Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaCava de' Tirreni, Buchicchio (La Fratellanza) torna a parlare della crisi economico-finanziare del Comune

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, politica, opposizione,bilancio

Cava de' Tirreni, Buchicchio (La Fratellanza) torna a parlare della crisi economico-finanziare del Comune

Il movimento politico de "La Fratellanza", nella persona del responsabile del Dipartimento per gli Indirizzi Politici e Finanziari, Massimo Buchicchio, è costretto a tornare sull’argomento “crisi economico-finanziaria del Comune di Cava de’ Tirreni

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), domenica 28 novembre 2021 16:47:54

Ultimo aggiornamento domenica 28 novembre 2021 16:47:54

Domani 29 novembre 2021, è stato convocato il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni con all'ordine del giorno alcuni provvedimenti che andranno a variare il Bilancio di previsione 2021-2023. Per questo, ancora una volta, il movimento politico de "La Fratellanza", nella persona del responsabile del Dipartimento per gli Indirizzi Politici e Finanziari, Massimo Buchicchio, è costretto a tornare sull'argomento "crisi economico-finanziaria del Comune di Cava de' Tirreni".

Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:

"La situazione di crisi dell'Ente comunale, a nostro avviso, persiste e trae origine anche da discutibili scelte di riequilibrio del Bilancio riportate nel Documento Unico di programmazione 2021-2023 dall'Amministrazione Servalli approvato dal Consiglio Comunale in data 30/09/2021.

Il nostro negativo giudizio è confortato dal fatto che la giunta Servalli, appena dopo 28 giorni dal Consiglio Comunale, in data 28/10/2021, ha assunto la delibera n. 188 avente ad oggetto: "Variazione di Bilancio d'urgenza ai sensi dell'art. 175, comma 2 del D. Lgs. n. 267/2000".

Con tale delibera è previsto, tra l'altro, la variazione di competenza e di cassa al bilancio di previsione 2021-2023 al fine di procedere all'accensione, presso la Cassa Depositi e Prestito, delle anticipazioni di credito per gli importi di Euro 289.495,78 e di Euro 122.572,81.

Inoltre, l'Amministrazione Servalli ha convocato il Consiglio Comunale per il giorno 29/11/2021 ponendo all'ordine del giorno anche il: "Riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio".

Entrando in argomento, occorre ricordare che, nel predetto Consiglio Comunale del 30/09/2021, il Gruppo de LA FRATELLANZA aveva sottolineato che l'Amministrazione Servalli nulla aveva riferito ai Consiglieri sul: "riconoscimento e finanziamento dei potenziali debiti fuori bilancio".

L'Amministrazione Servalli e in particolare l'assessore Armando Lamberti, nel predetto Consiglio hanno taciuto nonostante che il Servizio Avvocatura del Comune con molta probabilità, già da tempo, fosse, da ritenersi, a conoscenza dei seguenti Debiti Fuori Bilancio scaturiti da:

1) Sentenza del Tribunale di Salerno n. 2681/2021 ....................................per Euro 930.267,48

2) Sentenza del Tribunale di Salerno n. 2669/2021 .....................................per Euro 163.036,60

3) Decreto ingiuntivo del Tribunale di Nocera Inferiore n. 2258/2019

pari a Euro 1.103.276,81 rideterminato .................................................per Euro 737.283,36

4) Decreto ingiuntivo del Tribunale di Nocera Inferiore n. 968/2021 ...............per Euro 13.684,16

5) Sentenza del Tribunale di Salerno n. 24/2020 .......................................per Euro 52.850,57

per un totale complessivo di Euro 1.897.122,17. Sono Debiti Fuori Bilancio che l'assessore Armando Lamberti e il sindaco Vincenzo Servalli porteranno, finalmente, a conoscenza del Consiglio Comunale il giorno 29/11/2021 per ottenerne il riconoscimento della legittimità.

Questi Debiti Fuori Bilancio non sono altro che la rappresentazione del cattivo funzionamento dell'Ente emersa nelle fasi del perfezionamento del procedimento di spesa.

È appena il caso di evidenziare che i debiti fuori bilancio sono una prerogativa della pubblica amministrazione. Il fenomeno dei debiti fuori bilancio costituisce una delle disfunzioni più diffuse negli Enti Locali e appaiono quale primaria causa di gravosi scompensi finanziari da risanare.

