Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronaca15enne aggredito da una 30enne albanese

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

15enne aggredito da una 30enne albanese

Scritto da (admin), mercoledì 18 giugno 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 giugno 2008 00:00:00

Forse uno sguardo di troppo rivolto a sua figlia o semplicemente vecchie ruggini di vicinato, alimentate da qualche bicchiere di troppo. È stato così che ieri mattina, nel campo prefabbricati di Pregiato, è scoppiata una rissa: una donna di 30 anni, di origine albanese, ha aggredito uno studente di 15 anni, procurandogli dei tagli al collo ed alle braccia. Secondo la ricostruzione fornita dai testimoni, la donna, non ancora soddisfatta, si sarebbe fatta aiutare dalla figlia ed armata di coltello da cucina avrebbe minacciato di colpirlo. L'intervento dei familiari del giovane e poi l'arrivo di una volante del Commissariato di Polizia (sul posto è giunta anche una gazzella dei Carabinieri della Stazione locale) ha evitato che la lite finisse in tragedia. E scene di tensione si sono vissute anche al Pronto Soccorso dell'ospedale "Santa Maria dell'Olmo", dove il ragazzo è stato medicato e sottoposto ad esami radiografici. La vicinanza con la donna, che ha chiesto agli agenti di essere visitata, ha inasprito gli animi dei molti presenti, che hanno minacciato un vero e proprio linciaggio.

Al momento risulta ancora in via di accertamento il motivo che ha scatenato la rissa, così come la ricostruzione appare per molti tratti ancora frammentaria. Sull'episodio stanno indagando gli uomini del Commissariato, diretto dal vicequestore Pietro Caserta. Per ora nei confronti della donna c'è solo una denuncia per aggressione presentata dai familiari della presunta vittima. La mancanza di flagranza di reato ed una prognosi inferiore ai 10 giorni non consente agli investigatori di emettere alcun provvedimento restrittivo. «Mi ha chiamato figlio di buona donna e poi mi ha assalito, con le unghie e con i denti mi ha procurato dei tagli al collo ed alle braccia», inizia così il racconto il ragazzo di appena 15 anni, studente all'Istituto Tecnico Commerciale, coinvolto nella rissa.

Sono da poco trascorse le 9 al campo prefabbricato di Pregiato: «Quella donna vive lì insieme alla figlia - continua il racconto - Anche io vivo con la mia famiglia nei prefabbricati e la conosciamo perché beve e va sempre in escandescenze anche senza motivo». Ieri mattina, secondo cause ancora in fase di accertamento, tra i due sarebbe scoppiata una discussione: «Mi ha chiamato figlio di buona donna, ma io non ho reagito, perché è sempre una signora. E lei ha continuato, mi ha aggredito alle spalle. Ma non basta: ha chiamato la figlia e le ha detto di andare in cucina a prendere i coltelli. Così lo uccidiamo, me lo ha ripetuto più volte». Le urla avrebbero attirato l'attenzione dei genitori del ragazzo, che sono intervenuti per difenderlo: «Mio padre era fuori di sé. Per fortuna non ha fatto niente - racconta il ragazzo - altrimenti potevamo passare un guaio. Quando è arrivata la Polizia, quella donna ha buttato sua figlia a terra per far credere che l'avevamo picchiata». La famiglia del giovane ha presentato una denuncia nei confronti della donna. Secondo i primi accertamenti, possiede regolare permesso di soggiorno e lavoro a Cava da un paio di anni come badante.

rank:

Cronaca

Incidente sulla statale 18: fuori pericolo il bambino investito da scooter

E' fuori pericolo il bambino che ieri pomeriggio, insieme al padre, è stato investito da uno scooter guidato da una 16enne sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare. Il piccolo era stato condotto prima al pronto soccorso del Santa Maria dell'Olmo in codice rosso, poi, dopo le prime cure,...

Tentato furto alla "Bcc" di Campigliano: cinque arresti

Avevano pianificato il colpo da tempo e nei minimi dettagli ma qualcosa, questa notte, deve essere andato storto. E così è saltato il furto ai danni della filiale della BCC di Campigliano orchestrato da una banda specializzata in queste azioni sulle cui tracce c'erano anche i poliziotti di Napoli. Cinque...

Incidente tra Cava e Vietri: padre e figlio investiti da uno scooter

Grave incidente stamattina sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare: mentre attraversavano la strada, padre e figlio sono stati investiti da uno scooter guidato da una ragazza. Stando alla prima ricostruzione dei testimoni presenti sulla scena l'uomo e il bimbo stavano attraversando...

Cava de' Tirreni, 47enne evade dai domiciliari: scoperta e arrestata

Evade dai domiciliari per poi essere sorpresa dai carabinieri e arrestata. E' accaduto a Cava de' Tirreni lo scorso 17 settembre. Protagonista dell'episodio è una 47enne, agli arresti domiciliari dall'11 ottobre 2017, già pregiudicata per analoghi reati e non solo. Come scrive il giornalista di cavese,...

Cava, furto al 3° circolo didattico dell'Annunziata: sottratti 17 computer

Ancora furti nelle scuole a Cava de' Tirreni. Due notti fa è toccato al plesso scolastico dell'Annunziata, dove ignoti hanno sequestrato ben 17 computer. Nello specifico, come riporta laredazione.eu, i ladri hanno prima forzato la porta secondaria dell'istituto, poi, una volta dentro, hanno divelto una...