Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPolitica‘Insieme per la Provincia', duro monito al centrosinistra metelliano

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

‘Insieme per la Provincia', duro monito al centrosinistra metelliano

Scritto da (admin), venerdì 18 giugno 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 18 giugno 2004 00:00:00

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa da parte di Enrico Bastolla e Maria D'Apuzzo, candidati di "Insieme per la Provincia" al Consiglio Provinciale, rispettivamente nei Collegi Cava 1 e Cava 2. Un'approfondita analisi dell'esito elettorale, una dura critica all'attuale gestione del centrosinistra metelliano, un forte invito ad una ritrovata unità, ma con presupposti ed obiettivi differenti da quelli perseguiti finora: questo ed altro ancora nel comunicato in oggetto. Leggiamolo insieme...

 

«L'esito della consultazione elettorale del 12 e 13 giugno finalmente ha fornito le risposte che si attendevano in merito alla reale forza del centrosinistra metelliano. Un segnale, dunque, che parla chiaro a chi si è ostinatamente posto su un piedistallo a pontificare: la città ha detto ancora una volta no a questo tipo di gestione del sistema. Il listone "VILLANI" non trova risposte adeguate a Cava de'Tirreni: la Margherita delude, nonostante la presenza del valente Accarino, i DS sacrificano l'ex sindaco Fiorillo, Rifondazione Comunista migliora, i Verdi confermano la crescita, ma, al tirar delle somme, forse il migliore risultato lo otteniamo noi di "Insieme per la Provincia", che avremmo desiderato essere con Villani, ma l'ostracismo di alcuni dirigenti ha determinato questa corsa da soli, affrancandoci come lista civica, che , comunque, ha sempre sostenuto di essere nell'Ulivo e nel centrosinistra. Ottenere consensi, dovendo spiegare agli elettori perché non eravamo con il "LISTONE", quali erano i nostri progetti, per i quali faremo le nostre battaglie, nella speranza di convincere la maggioranza a sostenerli, quali i motivi che legavano, legano e legheranno il nostro candidato Presidente, Pasquale D'Acunzi, all'attuale governatore Bassolino, è segno di chiarezza con gli elettori, di idee e progetti tramutabili in situazioni di fatto, di piena sintonia con chi ha deciso di dare voce e spazio alla classe dirigente emergente. Ogni anno ci troveremo dinanzi a nuove consultazioni, regionali nel 2005, amministrative e politiche nel 2006, per cui non è possibile scherzare con il fuoco. Occorre essere uniti, quindi il segnale che parte da una lista "civica" è di trovare la coesione, ma non lasciando il pallino delle decisioni in mano a chi non riesce in alcun modo a risollevare il centrosinistra dalle sabbie mobili in cui si è impantanato dopo le amministrative del 2001. Occorre un passo indietro da parte di tutti, per creare nell'Ulivo una "nouvelle vague" che comprenda tutte le forze politiche locali, da Rifondazione Comunista ad Insieme per la Provincia, per sottoscrivere un patto federativo che conduca ad un unico progetto politico. In mancanza di ciò, la nostra città verrebbe sempre più schiacciata da un lato dall'Agro nocerino e dall'altro dal territorio salernitano e periferia. I cittadini chiedono maggiore compattezza, ma soprattutto più responsabilità, senza individualità e personalismi. Un grazie di cuore lo rivolgiamo ai circa 700 elettori che, scegliendoci, hanno deciso di non far morire, sul nascere, una voce della gente, ma soprattutto per la gente».

Enrico Bastolla e Maria D'Apuzzo, Gruppo "Insieme per la Provincia"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Politica

De Magistris contro coprifuoco alle 22: «Andrei anche oltre, errore concentrare orari a questo punto»

Mentre era ancora in corso il dibattito sullo spostamento del coprifuoco dalle 22 alle 23, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, era ospite a Tagadà su La7 per parlare sulle riaperture annunciate dal premier Mario Draghi. Nel corso della trasmissione, il primo cittadino ha detto la sua sul coprifuoco:...

Cava de' Tirreni, parcheggio interrato a San Francesco. FdI: «Meglio tardi che mai»

In una nota affidata alla stampa, Fratelli d'Italia esprime tutta la sua contentezza sulla decisione dell'amministrazione comunale di Cava de' Tirreni di riprendere il progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio interrato in Piazza San Francesco. «Meglio tardi che mai. - dichiara, in una nota,...

Aumento Irpef a Cava de' Tirreni, Cirielli (FdI): «Questa città è solo tasse e niente futuro!»

Anche Fratelli d'Italia ha votato contro l'aumento dell'Irpef a Cava de' Tirreni. A sottolinearlo è il consigliere comunale Italo Giuseppe Cirielli che, attraverso i social, ha affidato il suo sfogo sulla decisione presa dall'amministrazione Servalli nell'ultimo Consiglio Comunale: «In un momento storico...

Aumento Irpef a Cava, Sindaco precisa: «Chi non è arrivato ad 8000 € in un anno è esentato dal pagamento»

Nel pomeriggio di ieri, il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni ha approvato un aumento dell'addizionale Irpef portandola dallo 0,52% allo 0,8% del reddito annuo. Una decisione che ha scatenato non poche polemiche in città, A tal proposito, il sindaco Vincenzo Servalli ha affidato ai social il suo...

Aumento Irpef a Cava de' Tirreni, "Siamo Cavesi": «Noi abbiamo votato contro»

Dopo "La Fratellanza", anche i consiglieri comunali di "Siamo Cavesi" - Marcello Murolo, Raffaele Giordano e Vincenzo Passa - intervengono sull'aumento dell'Irpef, attaccando la decisione presa dall'amministrazione Servalli durante il Consiglio Comunale di ieri. «Noi abbiamo votato contro! - esordiscono...