Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaMaxi sequestro di abiti riciclati

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Maxi sequestro di abiti riciclati

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 10 giugno 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 10 giugno 2002 00:00:00

Pantaloni stile Capri, t-shirt all'ultima moda, abiti da mare e completi da sera. Un guardaroba completo di capi griffati, ma con una "tara": al posto del marchio originale un'etichetta fasulla, appiccicata con un dozzinale nastro adesivo. Un semplice ritocco per riuscire a rivendere merce rubata. Questa la truffa scoperta dai Carabinieri della Stazione di Cava de' Tirreni, diretta dal comandante Giuseppe Recchimuzzi, nel corso di un blitz messo a segno nella boutique "Citarò" (nella foto), in via Mazzini, gestita da una società del Napoletano. 350 i capi di abbigliamento sequestrati, per un valore pari a circa 11mila euro. Sabato mattina i militari hanno bussato alla porta della boutique cavese, hanno rovistato fra gli stand e hanno scoperto che gran parte della collezione primavera-estate era contraffatta. Esposti sugli scaffali, insieme a capi anonimi, c'erano abiti griffati, che poi sono risultati rubati, che venivano rivenduti nascondendo il marchio originale con targhette false. Ad insospettire gli investigatori sarebbero state proprio le nuove etichette, incollate con nastro adesivo al posto del marchio originale, non del tutto nascosto e per di più tagliato in modo dozzinale. Il negozio è rimasto chiuso al pubblico per permettere ai militari di controllare la merce e raccogliere tutta la documentazione. I reati ipotizzati sono ricettazione e contraffazione; per il titolare della società proprietaria del negozio, un 42enne di Terzigno, è scattata la denuncia. Ma altre perquisizioni potrebbero scattare in abitazioni e magazzini, dove è facile presumere che venga custodito parte dello stoccaggio in nero. Stando alle prime ricostruzioni, il blitz ha fatto scoprire non solo jeans, gonne ed abitini rubati, ma anche l'anello di una grossa catena, che, secondo gli investigatori, farebbe capo ad un vasto traffico di capi rubati e contraffatti con basi nell'hinterland napoletano. Tutta merce procurata da pregiudicati specializzati nel furto di griffe, poi smerciate dagli scaffali di «regolari» boutique, grazie alla collaborazione di piazzisti. I Carabinieri hanno avviato le indagini nei mesi scorsi sulla base di una serie di esposti e segnalazioni, relative a presunte irregolarità nella vendita di capi «griffati». Da allora si sono succeduti i controlli e gli interrogatori a persone informate sui fatti, fino alla soffiata: «Un camion di abiti rubati arriverà in questi giorni a Cava». I militari hanno continuato i loro appostamenti fino al blitz di sabato mattina, che per ora ha avuto come conseguenza una serie di sequestri, per una cifra pari a circa 11mila euro.

rank:

Cronaca

Furto d'auto a Cava de' Tirreni: indagini in corso

Ladri ancora in azione in via Luigi Ferrara, a Cava de' Tirreni. Nella notte appena trascorsa, infatti, ignoti hanno rubato una Fiat Panda (vedi foto) di proprietà di una cittadina cavese, Giovanna Landi. La signora Landi ha denunciato il furto e, insieme al responsabile comunale Antonio Avallone, sta...

Bus troppo affollato a Cava de' Tirreni: malore per 13enne

Si sente male in un pullman sovraffollato e viene trasferita d'urgenza in ospedale. Possiamo riassumere così la vicenda che per protagonista una studentessa 13enne a Cava de' Tirreni. Come riporta "Il Mattino", la giovane si trovava a bordo del mezzo della linea 60 delle 7:40 che conduce per ben 6 frazioni...

Furto a Cava de' Tirreni: ladri entrano in appartamento e scardinano cassaforte

Cava de' Tirreni torna nel mirino dei topi d'appartamento. L'ultimo episodio si è verificato ieri pomeriggio, più precisamente in via Luigi Ferrara a Pregiato. Come riporta "Ulisse Online", i ladri sono entranti in un appartamento della sopracitata via, approfittando dell'assenza dei proprietari. Una...

Esplode bomboletta spray, ustionato operaio di Salerno Pulita

Brutto incidente sul lavoro per un operaio di "Salerno Pulita", la Fiadel provinciale chiede interventi urgenti al Comune di Salerno, Ente proprietario dell'azienda. Si tratta di Franceco Pezzano, 45enne, delegato sindacale della Fiadel provinciale e dipendente della società partecipata del Comune di...

Pericolo frane a Cava de' Tirreni, la Protezione Civile: «Mille cavesi in pericolo»

Nell'ultimo weekend, aderendo all'iniziativa nazione "Io non rischio", la Protezione Civile di Cava de' Tirreni è scesa in campo per promuovere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sui rischi sismico e alluvione. Nel corso dell'iniziativa, uno studio del gruppo comunale ha identificato...