Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Storia e Storie

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Storia e Storie

<<<...565758596061626364656667686970>>>

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Inserito da (admin), martedì 1 marzo 2016 11:04:18

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Mercoledì 2 marzo, con inizio alle 10 e 30, nella Sala del Consiglio Comunale del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni sarà commemorato un importante evento storico, che funestò il dopo guerra nel nostro territorio: la strage di Balvano del 3 marzo 1944, in cui morirono oltre seicento persone, delle quali uno dei due superstiti viventi è Raffaele Bellucci, cavese doc, padre della signora Dina Bellucci, impiegata comunale....

Addio vecchia ricetta, da oggi arriva quella elettronica

Inserito da (admin), martedì 1 marzo 2016 09:48:15

Addio vecchia ricetta, da oggi arriva quella elettronica

Addio ricetta cartacea: da oggi, 1° marzo, in tutta Italia sarà a regime la nuova ricetta elettronica. Le farmacie dovrebbero essere nelle condizioni di calcolare ticket e regime di esenzione vigente nella Regione di provenienza del cittadino. Per prescrivere un farmaco, un accertamento o una visita, il medico si collegherà a un sistema informatico, lo stesso visibile al farmacista che ci consegnerà pillole o sciroppi....

Cava de' Tirreni dice addio all'imprenditore alberghiero Giuseppe Scapolatiello

Inserito da (admin), lunedì 29 febbraio 2016 14:09:59

Cava de' Tirreni dice addio all'imprenditore alberghiero Giuseppe Scapolatiello

Si è spento all'età di 94 anni il cavalier Giuseppe Scapolatiello, patron di uno degli alberghi storici di Cava dei Tirreni. Una vera e propria personalità che ha puntato sulla ricettività nella città metelliana forte della tradizione di famiglia. L'hotel Scapolatiello, che sorge nei press della storica Abbazia benedettina, fu fondato dal suo bisnonno nel 1821. Oggi, a condurre la struttura sono i figli, con Lucia già...

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

Inserito da Mimmo Della Monica (admin), mercoledì 17 febbraio 2016 09:57:25

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

di Mimmo Della Monica Nella Milano degli anni '30 alcuni giovani sconosciuti intellettuali meridionali si fecero strada, si riconobbero, divennero protagonisti della vita intellettuale di una città che mostrò, forse per la prima volta in modo così prepotente, una sua spiccata vocazione europea e una prodigiosa attitudine all'integrazione. Si chiamavano Elio Vittorini, Leonardo Sinisgalli, Alfonso Gatto, Salvatore Quasimodo,...

La leggenda dell'estate di San Martino

Inserito da (redazione), mercoledì 11 novembre 2015 10:06:28

La leggenda dell'estate di San Martino

L'11 di novembre si fa memoria liturgica di San Martino di Tours, protettore dei pellegrini, dei viandanti di un tempo. La leggenda vuole che un giorno, con ogni probabilità il 10 o l'11 novembre del trecento dopo Cristo, mentre usciva a cavallo da una delle porte della città francese di Amiens, dove viveva, Martino vide un povero, mezzo nudo e tremante per il freddo. Il militare romano non cristiano ma dall'animo nobile...

Europa, investimenti, infrastrutture

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

L'ex 'sorella povera' dell'Europa dell'Est ha raggiunto livelli di sviluppo invidiabili per il Sud Italia: eppure 15 anni fa i rapporti di forza erano diversi

Inserito da (admin), sabato 18 aprile 2015 09:04:38

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

Altrove se ne sono accorti ormai da anni, in Italia quando si parla di Polonia si continua a pensare alle belle ragazze e ai tantissimi polacchi che, soprattutto tra gli anni '90 e 2000, venivano a lavorare nel nostro Paese. Sono mutate tante cose negli ultimi anni ma la stampa nostrana, tradizionalmente "italocentrica", ha sottolineato solo sporadicamente il grande cambiamento che è in atto nell'ex "sorella povera" del...

attualità, terremoto, Abruzzo

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

la storia non ci insegna nulla

Inserito da (admin), lunedì 6 aprile 2015 09:54:00

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

Sono passati sei anni dal terremoto che alle 3 e 32 del 6 aprile 2009 colpì l'Abruzzo, portando con sé 309 vittime innocenti: un bilancio aggravato dai 1600 feriti e dai circa 70 mila sfollati. Uno dei disastri più grandi degli ultimi tempi che mise a nudo le fragilità del territorio e l'incapacità dell'uomo di coglierne la bellezza senza devastarlo con l'incuria e la speculazione edilizia. Un fatto, quello de L'Aquila,...

