Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 55 minuti fa S. Cirillo d'Alessandria

Date rapide

Oggi: 27 giugno

Ieri: 26 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia, Internet Service Provider in fibraMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: AttualitàCartelli "vendesi" sui luoghi simbolo di Cava de' Tirreni, la protesta di CasaPound Italia

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Attualità

Cava de' Tirreni, CasaPound, protesta

Cartelli "vendesi" sui luoghi simbolo di Cava de' Tirreni, la protesta di CasaPound Italia

Questa la protesta goliardica di CasaPound Italia a Cava de'Tirreni per tenere alta l'attenzione della cittadinanza sulla questione dell'alienazione degli immobili di proprietà del comune dopo il gigantesco debito di circa 60 milioni di euro accumulato nel corso degli ultimi anni.  

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 19 maggio 2022 08:54:46

Ultimo aggiornamento giovedì 19 maggio 2022 08:54:46

Cartelli "vendesi" sui principali monumenti e luoghi simbolo cittadini, con tanto di numero telefonico degli uffici comunali e l'invito a rivolgersi al sindaco Vincenzo Servalli. Questa la protesta goliardica di CasaPound Italia a Cava de'Tirreni per tenere alta l'attenzione della cittadinanza sulla questione dell'alienazione degli immobili di proprietà del comune dopo il gigantesco debito di circa 60 milioni di euro accumulato nel corso degli ultimi anni.

"Una politica scellerata, fatta di sprechi e situazioni poco chiare negli ultimi anni da parte dell'amministrazione Servalli - si legge in una nota diffusa da CasaPound Italia Salerno - non solo ci ha portati all'attenzione nazionale dell'antimafia e vicini al commissariamento, ma imputa ai cittadini, presunti cattivi pagatori, un buco economico enorme, dopo aver già sovraccaricato gli stessi di tasse e aumenti delle tariffe comunali e svendendo il patrimonio storico immobiliare della città, patrimonio di tutti".

"In un grottesco gioco che non diverte nessun cittadino cavese - continua la nota -, Servalli un giorno nega l'esistenza di un piano di svendita, e in quello successivo delibera l'immissione sul mercato di immobili quali la biblioteca comunale, l'ex pretura, l'ex mercato coperto, l'area di piazza Lentini e così via. Oltre ad essere scellerata, vista l'importanza storica e culturale dei siti, questa scelta è pressoché inutile, visto che coprirebbe neppure un terzo degli ammanchi di cassa. Ci chiediamo dunque se in questo delirio totale Servalli non stia pensando anche di vendere il Duomo, la fontana di piazza Vittorio Emanuele o i portici, in quella che sarebbe la degna conclusione di una farsa alla Totò e Peppino".

"Invitiamo le istituzioni cittadine - conclude la nota - a portare avanti politiche di ben altra caratura e rispettose della città. Non essendo più in grado di gestire la situazione, pur di sopravvivere e restare in poltrona, questa amministrazione costringe la cittadinanza a subire gli effetti deleteri di queste politiche assurde che porteranno impoverimento e svuotamento di un intero patrimonio mai più recuperabile. Occorre tornare ad una visione millenaristica della politica, fatta di investimenti che valorizzino i beni culturali del territorio anziché svenderli, in modo da sostenere in tutti i modi commercio e piccole imprese familiari. Serve ripartire da un progetto che coinvolga le enormi capacità che storicamente i cavesi hanno sempre dimostrato in campo culturale, architettonico, artigianale e commerciale mediante una sinergia in cui lo sviluppo di un settore stimoli a catena quello degli altri, investendo in ottica futura anziché svendere per recuperare quattro spiccioli oggi."

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Per l'estate a Vietri sul Mare chiusa ai non residenti la SP 75 in direzione Raito ed Albori nei weekend

Rientra in vigore, a Vietri sul Mare , l'ordinanza n. 47 del 13 agosto 2019 che impone la chiusura, da giugno a settembre, per i weekend e le giornate festive e prefestive o per motivi legati al traffico veicolare, ai non residenti, della SP 75 in direzione Raito ed Albori. Il dispositivo, emanato dal...

Gesto di onestà a Polla, 19enne trova borsello con 1000 euro e lo restituisce al proprietario

Ha rinvenuto un borsello smarrito con all'interno 1000 euro e non ha esitato a rintracciare il legittimo proprietario. Protagonista in positivo è un 19enne di Petina, il quale ha raccolto per strada a Polla un borsello contenente il denaro, ma senza alcun documento di riconoscimento. Come riporta La...

Sal De Riso assume in Costa d'Amalfi due figure nei settori commerciale e controllo qualità

L'azienda Sal De Riso Costa d'Amalfi Srl, leader nella produzione di prodotti dolciari per i propri punti vendita e la ristorazione di alto livello, che conta 130 collaboratori, impegnati tra il punto vendita di Minori e il laboratorio di Tramonti, oltre ai due punti di Roma e Milano, ricerca due figure...

Niente esame di stato per studenti ucraini in Italia, Bianchi firma l’ordinanza

Gli studentiucraini in Italia non dovranno sostenere l'esame di stato. E' questo il succo dell'ordinanza firmata dal Ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, in materia di valutazione degli apprendimenti negli scrutini finali (anche in vista degli esami di Stato) degli studenti ucraini iscritti nelle...

A Salerno stasera la Celebrazione del 208esimo annuale della fondazione dell’Arma dei Carabinieri

Stasera, 6 giugno, a Salerno, in via Salvatore Allende, all'interno della caserma del "Lido del Carabiniere", si svolgerà la cerimonia per la celebrazione del 208° annuale della fondazione dell'Arma dei Carabinieri, con la partecipazione di Autorità civili, militari e religiose. Nella circostanza, sarà...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.