Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Felice vescovo

Date rapide

Oggi: 26 marzo

Ieri: 25 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Energia di Primavera. EGEA, la casa delle buone energieSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina FrogMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni

Tu sei qui: PoliticaIl vaiolo delle scimmie non preoccupa De Luca: «Nessuna emergenza, esiste già una cura»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Campania, vaiolo scimmie, sanità, salute, politica, emergenza

Il vaiolo delle scimmie non preoccupa De Luca: «Nessuna emergenza, esiste già una cura»

«Stiamo parlando di una malattia che presenta, in qualche modo, gli stessi aspetti della varicella. Si presenta con febbre alta, mal di testa, ha un'incubazione che va da una a tre settimane»

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 21 maggio 2022 08:50:30

Nella giornata di ieri, venerdì 20 maggio, il governatore Vincenzo De Luca ha tenuto la consueta diretta Facebook per fare il punto della situazione sui provvedimenti adottati dalla Regione per imprese e cittadini, sull'epidemia Covid, sull'emergenza Ucraina e su tutti gli altri importanti fatti che riguardano la Campania.

Nel suo discorso, De Luca ha esordito tranquillizzando i cittadini sulla situazione legata al vaiolo delle scimmie: «Stiamo parlando di una malattia che presenta, in qualche modo, gli stessi aspetti della varicella. Si presenta con febbre alta, mal di testa, ha un'incubazione che va da una a tre settimane. Presenta poi delle vescicole superficiali, ingrossamento di nodi e quant'altro. - ha detto - Dò subito una buona notizia: esiste già un farmaco antivirale per la cura, qualora dovesse emergere anche questo problema».

«Ad oggi - ha proseguito De Luca - non abbiamo nessuna emergenza, nessun problema. Stiamo monitorando la situazione, non abbiamo forme di trasmissione aerea di questa patologia, quindi credo sia bene non drammatizzare e non avere preoccupazioni eccessive. Nel momento in cui si attenua il problema Covid, ci ritroviamo davanti ad un altro problema sanitario e la cosa diventa veramente pesante da sopportare. Quindi non bisogna drammatizzare, con la consapevolezza che vi è già un farmaco sperimentato, pienamente disponibile, per la cura di questa eventuale patologia».

Sugli investimenti in Campania, De Luca ha detto: «Siamo impegnati in una battaglia che riguarda gli investimenti per il Sud. Questa settimana è stato firmato un contratto istituzionale di sviluppo nell'area Vesuviana. È un contratto importante, che prevede investimenti significativi per quel territorio. Per quanto ci riguarda, non riteniamo condivisibile la scelta del soggetto attuatore (Invitalia) per realizzare quei progetti. Il rischio è quello di una dilatazione dei tempi. Per il resto, dobbiamo essere vigili. Dobbiamo evitare che le politiche per il Mezzogiorno diventino politiche di bottega di partito. Nella gestione di queste risorse occorre molta sobrietà. E siccome ci avviciniamo a scadenze elettorali, bisogna fare molta attenzione a non utilizzare ruoli e interventi di governo in funzione di iniziative partitiche. Occorre sobrietà anche perché abbiamo alcuni capitoli ancora aperti. Il primo capitolo è quello relativo al riparto dei Fondi Sviluppo e Coesione, che devono andare per l'80% alle Regioni del Sud e per il 20% alle Regioni del Centro-Nord. Il Governo deve accelerare la decisione sul riparto di queste risorse, anche perché si tratta di risorse molto più flessibili nel loro utilizzo rispetto ai fondi europei. Il secondo capitolo riguarda la partita del riparto del fondo sanitario nazionale che vede la Regione Campania penalizzata per 220 milioni di euro l'anno. Ancora oggi il Ministero della Salute non ha definito i criteri sulla base dei quali fare questo riparto. Ci sono poi ancora problemi relativi ai fondi per l'agricoltura (PSR). È in corso una discussione su un'ipotesi di assegnazione di queste risorse che rischia di penalizzare il Mezzogiorno d'Italia. Dunque, ci sono capitoli aperti e di grande importanza rispetto ai quali bisogna essere vigili e combattere per evitare che ci sia un'ulteriore penalizzazione del Sud. Ricordo solo quello che non più tardi di qualche giorno fa ha detto il ministro dell'Economia Daniele Franco rispetto al fatto che durante il Covid il divario per ricchezza e occupazione tra Nord e Sud è ulteriormente cresciuto. Dunque, c'è da lavorare molto e fare poca propaganda».

Leggi anche:

Il vaiolo delle scimmie è in Italia: uomo ricoverato allo Spallanzani

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Cava de’ Tirreni, blocco delle attività edilizie: Petrone ottiene convocazione Commissione Urbanistica-Territorio

«A seguito delle lamentele raccolte dai cittadini in questi ultimi mesi, è giunto il momento di chiedere un immediato intervento dell'intero Consiglio Comunale che deve esprimersi sul blocco di fatto delle attività edilizie in atto a Cava, ricollegabile alle pratiche arenatesi presso la Soprintendenza...

Il Senatore Maurizio Gasparri in visita istituzionale a Cava de' Tirreni

Domani, sabato 25 marzo, il Senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, Vice Presidente dell'Aula a Palazzo Madama, effettuerà una visita istituzionale all'interno degli uffici del Comune di Cava de' Tirreni. L'obiettivo della visita è quello di incontrare il Sindaco Vincenzo Servalli e discutere questioni...

PNRR, De Luca: «Basta truffe mediatiche, due sole proposte per il Sud»

E' stato firmato questa mattina nella sala "De Sanctis" di Palazzo Santa Lucia il protocollo che istituisce il "Tavolo per le valutazioni delle ricadute sociali, economiche e occupazionali del PNRR", e di cui fanno parte Regione Campania, Unione Province d'Italia Campania, Associazione Nazionale Comuni...

Punti di nascita a sud di Salerno, Iannone (FdI): «De Luca tenta solo di scagliare sindaci e cittadini contro il Governo»

"Alla fine De Luca ha fatto la sua istanza di deroga per mantenere i punti nascita a sud di Salerno. Questo significa che non lo aveva fatto prima". Lo ha dichiarato il Senatore di Fratelli d'Italia Antonio Iannone, Parlamentare del collegio salernitano. "Una nuova figuraccia perché - spiega Iannone...

Sanità, Iannone contro De Luca: «Campania maglia nera anche per emigrazione sanitaria»

"I dati della Fondazione Gimbe parlano chiaro: anche per mobilità sanitaria interregionale la Campania è maglia nera. La Regione di De Luca è quella che maggiormente vede i propri malati andarsi a curare in strutture di altre regioni con un costo di 222 milioni di euro. Insomma oltre al danno anche la...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.