Il debito fuori bilancio materializza, quasi sempre, una violazione del principio di universalità, integrità e veridicità, che impongono di iscrivere integralmente, nel bilancio di esercizio, tutte le entrate e tutte le spese che si presume di accertare o di impegnare, avendo cura di non sovrastimare le prime e/o sottostimare le seconde, in modo tale che il bilancio di esercizio possa essere occultamente viziato da passività sommerse e non contabilizzate.

In buona sostanza, I predetti debiti fuori bilancio che, l'assessore Armando Lamberti e il sindaco Vincenzo Servalli, porteranno a conoscenza del Consiglio Comunale, altro non sono che una spesa propria dell'ente, legata in origine a rischi di soccombenza su procedure giudiziarie in corso.

Pertanto, è il caso di ricordare che, con parere n. 238/2017, la Sezione Regionale Di Controllo Per La Campania ha ribadito: "Particolare attenzione deve essere riservata alla quantificazione degli altri accantonamenti a fondi, ad iniziare dal Fondo contenzioso, legato a rischi di soccombenza su procedure giudiziarie in corso. Risulta essenziale procedere ad una costante ricognizione e all'aggiornamento del contenzioso formatosi per attestare la congruità degli accantonamenti, che deve essere verificata dall'Organo di revisione. Anche in questo caso, la somma accantonata non darà luogo ad alcun impegno di spesa e confluirà nel risultato di amministrazione per la copertura delle eventuali spese derivanti da sentenza definitiva, a tutela degli equilibri di competenza nell'anno in cui si verificherà l'eventuale soccombenza.".

Per quanto succintamente riferito non si può, ancora una volta, rilevare le seguenti criticità gestionali dell'Amministrazione Servalli: a) inattendibilità della gestione e del riaccertamento dei residui attivi e passivi; b) inefficacia del funzionamento dei controlli interni; c) carente monitoraggio dell'andamento dei costi; d) carenti verifiche periodiche della gestione anche attraverso incontri periodici con i Dirigenti dei Settori e con l'Organo di Controllo; e) carente vigilanza sull'incidenza del contenzioso in essere in cui l'Ente ha significative probabilità di soccombere.

Sulla corretta gestione del contenzioso e sulle eventuali responsabilità personali degli amministratori, ancora una volta attenderemo la pronuncia della Procura Regionale della Corte dei Conti che sarà chiamata in causa ai sensi dell'art. 23, comma 5, della legge 27 dicembre 2002, n. 289".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Covid e scuole aperte, De Luca contro Bianchi: «Propone dati mistificati, contagi stanno aumentando»

«La Campania sta reggendo bene, stiamo reggendo e per quanto ci riguarda non chiediamo la modifica dei colori, guardiamo la sostanza. A volte ho la sensazione che qualche collega di altre Regioni d'Italia chiede che sia rotto il termometro per non misurare la febbre. Dice che arrivano in ospedale per...

Scuola, ministro Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza, contagio non avviene negli istituti»

«Su un totale di 7.362.181 studenti, gli alunni in presenza sono l’88,4%. Per l’infanzia gli alunni positivi o in quarantena sono il 9%. Per la primaria il 10,9% e per la secondaria il numero di studenti in Dad o in didattica integrata sono il 12,5%». Sono le parole del ministro dell’Istruzione, Patrizio...

Ospedale di Cava de' Tirreni, ridimensionato reparto PICC: la denuncia de "La Fratellanza"

«Un'altra decisione dell'A.O. San Giovanni di Dio Ruggi d'Aragona: Disposto anche il ridimensionamento del reparto PICCdell'Ospedale di Cava per aver sospeso, a tempo indeterminato, l'attiva della Rianimazione per aver trasferito gli anestesisti presso il P.O. Covid Da Procida di Salerno». Sono le parole,...

Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" insiste per Open day con militari: «Risolverebbe ritardi e disagi»

Dopo aver lanciato la proposta giorni fa, "La Fratellanza" ripropone al sindaco di Cava de' Tirreni, al Sig. Prefetto, al Direttore dell'ASL Salerno e al Responsabile dell'attività per l'emergenza covid in Campania generale Natale Ceccarelli, di realizzare open day a Cava de' Tirreni con il supporto...

Apertura delle bretelle della Statale 268 a Scafati, il consigliere comunale Michele Russo chiede chiarezza

Chiarezza sulla situazione dell'apertura delle bretelle M2 e M3 della Statale 268 a Scafati. Si tratta di un'arteria fondamentale la cui apertura permetterà di snellire la circolazione veicolare a ridosso tra i tre comuni coinvolti, Scafati, Angri e Sant'Antonio Abate. Le bretelle extra-urbane M2 ad...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.