In ricordo di Marco Pantani, 11 anni dopo la sua scomparsa

Pantani, dalla caduta in Costa d'Amalfi all'apice del successo

Nelle tappe fondamentali della carriera del Pirata c'è anche la Costa d'Amalfi: nel Giro d'Italia 1997 Pantani cadde nella discesa del Valico di Chiunzi e fu costretto al ritiro

Inserito da (admin), sabato 14 febbraio 2015 09:39:40

Pantani, dalla caduta in Costa d'Amalfi all'apice del successo

Dieci anni (undici, ndr) fa a Rimini, nel residence "Le Rose", veniva trovato il cadavere di Marco Pantani, uno dei più grandi campioni del ciclismo italiano scomparso prematuramente a seguito di una depressione finita in tragedia. Una morte che ha destato tanti sospetti, con la madre del Pirata che ha sostenuto la tesi dell'omicidio in opposizione a quella ufficiale che parla di overdose di cocaina. Secondo la famiglia,...

I luoghi di culto della Longobardìa Minor dedicati all’Arcangelo Michele

I luoghi di culto dedicati all'Arcangelo Michele erano per la maggior parte presenti presso o dentro castelli e fortificazioni, presso o dentro grotte, antri o anfratti naturali

Inserito da Giuseppe Gargano (Redazione), lunedì 29 settembre 2014 06:36:34

I luoghi di culto della Longobardìa Minor dedicati all’Arcangelo Michele

di Giuseppe Gargano La Longobardìa Minor era, nell'Alto Medioevo, una vasta area dell'Italia meridionale, composta dai territori occupati dai longobardi sin dal VI-VII secolo: si trattava di buona parte della Campania, di alcune terre della Calabria e della Puglia. Esisteva, poi, anche il Thema di Longobardìa, che corrispondeva sostanzialmente ai territori rimasti sotto il controllo diretto o indiretto di Bisanzio. In...

Prestigiosissimo traguardo raggiunto dalla 12enne di Minori che ha superato le selezioni per entrare nella più famosa scuola di ballo italiana

Minori: la ballerina Anastasia De Riso entra alla scuola della Scala di Milano

Inserito da (admin), giovedì 3 ottobre 2013 16:35:37

Minori: la ballerina Anastasia De Riso entra alla scuola della Scala di Milano

La Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano da oggi avrà tra i suoi nuovi allievi anche una giovanissima ballerina di Minori, Anastasia De Riso. L'ultimo prestigioso risultato è arrivato ieri, 2 Ottobre, con il superamento della prova di ammissione al 2° corso della Scuola di ballo dell'Accademia Teatro alla Scala. Un motivo di orgoglio per un paese intero e per la scuola Professionale del Balletto da cui l'astro...

Intervista con un giovane che, dopo aver lasciato la Costiera, ha trovato in America la notorietà

Dalla Costiera a Los Angeles con un sogno nel cassetto: la storia di Stefano Della Pietra

il nuovo spot di Fiat 500L

Inserito da (admin), domenica 18 agosto 2013 10:17:56

Dalla Costiera a Los Angeles con un sogno nel cassetto: la storia di Stefano Della Pietra

«Mamma dammi cento lire che in America voglio andar»: per molti nostri antenati il sogno americano è cominciato così. Passano gli anni, cambiano i tempi ma il fascino degli USA resta immutato: per lavoro o per studio in tanti si trasferiscono oltre oceano. Stefano Della Pietra, un brillante giovane originario della Costa d'Amalfi, è uno di questi. Recentemente protagonista nel nuovo spot della Fiat 500 L, lanciato dall'azienda...

Maiori, Costiera Amalfitana, Pizza, american pizza, Stati Uniti

Frank Pepe, il pizzaiolo di Maiori che conquistò l'America

Inserito da (admin), giovedì 4 luglio 2013 08:58:58

Frank Pepe, il pizzaiolo di Maiori che conquistò l'America

Da Maiori alla conquista dell'America, questa è la storia della "Frank Pepe Pizzeria Napoletana", una delle pizzerie più antiche e più note negli Stati Uniti. La pizzeria è stata fondata nel 1925 da Frank Pepe (15 aprile 1893- 6 settembre 1969), nato nella città di Maiori, nella splendida Costiera Amalfitana. Frank Pepe era l'immigrato italiano per eccellenza. Povero e analfabeta, era emigrato negli Stati Uniti nel 1909...

festa nazionale

25 aprile, Festa della Liberazione: memoria del passato ed auspicio per il futuro

la storia insegna l'importanza di non dimenticare

Inserito da (admin), giovedì 25 aprile 2013 08:20:41

25 aprile, Festa della Liberazione: memoria del passato ed auspicio per il futuro

La Festa della Liberazione è, oltre che un giorno festivo sul nostro calendario, la memoria vivente di un momento fondamentale della storia del nostro Paese. Sono passati sessantotto anni dal 25 aprile 1945, data posta convenzionalmente per ricordare la fine del Ventennio fascista che si consumò in quei giorni. Si assistette all'epilogo di una triste pagina di storia, iniziata con la Marcia su Roma del 1922 e culminata...

