Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Eusebio vescovo

Date rapide

Oggi: 12 agosto

Ieri: 11 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia, Internet Service Provider in fibraCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaCava de’ Tirreni, La Fratellanza sul bilancio del Comune: «Disavanzo di oltre 60 milioni di euro»

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, bilancio, politica, opposizione

Cava de’ Tirreni, La Fratellanza sul bilancio del Comune: «Disavanzo di oltre 60 milioni di euro»

La nota stampa del movimento politico La Fratellanza a firma di Massimo Buchicchio, in qualità di responsabile per gli indirizzi politici-finanziari

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 21 marzo 2022 10:07:55

Ultimo aggiornamento lunedì 21 marzo 2022 10:07:55

«Portiamo a conoscenza della città che la maggioranza di Servalli nell'ambito della Commissione Bilancio, il 17/03/2022, ha evitato che si discutesse il piano di riequilibrio del Comune ritirandolo dall'ordine del giorno. Ancora una volta emerge con forza che, nell'attuale amministrazione, regnano insieme, l'una accanto all'altra, l'irresponsabilità e la paralisi».

Esordisce così la nota stampa del movimento politico La Fratellanza firmata da Massimo Buchicchio, responsabile per gli indirizzi politici-finanziari.

«Le voci che circondano l'Amministrazione Servalli, si rincorrono e si sovrappongono.

Salvo errore, il rendiconto, al 31/12/2021, dovrebbe chiudersi con un disavanzo che va ben oltre i 60mln di euro.

C'è chi mormora che l'ultima riunione di maggioranza, incapace di gestire il risanamento del bilancio comunale, sia stata un tutti contro tutti, con toni che dire aspri apparirebbe un pallido eufemismo. Un caos totale che dimostra, laddove ce ne fosse bisogno che il re, anzi il sindaco Servalli, è nudo. La maggioranza non c'è, eppure il sindaco vuole far continuare pervicacemente questo stillicidio.

Noi, de LA FRATELLANZA, in modo responsabile abbiamo chiesto, presentando una specifica richiesta fin dal 04/01/2022, un Tavolo di Concertazione quale organismo rappresentativo dell'Ente, per dare impulso alle attività di programmazione del piano di riequilibrio, dettando gli indirizzi.

Ci saremmo aspettati una reazione politica, dei distinguo. Invece, l'amministrazione gioca incredibilmente a far finta che niente sia accaduto, non comprendendo che la predisposizione del piano di riequilibrio sarà uno spartiacque definitivo, un muro che dividerà nettamente due modi di concepire la politica.

Non si pensi di utilizzare tattiche dilatorie. Anche il consigliere di maggioranza, più sprovveduto, avrà capito che dare la fiducia all'operato del Sindaco, senza predisporre e votare il piano di riequilibrio, vuol dire prendersi davanti alla città tutte le responsabilità politiche di questa pessima esperienza amministrativa.

Si abbia il coraggio di prendere atto che l'esperienza della giunta Servalli è terminata. Si usi almeno il buonsenso se proprio si è privi di sintesi politica.

Prolungare inutilmente la paralisi amministrativa della città non serve davvero a nessuno e di certo non ai nostri concittadini.

Entrando nello specifico, si ritiene opportuno evidenziare alcuni problemi e criticità che incidono negativamente sull'efficacia e sul buon funzionamento del comune di Cava de' Tirreni.

Tra i problemi identificati rileviamo:

a) una mancanza di una visione di lungo termine, di una strategia;

b) una deficienza di pianificazione strategica dell'Ente e difetto di revisione ex post delle riforme;

c) una non chiara ripartizione delle competenze tra l'ente e le partecipate, che genera incertezza;

d) una assenza di direzione e controllo del personale con conferimento di responsabilità ai funzionari, ai dirigenti che incentiva l'inazione e un atteggiamento, degli stessi, difensivo piuttosto che proattivo e finalizzato all'analisi e alla risoluzione dei problemi "problem solving".

