Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Felice da Cantalice

Date rapide

Oggi: 18 maggio

Ieri: 17 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia, Internet Service Provider in fibraMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaCava de' Tirreni, interrogazione di Luigi Petrone sull'attività della Soprintendenza di Salerno

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, politica, interrogazione

Cava de' Tirreni, interrogazione di Luigi Petrone sull'attività della Soprintendenza di Salerno

Luigi Petrone, Consigliere Comunale nonché Capo Gruppo del movimento politico LA FRATELLANZA, ha inoltrato una interrogazione sull'attività della Soprintendenza di Salerno

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 4 aprile 2022 17:10:03

Ultimo aggiornamento lunedì 4 aprile 2022 17:10:03

Luigi Petrone, Consigliere Comunale nonché Capo Gruppo del movimento politico LA FRATELLANZA, ha inoltrato la seguente interrogazione con risposta scritta: da alcuni cittadini, dalle imprese e dai professionisti del settore edile, interessati all'ottenimento dei necessari titoli edilizi, ci pervengono lamentele per le mancate accettazioni, da parte degli Organi preposti, delle semplificazioni procedimentali, dovute alla non corretta individuazione delle tipologie di interventi non soggetti ad autorizzazione paesaggistica e/o a procedura semplificata.

In particolare, le lamentele riguardano le negate approvazioni di qualsivoglia intervento edilizio per l'esecuzione, su edifici della nostra città, di opere inerenti: le manutenzioni straordinarie e/o ristrutturazioni edilizie leggere e pesanti richieste ai sensi del D.P.R. 380/01 e delle relative Leggi Regionali quali il piano casa (Legge 19/2009); i recuperi abitativi dei sottotetti ( Legge 15/2000); le realizzazioni di garage interrati (Legge 122/89) con le opere ad essi collegate tra cui apposizione di cappotti termici; il montaggio di impianti fotovoltaici, di impianti solari termici e di quant'altro previsto per usufruire degli "ecobonus e sisma bonus".

Ormai, A Cava de' Tirreni, senza che le norme già stringenti abbiano subito modifiche, si sta creando una forte diseguaglianza amministrativa tra coloro che solo poco mesi fa, chiedendo i predetti interventi, hanno ottenuto i titoli abilitativi e oggi, invece, per la esecuzione delle stesse categorie di lavori, si vedono rigettare le istanze. Quanto riferitoci viene addebitato alla mancata applicazione delle semplificazioni procedimentali e alla non corretta individuazione delle tipologie di interventi non soggetti ad autorizzazione paesaggistica e/o procedura semplificata di cui agli allegati A e B del citato Decreto.

Entrando, poi, nel merito di quando sta accadendo, ci viene riferito che la Soprintendenza di Salerno, nella persona del nuovo responsabile di zona Arch. (OMISSIS)unitamente al Soprintendente in carica, nell'ultimo periodo, in completa inottemperanza alla circolare n. 04 del 2021, emanata dalla Direzione Generale Archeologia delle Belle Arti e Paesaggio Servizio V e diramata a tutte le Soprintendenze d'Italia e tuttora vigente, senza alcuna ragione, bocciano qualsiasi intervento che punta a rendere più efficienti e più sicure le abitazioni.

Tale comportamento blocca di fatto, a Cava de' Tirreni, tutto l'indotto edilizio inerente alle manu-tenzioni straordinarie degli immobili e con esso, qualsiasi intervento edilizio sui territori sottoposti al vincolo paesaggistico. Questa situazione sta generando grosse difficoltà sia per gli addetti ai lavori che per i cittadini che rappresentano i fruitori finali di tali agevolazioni.

In un periodo di grosse difficoltà per l'intera comunità, dovute alla pandemia, alla guerra in Ucraina e a tutti gli aumenti incontrollati che hanno portato il costo dell'energia alle stelle, così come riferitoci, la Soprintendenza di Salerno, nelle figure dei nuovi responsabili di zona, bocciando le pratiche, sta causando grossi danni sia di natura economica alla filiera dell'indotto edile, che ai cittadini stessi che vedono sfumata la possibilità di ristrutturare il proprio immobile godendo delle detrazioni fiscali che, purtroppo, hanno una scadenza temporale piuttosto ristretta. Tale situazione è diventata ormai insostenibile per l'intera città.

Pertanto, chiediamo cheil Sig. Sindaco di Cava de' Tirreni coinvolga il Ministero di competenza a cui va chiesto un'ispezione Ministeriale ad "horas" come previsto dal regolamento.

Occorre un tempestivo intervento che finalmente metta fine a questa incresciosa situazione.

Inoltre si chiede di sollecitare la Regione Campania affinché rediga i Piani Paesistici in modo tale da far decadere il Piano Urbanistico Territoriale Legge 35/87, liberando l'intera città da vincoli che ormai, diventati anacronistici, per la loro natura impediscono qualsiasi forma di sviluppo dell'intero tessuto cittadino.

Purtroppo, la Regione è fortemente in ritardo rispetto all'approvazione dei Piani Paesaggistici.

L'iter di approvazione del Piano, nonostante sia lo strumento base per la nuova pianificazione urbanistica, è fermo al solo art. 1.

L'Amministrazione Servalli, proprio in ragione del particolare ruolo e responsabilità che nella vicenda assume il Comune di Cava de' Tirreni, dovrebbe trarne le doverose conseguenze.

Tutto ciò premesso, formuliamo la domanda di rito: "chiediamose il fatto illustrato in premessa sia vero, se di esso sia informata l'Amministrazione e se questa, nel caso il fatto sia vero, abbia adottato o stia per adottare provvedimenti in proposito".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Ospedale di Cava de' Tirreni, Pd rassicura cittadini dopo incontro con il direttore generale del Ruggi

Il Partito Democratico di Cava de' Tirreni, rappresentato dalla Presidente della Commissione Sanità Paola Landi, insieme all'assessore alla Sanità Armando Lamberti, ha incontrato nella giornata di venerdì 13 Maggio il direttore generale dell'azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi...

Vittime innocenti della criminalità, De Luca incontra familiari: erogate 370 borse di studio

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il presidente della Fondazione Polis, don Tonino Palmese, hanno incontrato ieri, 16 maggio, una delegazione dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, accompagnati da Giuseppe Granata, presidente del Coordinamento Campano dei familiari...

Ingolfamento pronto soccorso al Cardarelli, De Luca: «Problema non campano ma di tutta Italia»

Nella sua consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, è tornato a parlare dell'emergenza all'ospedale Cardarelli di Napoli che deve far fronte alla carenza di medici. Nel suo discorso, il governatore ha sottolineato che questa problematica non riguarda...

Tagliati fondi a diabetici del Salernitano, Carpentieri: «Vergogna senza fine!»

«Le politiche sanitarie della Regione Campania sono una vergogna senza fine. L'ultimo atto di una serie di scellerate decisioni assunte dal governo regionale colpisce e penalizza i circa 80 mila diabetici della provincia di Salerno, cui sono stati ulteriormente tagliati i fondi». A parlare è il Presidente...

A Sorrento il forum "Verso Sud": grande accoglienza per Mattarella, Fico e Draghi

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente della Camera, Roberto Fico, il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, e numerosi ministri del governo italiano, sono giunti questa mattina, 13 maggio, a Sorrento per partecipare alla prima edizione del forum internazionale...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.