Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaTragico incidente, muore il camionista Antonio D'Amore

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Tragico incidente, muore il camionista Antonio D'Amore

Scritto da (admin), giovedì 13 novembre 2014 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 13 novembre 2014 00:00:00

Un camionista cavese, Antonio D’Amore di 51 anni, residente a Pregiato, ha perso la vita in un tragico incidente stradale, avvenuto ieri mattina, mercoledì 12 novembre, sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, all’altezza dello svincolo di Lagonegro Nord. Nell’incidente sono rimasti coinvolti il suo autoarticolato ed un’autovettura. Il drammatico impatto ha provocato anche il ferimento di altre due persone, marito e moglie. Antonio D’Amore si è spento nel tardo pomeriggio di ieri all’ospedale di Potenza, dove era stato ricoverato in gravi condizioni.

Stando ad una prima ricostruzione effettuata dagli agenti della Polizia Stradale di Lagonegro, il 51enne camionista ha perso il controllo del mezzo, per poi finire contro il guardrail. Nell’impatto D’Amore è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed il camion ha poi percorso circa 150 metri in accelerazione senza conducente. Nel frattempo, è sopraggiunta un’auto con a bordo due coniugi. Il conducente, che non si era reso conto di quanto stava accadendo, ha tentato un sorpasso. Il camion, privo dell’autista, ha però travolto l’auto, anche se fortunatamente l’impatto non è stato particolarmente violento. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad allertare subito i soccorsi e, dopo pochi minuti, sul luogo dell’incidente sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale di Lagonegro, le ambulanze del 118 e le squadre dell’Anas.

Le condizioni del camionista cavese sono apparse subito gravissime, tant’è che si è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza. Antonio D’Amore è stato, quindi, trasportato con il velivolo all’ospedale “San Carlo” del capoluogo lucano, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione. Purtroppo, però, dopo qualche ora, a causa dei gravi traumi riportati nell’incidente, il suo cuore ha cessato di battere. I coniugi che si trovavano a bordo dell’auto, invece, sono rimasti lievemente feriti: trasportati all’ospedale di Lagonegro, sono stati dimessi in serata. La notizia della morte di Antonio D’Amore ha provocato dolore e sgomento a Cava de’ Tirreni ed a Salerno, dove l’uomo lavorava alla “Manzo trasporti”.

Erminio Cioffi

Sgomento e lacrime a Pregiato per l’“autista buono”

Pregiato sotto choc per l’improvvisa scomparsa di Antonio D’Amore, il “camionista buono”, sposato e padre di tre figli. La notizia ieri sera ha lasciato sgomenti quanti lo conoscevano nella frazione, dove abitava nei pressi di Casa Serena. Un uomo disponibile, allegro, un lavoratore d’altri tempi, che non si tirava mai indietro anche quando aveva già dato tanto nel corso della sua giornata lavorativa: così lo ricordano a Pregiato. Amava il suo lavoro ed il camion che guidava. Le sue passioni erano le moto ed i cavalli, ma la famiglia veniva prima di tutto. «Antonio - ricorda commosso un collega di un’altra ditta di trasporti, Luigi Visconti - era un grande lavoratore. Una persona solare, con la quale era piacevole trascorrere le giornate. La sua morte ci ha lasciati di stucco».

Annalaura Ferrara

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Covid: 5 nuovi positivi a Cava de' Tirreni, a Salerno 26 casi giornalieri

Sono 5 i nuovi positivi al Covid-19 registrati a Cava de' Tirreni. Lo rivela il bollettino dell'Unità di Crisi. Quest'oggi, la città più colpita dal virus in provincia è Salerno e con 26 casi giornalieri. Stando all'ultimo aggiornamento del sindaco Vincenzo Servalli, i casi totali nella città metelliana...

Cava, Giordano propone coprifuoco alle 23: «Compromesso tra sicurezza epidemiologica ed economia»

La decisione del premier Mario Draghi di prorogare il coprifuoco alle 22:00 fino al 31 luglio sta facendo molto discutere. A Cava de' Tirreni, il consigliere comunale di "Siamo Cavesi", il dottor Raffaele Giordano, esprime il suo pensiero sull'argomento: «Con la riapertura dei tavoli all'aperto in zona...

Covid, sospesa didattica in presenza alla scuola primaria di Nocera Inferiore

Aumenta il numero delle scuole della provincia di Salerno che, a causa del Covid-19, hanno deciso di sospendere l'attività didattica in presenza. Stavolta, i positivi al virus sono emersi al plesso di via Gramsci a Nocera Inferiore. La scuola Primaria di primo e secondo grado (infanzia ed elementari)...

Cava de' Tirreni: ladri non risparmiano nemmeno i videocitofoni

A Cava de' Tirreni i ladri non risparmiano neppure i videocitofoni. La spiacevole sorpresa è stata fatta stamattina da una cittadina cavese, che ha raccontato l'episodio sui social. Davvero una brutta sorpresa che non ci si aspetta, ma che sta accadendo un po' ovunque in Italia. Negli ultimi anni, infatti,...

Covid, 16 nuovi positivi a Cava de' Tirreni: il bollettino del Salernitano

Sono 16 i nuovi positivi al Covid-19 registrati a Cava de' Tirreni. Lo rivela il bollettino dell'Unità di Crisi. Quest'oggi, la città più colpita dal virus in provincia è Salerno e con 27 casi giornalieri. Stando all'ultimo aggiornamento del sindaco Vincenzo Servalli, i casi totali nella città metelliana...