Ne deriva, quindi, una carenza di obiettivi e di ambizioni in campo politico, economico, culturale e di sicurezza. Occorre una Grande Strategia (Grand Strategy) nell'interesse della città.

Ciò premesso, entrando poi nel merito della situazione contabile e analizzando alcuni dati che influenzeranno il rendiconto al 31/12/2021, evidenziamo che per una corretta rappresentazione del risultato dell'esercizio, che entro il 30/04/2021 dovrà essere sottoposto all'approvazione dal Consiglio Comunale, occorrerà necessariamente effettuare le seguenti attività :

1) riaccertamento dei residui;

2) verifica delle corrette registrazioni delle variazioni di esigibilità e delle movimentazioni del F.P.V.;

3) dichiarare l'esistenza di tutti i debiti fuori bilancio da riconoscere e di potenziali e probabili passività da iscrivere nel F/do Rischi-contenzioso.

Una particolare attenzione va poi rivolta alla riconciliazione dei saldi crediti e debiti nei rapporti con le "partecipate", in particolare con la Metellia Servizi Srl, società in house del Comune di Cava de' Tirreni.

Da ultimo occorre far presente che, qualora dovesse emergere un ulteriore peggioramento dello squilibrio finanziario dovuto al risultato dell'esercizio 2021, con la mancata approvazione del consuntivo nei termini, anche se fosse consentita da eventuale protrarsi del termine ultimo disposto da legge, ci troveremo a svolgere l'attività in esercizio provvisorio che potrebbe essere causa di danno erariale a carico dei soggetti responsabili.

Infatti, non mancano, considerazioni in merito, anche in sede di esecuzione di alcune sentenze di condanna della Corte dei Conti».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Autonomia differenziata, De Luca: «Quella che vuole la Campania non è la stessa che vuole Salvini»

«In Italia, essendoci un sistema elettorale sgangherato, nessuno è in grado di assumere impegni certi. Per fare un governo in Italia bisognerà per forza fare dei compromessi. Dopo il 25 settembre nessuno sarà in grado di fare un governo avendo la possibilità di dire 'questo è il mio programma e questo...

Covid, Cirielli propone commissione di inchiesta sui danni collaterali provocati dai vaccini

«Si susseguono giornalmente notizie sugli effetti negativi, anche gravi, per la nostra salute, come conseguenza della profilassi vaccinale anti Covid-19». Lo dichiara il Questore della Camera e deputato di Fratelli d'Italia, Edmondo Cirielli. «Il Prac dell'Ema ha appena reso noto che l'assunzione del...

Cava de’ Tirreni, Clelia Ferrara lascia Fratelli d’Italia. La replica del partito: «Assenteista e indagata»

Clelia Ferrara lascia Fratelli d'Italia e conferma la sua scelta di aderire al gruppo misto. «Purtroppo - ha spiegato - è venuto meno il rapporto di fiducia con i vertici del partito. A Salerno c'è una gestione personale, i risultati delle ultime elezioni, ai minimi storici, lo dimostrano. Alla Meloni...

Decreto "Aiuti Bis", dal taglio del cuneo fiscale all'estensione del bonus 200 euro: misure per 17 miliardi

Il Consiglio dei Ministri si è riunito ieri, giovedì 4 agosto, alle 16.45 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente Mario Draghi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. E' stato varato il Decreto Aiuti Bis, che consiste in misure urgenti in materia di energia, emergenza...

Migranti, De Luca promette: «Non accetteremo sbarchi a Napoli e Salerno»

"Credo che non sia accettabile nessuno sbarco né nel porto di Salerno né di Napoli, chiariamolo bene da subito". Lo ha dichiarato quest'oggi il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, riferendosi allo sbarco della Ocean Viking nonostante il focolaio Covid a bordo. A margine della presentazione...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.