Costa d'Amalfi, tecnologie, politica, sanità

Innovazione tecnologica e Santità: Progetto sperimentale per la Costiera Amalfitana

Inserito da Emiliano Amato (admin), sabato 16 gennaio 2010 19:41:58

Innovazione tecnologica e Santità: Progetto sperimentale per la Costiera Amalfitana

Comunicare al mondo che il territorio della Costiera Amalfitana è sicuro dal punto di vista sanitario: è questo l'obbiettivo del Progetto sperimentale che questa mattina è stato presentato presso l'Ospedale di Ravello. Il piano nasce dall'esigenza di promuovere il territorio della Divina Costiera, già sito Uneco, in una chiave diversa: quella sanitaria attraverso la comunicazione, la formazione ed importanti interventi...

Auguri dal Portico!

Inserito da La Redazione (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

Un suggestivo viaggio tra le tradizioni ed i riti di fine anno in uso nei Paesi europei: dopo lo "Speciale Natale", non potevamo non proporre alla vostra attenzione anche uno "Speciale Capodanno", per farvi conoscere ed apprezzare le usanze ed i festeggiamenti tipici di questo periodo nel vecchio continente. Il lontano Nord (Svezia, Norvegia e Danimarca); il Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles ed Irlanda); i Paesi...

Le tradizioni ed i riti ‘nordici'

Inserito da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

DANIMARCA Per avere fortuna nel nuovo anno, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, si fanno sette inchini, rovesciando per terra il contenuto delle tasche e pronunciano una formula magica: "Annuncia la fine del vecchio, annuncia l'inizio del nuovo, annuncia l'usura del falso, annuncia l'ingresso del vero". È un buon segno trovare una catasta di piatti rotti davanti alla porta di casa. I vecchi piatti si conservano...

I festeggiamenti ‘latini'

Inserito da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

SPAGNA In Spagna le celebrazioni per il Capodanno sono molto numerose (nella foto, fuochi d'artificio a Madrid). Secondo un'antica tradizione popolare, dodici secondi prima della mezzanotte bisogna mangiare dodici chicchi d'uva, uno per ogni mese dell'anno. Se non si riesce a mangiarli, ciò significa che l'anno che viene non sarà fortunato. Come in altri Paesi europei, anche in Spagna porta bene indossare un indumento...

Ultima tappa, l'Est europeo

Inserito da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

POLONIA Capodanno in Polonia è conosciuto come la vigilia di San Silvestro. Questo nome, secondo la leggenda, deriva dal papa Silvestro I, che avrebbe imprigionato un drago denominato Leviathan, che altrimenti avrebbe distrutto il mondo il primo giorno dell'anno 1000. A Capodanno, così, ci si rallegra che il mondo non sia finito. Per questo motivo la vigilia del nuovo anno è stata denominata San Silvestro. Nelle città...

Il Capodanno baltico e quello tedesco

Inserito da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

LITUANIA In alcune regioni lituane (nella foto, Vilnius) il nuovo anno è conosciuto come "la piccola vigilia di Natale". Gli alimenti sono simili, infatti, a quelli della vigilia di Natale. L'usanza vuole che la gente rimanga in piedi almeno fino alla mezzanotte. Si dice, d'altronde, che se qualcuno dorme in momenti così importanti come l'arrivo del nuovo anno, vuol dire che sarà pigro tutto l'anno. Per Capodanno, la...

Il Capodanno nel Regno Unito

Inserito da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

INGHILTERRA A Londra la folla si raccoglie a Trafalgar Square (nella foto), Piccadilly Circus ed intorno al Big Ben per sentire annunciare l'arrivo del nuovo anno. Le persone si tengono per mano e cantano l'"Auld Lang Syne". In Inghilterra è tradizione che colui che per primo entra in casa nell'anno nuovo porti fortuna. Il cosiddetto first-footer (letteralmente, colui che muove il primo passo) deve, per tradizione, essere...

<<<...565758596061626364656667686970>>>

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.