Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaRigenerazione urbana, M5S: «Il tempo delle scuse è finito, si faccia qualcosa la Cava de' Tirreni del futuro»

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Movimento 5 Stelle, Cava de' Tirreni, politica

Rigenerazione urbana, M5S: «Il tempo delle scuse è finito, si faccia qualcosa la Cava de' Tirreni del futuro»

Movimento 5 Stelle di Cava de' Tirreni interviene sul delicato tema della rigenerazione urbana nella città metelliana

Scritto da (redazioneip), martedì 23 marzo 2021 09:42:22

Ultimo aggiornamento martedì 23 marzo 2021 09:42:22

«Durante la campagna elettorale eravamo stati chiari: il futuro della nostra città, già pericolosamente minato dall'immobilismo amministrativo di cui siamo stati vittime negli ultimi 30 anni, non può permettersi un altro quinquennio di rinvii e procrastinazioni a tempo indeterminato». Esordisce così il comunicato, affidato agli organi stampa, del Movimento 5 Stelle di Cava de' Tirreni, che interviene sul delicato tema della rigenerazione urbana nella città metelliana.

Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:

«La Comunità Europea ha individuato tra le linee trainanti di quello che dovrà essere lo sviluppo della nostra società una serie di priorità non più rimandabili, tra cui spicca - inevitabilmente - la riprogettazione delle nostre città in modo da perseguire gli obiettivi di neutralità climatica e sviluppo in chiave green e sostenibile.

Uno dei primi vettori messo in campo dal Governo per raggiungere questo obiettivo è stato il Superbonus 110% che ha saputo imprimere una spinta decisiva al comparto dell'edilizia e di tutto l'indotto del settore tecnico. E anche i cittadini hanno avuto l'opportunità di toccare con mano i benefici a cui dovrebbe condurre questa svolta epocale nel modo di concepire l'economia, grazie all'impiego delle risorse messe a disposizione dalle istituzioni centrali.

In questo stesso filone di misure volte al rilancio dell'economia attraverso lo sviluppo dei territori, ci permettiamo di segnalare alla nostra Amministrazione - con congruo anticipo - che sono di imminente pubblicazione, entro il prossimo 5 aprile, le indicazioni per presentare le richieste di contributo e i progetti di "Rigenerazione Urbana" nei comuni superiori ai 15.000 abitanti, attivati secondo il D.P.C.M. 21.01.2021, per un totale di 8,5 miliardi di euro stanziati e disponibili. Solo per il 2021 sono previsti 150 milioni di euro: una cifra che è destinata a crescere di anno in anno, fino a raggiungere i 700 milioni di euro al 2034.

I Comuni con una popolazione superiore ai 15 mila abitanti hanno 90 giorni per partecipare e presentare le proprie proposte e il Comune di Cava de' Tirreni può richiedere un contributo per uno o più interventi con un limite di 10 milioni di euro (comuni di oltre 50.000 abitanti).

Il vero cuore di questa misura, però, è la capacità da parte delle Amministrazioni locali di individuare progetti ammissibili a finanziamento: sono ammissibili a finanziamento opere o insiemi coordinati di interventi, anche ricompresi nell'elenco delle opere incompiute, volti a ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e a migliorare la qualità del decoro urbano e ambientale attraverso interventi di:

- manutenzione per il riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti pubbliche per finalità di interesse pubblico;

- miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale, anche mediante interventi di ristrutturazione edilizia di immobili pubblici, con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali e culturali, educativi e didattici, ovvero alla promozione delle attività culturali e sportive;

- mobilità sostenibile.

Siamo sicuri che ad ognuno di noi, leggendo questo elenco, sono passate davanti agli occhi le immagini di palazzetti incompleti, arcate dei portici puntellate, strade dissestate, edifici cadenti, strutture abbandonate e incompiute che pullulano nella nostra città per le quali da anni sentiamo dire i soliti "faremo" e "vedremo".

Nel nostro piccolo, in campagna elettorale, avevamo presentato una serie di progetti "ambiziosi" di riqualificazione urbana, come ad esempio la dislocazione della Casa Comunale nell'immobile dell'Ex Manifattura Tabacchi di Viale Crispi e la creazione di un teatro cittadino nell'attuale Municipio o - ancora - progetti di mobilità sostenibile con la realizzazione di una pista ciclabile ed una navetta ecologica per agevolare la mobilità urbana.

