Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaFuga di gas, si scatena il panico

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Fuga di gas, si scatena il panico

Scritto da Il Mattino (admin), mercoledì 12 dicembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 12 dicembre 2001 00:00:00

Venti famiglie evacuate. Sei palazzi vuoti, tredici negozi chiusi. È il bilancio, si spera definitivo, di una fuga di gas da una conduttura, situata sotto il manto stradale, che ha messo in allarme un intero quartiere in via della Repubblica. Già la sera di lunedì gli abitanti della zona avevano segnalato un insolito odore di gas. Sul posto erano intervenuti gli operatori della Tecnomontaggi: «È tutto a posto», avrebbero assicurato. Data la vicinanza di una doppia rete, la fuoriuscita del metano forse era stata confusa con le esalazioni della conduttura fognaria. Le segnalazioni sono, però, proseguite, così come i rilievi, che hanno permesso di scoprire un foro in uno dei tubi di media portata. È scattato l'allarme: poco dopo le 9,20, sulla piccola strada a ridosso della statale 18 è calato l'inferno della paura. Ancora troppo vivo il ricordo di Roma, con l'esplosione della palazzina di via Ventotene e le terribili scene di morte. Dal Comando dei Vigili Urbani sono stati allertati gli uomini della Protezione Civile, guidati dal geometra Gianpaolo Cantoro, gli operatori della Tecnomontaggi, la società responsabile della fornitura di gas metano ed i tecnici comunali.

Il sopralluogo

Durante il sopralluogo hanno individuato la perdita proprio dinanzi alla piccola cappella, all'entrata della traversa (nella foto). L'intero quartiere è stato isolato, la strada è stata transennata. Sei fabbricati, che circondano l'epicentro, sono stati evacuati. Si tratta di edifici dove si trovavano per la maggior parte abitazioni e diversi studi professionali. Venti famiglie sono state evacuate e, scese in strada, hanno seguito le istruzioni della Protezione Civile, che ha raccomandato loro di lasciare le mura domestiche fino a quando l'allarme non sarebbe rientrato. Costretta in strada anche la signora Rosa, la più anziana delle inquiline, ben 100 anni. I negozi, in tutto 13, hanno dovuto abbassare le saracinesche.

I lavori

Nel frattempo sono iniziati i lavori di sistemazione della condotta bucata e di controllo dell'intera linea, che sono proseguiti senza soluzione di continuità. In via precauzionale sono state rimosse le fioriere che delimitavano la traversa, sostituendole con una serie di estintori. C'è sconforto tra gli inquilini, ma non manca un accenno di polemica. Franco Avagliano, responsabile della Tecnomontaggi, lancia un allarme: «Non è un caso isolato. Altri episodi si sono verificati la settimana scorsa a San Francesco ed in via Guerritore. I lavori all'acquedotto, con le colate di cemento per la manutenzione della rete fognaria, rischiano di danneggiare la rete del gas. Ma questi lavori dovrebbero essere eseguiti seguendo una mappatura del sottosuolo. Noi non possiamo riparare gratuitamente gli errori di altri». Secondo il responsabile della Protezione Civile, Gianpaolo Cantoro, neppure gli strumenti sofisticati riescono sempre a distinguere una fuga di gas dalle esalazioni della rete fognaria: « Per evitare una "Roma 2" abbiamo ritenuto necessario predisporre un corretto piano di evacuazione. I lavori dovrebbero concludersi al più presto per riportare tutto alla normalità».

Infiltrazioni d'acqua, il caso S. Lorenzo

Infiltrazioni d'acqua: questa la causa di un precedente caso di evacuazione che coinvolse nell'inverno scorso gli abitanti di due palazzine a schiera nella frazione di San Lorenzo. Due anziane donne, Annamaria e Assunta Senatore, zia e nipote, rispettivamente di 70 e 92 anni, furono costrette a lasciare per sempre la loro casa. Un appartamento costruito quasi 300 anni fa e con gravi problemi di stabilità. Agli uomini della Protezione Civile bastò fare un foro nel solaio per accorgersi che si sbriciolava così come le travi. Ma l'intero immobile era a rischio, tanto da richiedere un'opera di rinforzo e rimessa in sicurezza. La tragedia fu sfiorata: tutti gli inquilini ritornarono nelle loro case. Zia e nipote furono ospitate a Casa Serena.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cava de’Tirreni, finti operatori Enel tentano truffa: è allarme

Finti operatori Enel in azione a Cava de' Tirreni. Nei giorni scorsi, infatti, in molti hanno segnalato la presenza di persone che munite di un tesserino di riconoscimento Enel, suonavano ai campanelli delle abitazioni per cercare di convincere i cittadini, soprattutto persone anziane, a stipulare nuove...

Ordigno bellico trovato nel porto di Salerno fatto brillare a largo di Capo d’Orso [VIDEO]

È stato fatto brillare stamani, nelle acque a largo di Capo d'Orso, l'ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuto ieri sul fondale del porto di Salerno. Durante le operazioni di dragaggio che la nave belga Breydel sta effettuando nel bacino portuale. Del caso era stata informata...

Cava de’ Tirreni, abusi sessuali sull'allieva minorenne: nei guai maestro di equitazione

Guai in vista per un 35enne, maestro di equitazione e residente in provincia di Caserta, accusato di violenza e atti sessuali nei confronti di una sua allieva minorenne. I fatti si sarebbero verificati a Cava de' Tirreni tra il 2017 e il 2018, quando al vittima aveva 15 anni. La giovane, come riporta...

Studentessa si toglie la vita a Fisciano: oggi i funerali

L'Università di Salerno è tornata ancora una volta scenario di una tremenda tragedia a causa della morte di Daniela, 30enne di Centola, ex studentessa della facoltà di Medicina e Chirurgia. La ragazza si è tolta la vita nella mattinata di ieri gettandosi dall'ultimo piano del parcheggio multipiano dell'Ateneo....

Truffa ai danni di una famiglia di Cava de' Tirreni: avvocato condannato

Truffa, appropriazione indebita ed infedele patrocinio. Questo sarebbero i reati di un avvocato di Castel San Giorgio, condannato ad un anno ed otto mesi per non aver tutelato gli interessi di un suo cliente imprenditore (titolare di una azienda in crisi) e poi quelli degli eredi. A riportare la notizia...