Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaOmicidio Carrano 10 anni e 6 mesi a Donnarumma

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Omicidio Carrano, 10 anni e 6 mesi a Donnarumma

Scritto da (admin), venerdì 23 maggio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 23 maggio 2008 00:00:00

Lo aveva colpito alla testa con un pugno, perché aveva cercato di difendere il genero durante una lite scoppiata a causa di un'auto parcheggiata in divieto di sosta. Ieri i giudici della Corte di Assise hanno condannato Giuseppe Donnarumma, 32enne di Sarno, ma residente a Vietri sul Mare, a 10 anni e 6 mesi di reclusione e 40mila euro di provvisionale. Il giovane era accusato di omicidio preterintenzionale per la morte di Agnello Carrano. L'anziano era intervenuto per difendere il genero Giovanni Palma, aggredito da Donnarumma, il quale all'epoca dei fatti era dipendente di una società di carro attrezzi di Nocera Inferiore. A scatenare la lite, il mancato pagamento del servizio di rimozione.

La sentenza è arrivata nel tardo pomeriggio, dopo l'arringa degli avvocati Alfonso e Marco Senatore, rappresentanti legali della famiglia Carrano. A convincere i giudici sono state le perizie tecniche, l'impianto accusatorio presentato dalla Polizia e la precisa e dettagliata ricostruzione fornita in aula da Giovanni Palma. L'uomo ha ripercorso attimo dopo attimo quella mattina, soffermandosi sull'aggressione avvenuta sotto il portone di casa. Il suo racconto è risultato conforme alle ricostruzioni fornite dagli inquirenti e ripetute dai tre agenti di Polizia ascoltati in aula. La straziante storia di Agnello Carrano colpì l'intera città, conquistando anche la ribalta nazionale.

Quella terribile mattina Giovanni Palma, genero della vittima, aveva parcheggiato l'auto in un'area riservata nei pressi dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore: doveva sottoporsi ad un ciclo di terapie. Secondo la ricostruzione della Polizia, una volta fuori dall'ospedale non avrebbe ritrovato la sua auto. Alcune persone gli avrebbero riferito che la vettura era stata prelevata dal carro attrezzi e trasportata nel deposito autorimessa della ditta di Nocera Inferiore, la Real Spa. A quel punto Giovanni decide di andare a parlare con il proprietario, ma al suo posto trova due dipendenti. Prende l'auto senza pagare, perché - come racconterà - non aveva con sé il denaro necessario, circa 35 euro, invitando i responsabili a prendere nota delle sue generalità ed a recapitargli la multa a casa.

Giovanni torna a casa. È a tavola con la sua famiglia, nel suo appartamento nel centralissimo Palazzo Coppola, in Corso Umberto I, quando squilla il citofono. Sono i due aggressori. Giovanni vuole chiarire e così accoglie l'invito ad incontrarli. Davanti al portone di casa inizia una vibrante discussione: vola qualche ceffone. Il suocero Agnello, a casa della figlia per pranzo, si precipita in strada per fare da paciere. Non ci sta a vedere suo genero trattato come una bestia. Cerca di fermarli. Viene colpito dall'aggressore con un pugno. Perde l'equilibrio e batte la testa sul marciapiedi: un colpo fatale. Agnello viene trasportato in gravissime condizioni all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Dopo due giorni di agonia muore.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Turris-Cavese: in arrivo 5 Daspo per i tifosi metelliani

Cinque denunce per alcuni tifosi della Cavese, responsabili di alcuni disordini durante la partita di calcio contro la Turris, disputata presso lo stadio "A. Liguori" di Torre del Greco il 10 settembre scorso. I cinque indagati, tra cui un minorenne, sono «responsabili di aver creato e cercato disordini...

Salerno: scoperta dai Carabinieri casa a luci rosse sul Lungomare

Blitz dei Carabinieri della stazione di Mercatello che hanno scoperto una casa a luci rosse al quarto piano di un appartamento sul Lungomare di Salerno. All’interno gli uomini dell’Arma hanno trovato tre avvenenti donne straniere che si prostituivano da oltre un anno. Lunga la lista dei clienti al vaglio...

Cava de' Tirreni, aggrediscono tre bambini. Due donne si danno alla fuga

Ha destato giusto scalpore e altrettanta indignazione la notizia della recente aggressione di tre bambini, all'interno del parco Falcone e Borsellino, per mano di due donne. A rivelarlo "Le Cronache", con un articolo in edicola ieri. I tre bambini stavano giocando indisturbati prima dell'arrivo delle...

Ottavio Bianchi cittadino onorario di Vietri, insorgono i tifosi della Salernitana

È stato l'allenatore più vincente della storia del Calcio Napoli. Uno scudetto, una Coppa Italia e una Coppa Uefa nell'epoca maradoniana. Ottavio Bianchi ha dato tanto alla maglia azzurra. Prima da calciatore, poi da tecnico e infine da dirigente. Sabato 16 settembre riceverà la cittadinanza onoraria...

Incidente tra auto e scooter a Salerno, a bordo c'è il presidente De Luca

L'auto di servizio su cui viaggiava il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha investito una ragazza in motorino nella zona del Carmine, poco dopo le 15 di questo pomeriggio. Lo riporta "Il Mattino". La dinamica dell'incidente è ancora da chiarire, ma quel che è certo è che l'auto del governatore,...