Ma c'è anche qualche progetto esecutivo pronto, ad esempio la riqualificazione di piazza S. Francesco. Se non ricordiamo male, c'erano anche i fondi per la realizzazione, ma la passata amministrazione decise di utilizzarli in altro modo.

I finanziamenti possono essere utilizzati per la realizzazione dell'opera, ma anche per coprire le spese relative alla progettazione esecutiva.

Le richieste devono riferirsi ad opere inserite nella programmazione annuale o triennale degli enti locali e rientranti nello strumento urbanistico comunale.

Una volta ottenuto il contributo, i Comuni devono affidare i lavori entro 15 mesi (20 mesi per i lavori di importo superiore a 2,2 milioni di euro). Sono concessi 12 mesi in più ai Comuni che hanno ottenuto il contributo sia per la realizzazione dell'intervento sia per la progettazione esecutiva.

Dalla lettura di queste poche righe è facile capire, come abbiamo più volte denunciato, che il timone di questo processo è tutto nelle mani di chi ci amministra e che una città senza progettualità è una città senza futuro.

Continuare ad essere miopi oggi, con tutte le opportunità di sviluppo che si stanno presentando anche a seguito della crisi mondiale dell'economia generata dalla pandemia, significa continuare proditoriamente a martoriare il tessuto produttivo cittadino e a mortificare i bisogni della collettività.

E tutte queste considerazioni, vogliamo essere chiari, sono valide a prescindere dal colore politico di chi ci deve rappresentare e tutelare in questo momento.

Se non vi fosse chiaro, non è più il tempo dello sciacallaggio che piace tanto ai nostri politici locali, ma è il momento di sedersi a ragionare TUTTI INSIEME delle sfide che la città deve abbracciare per rimodernarsi, rilanciarsi e riproporsi negli scenari che stanno velocemente mutando nel mondo post-pandemia che si va a delineare.

Noi, nello spirito che ci ha sempre contraddistinto, siamo a disposizione senza alcun intento polemico per qualsiasi supporto, anche di raccordo con le istituzioni nazionali.

Il tempo delle scuse è finito da un pezzo, con i "faremo" e i "vedremo" la nostra Città è destinata a rimanere al palo e all'oblio mentre il resto del Paese corre a un'altra velocità. E' il tempo, invece, di gettare il cuore oltre l'ostacolo, coinvolgere le migliori risorse della città e insieme progettare la Cava de' Tirreni delle future generazioni».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Ospedale di Cava de' Tirreni, ridimensionato reparto PICC: la denuncia de "La Fratellanza"

«Un'altra decisione dell'A.O. San Giovanni di Dio Ruggi d'Aragona: Disposto anche il ridimensionamento del reparto PICCdell'Ospedale di Cava per aver sospeso, a tempo indeterminato, l'attiva della Rianimazione per aver trasferito gli anestesisti presso il P.O. Covid Da Procida di Salerno». Sono le parole,...

Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" insiste per Open day con militari: «Risolverebbe ritardi e disagi»

Dopo aver lanciato la proposta giorni fa, "La Fratellanza" ripropone al sindaco di Cava de' Tirreni, al Sig. Prefetto, al Direttore dell'ASL Salerno e al Responsabile dell'attività per l'emergenza covid in Campania generale Natale Ceccarelli, di realizzare open day a Cava de' Tirreni con il supporto...

Apertura delle bretelle della Statale 268 a Scafati, il consigliere comunale Michele Russo chiede chiarezza

Chiarezza sulla situazione dell'apertura delle bretelle M2 e M3 della Statale 268 a Scafati. Si tratta di un'arteria fondamentale la cui apertura permetterà di snellire la circolazione veicolare a ridosso tra i tre comuni coinvolti, Scafati, Angri e Sant'Antonio Abate. Le bretelle extra-urbane M2 ad...

Scuole in Campania, De Luca: «In sette giorni oltre 20mila studenti contagiati»

«I dati rilevati dalle nostre Aziende Sanitarie sui positivi registrati in età scolastica nella settimana 11-17 gennaio 2022 ammontano a 25.745». Lo annuncia, attraverso una nota, il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «I contagi riguardano le seguenti fasce di età: 0-5 anni: 7.442;...

Parlamento Europeo, Roberta Metsola è la nuova presidente dopo David Sassoli

A Strasburgo si è svolta l'elezione del nuovo presidente dell'Europarlamento. Questa mattina, 18 gennaio, a una settimana esatta dalla scomparsa di David Sassoli, l'assemblea del Parlamento europeo ha votato il candidato a cui affidare, per i prossimi due anni e mezzo, la guida dell'unica istituzione....

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.