Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e AmbienteCava de' Tirreni, 13 maggio l'inaugurazione del nuovo impianto per le aziende agricole cavesi

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Territorio e Ambiente

Cava de' Tirreni, agricoltura, azienda, impianto, inaugurazione

Cava de' Tirreni, 13 maggio l'inaugurazione del nuovo impianto per le aziende agricole cavesi

"Una risposta importante - afferma il Sindaco Servalli - attesa da anni di cui ringrazio il Consorzio di Bonifica, il suo Presidente D'Angelo, per essere riuscito a concretizzare un investimento del Ministero delle Politiche Agricole di circa 5 milioni di euro fondamentale per il nostro territorio".

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 30 aprile 2024 13:53:10

Sarà inaugurato il 13 maggio prossimo, alle ore 10, in località Caselle, alla frazione Sant'Anna, il nuovo impianto di trasformazione irrigua del bacino di Cava de'Tirreni. Saranno presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, il Presidente del Consorzio di bonifica integrale comprensorio Sarno Mario Rosario D'Angelo, il Direttore generale Nazionale Anbi Massimo Gargano, il Segretario generale Autorità di Bacino distrettuale App. meridionale Vera Corbelli, il Presidente del Consorzio di bonifica destra Sele e Presidente Anbi Campania Vito Busillo, il Presidente Coldiretti Campania Ettore Bellelli e Maria Passeri della direzione generale delle politiche agricole, alimentari e forestale della Regione Campania. Modererà gli interventi il giornalista Salvatore De Napoli

"Una risposta importante - afferma il Sindaco Servalli - attesa da anni di cui ringrazio il Consorzio di Bonifica, il suo Presidente D'Angelo, per essere riuscito a concretizzare un investimento del Ministero delle Politiche Agricole di circa 5 milioni di euro fondamentale per il nostro territorio".

Grazie ad un finanziamento del Ministero delle Politiche Agricole di €4.913.648,78 è stato realizato a Cava de' Tirreni (SA) un moderno e più adeguato impianto per la distribuzione irrigua in sostituzione parziale dei vetusti ed obsoleti impianti già esistenti.

Il nuovo impianto, che sarà inaugurato il 13 maggio 2024 grazie al recente allacciamento alla rete di media tensione di 20.000Volts con una potenza complessiva di 800 Kw, servirà una superficie agricola di 146 ettari suddivisa in n.20 comizi: di questi 68ha saranno serviti da una rete di tubazioni (servizio basso) alimentata da un serbatoio di carico e compenso realizzato in loc. Caselle - fraz. S.Anna a quota 270m s.l.m. avente una capacità di accumulo di circa 6000mc; i restanti 78ha saranno invece serviti da una rete di tubazioni a quota superiore (servizio alto) mediante pompaggio di rilancio facente sempre capo come alimentazione e pressione iniziale al serbatoio.

Gli idranti di consegna alle utenze agricole, installati in n.165, sono del tipo a controllo elettronico con limitatore di portata massima di 8 lt/sec.

Tutto l'impianto funzionerà grazie ad una risorsa idrica complessiva di 67 lt/sec proveniente dall'emungimento della falda profonda mediante n.2 pozzi trivellati sino alla profondità di 190m dal piano campagna situati in località Starza: di cui il primo con portata massima di 22 lt/sec, potenza e prevalenza manometrica pompa (installata a 170m) rispettivamente di 45 kw e 146m; il secondo con portata massima di 45 lt/sec, potenza e prevalenza pompa (a 170m) rispettivamente di 92 kw e 163m.

'acqua emunta sarà accumulata in una vasca di rilancio, sempre in loc. Starza, da dove n.3 pompe ad asse verticale (di cui una di riserva) della potenza di 55 kw cadauna solleveranno la risorsa idrica al serbatoio di Caselle.

Sempre nell'impianto Starza sono state installate n.3 pompe ad asse orizzontale (di cui n.1 da 90 Kw e n.2 da 37 kw) in grado di rilanciare il carico piezometrico determinato dal serbatoio ad una quota tale da consentire la distribuzione irrigua nella rete del servizio alto.

Tutte le pompe dell'impianto Starza saranno energeticamente alimentate con corrente di bassa tensione trifasica proveniente da appositi trasformatori M.T.-B.T., a loro volta alimentati da un elettrodotto in M.T. su pali.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 108214108

Territorio e Ambiente

Cava de' Tirreni, 25 giugno Servalli e De Luca inaugurano il terzo parco urbano cittadino

A Cava de' Tirreni sarà inaugurato martedì prossimo, 25 giugno, alle ore 10, il terzo parco urbano cittadino. Un'opera di rigenerazione urbana che ha trasformato i campi prefabbricati post terremoto del 1980 della frazione San Pietro in un grande parco inclusivo. All'inaugurazione sarà ospite del Sindaco...

Campania, dal 19 giugno criticità per ondata di calore

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha emanato un avviso di criticità per "Ondata di calore": dalle ore 14 di domani, mercoledì 19 giugno 2024, e per una durata di circa 66 ore, potranno verificarsi condizioni di criticità....

Bradisismo, definiti i contributi per l'autonoma sistemazione degli sfollati

Con una nota della Regione Campania, a meno di un mese dal sisma di magnitudo 4.4 ai Campi Flegrei, sono state definite le spese ammissibili a contributo per l'assistenza alla popolazione che, a seguito della scossa del 20 maggio scorso, è stata sgomberata dagli edifici danneggiati. Sulla scorta di quanto...

Rischio sismico in Campania: 3,5 milioni di euro ai Comuni per la microzonazione

La Regione Campania ha pubblicato un decreto che stanzia 3 milioni 550mila euro per la prevenzione del rischio sismico destinati ai Comuni: sono indirizzati alla realizzazione degli studi di Microzonazione Sismica (di livello 1 e di livello 3) e per la valutazione e l'analisi della Condizione Limite...

Campania, dal 15 giugno inizia il periodo di grande pericolosità per gli incendi boschivi

Entra in vigore il 15 giugno prossimo il periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi in Campania: uno stato che permarrà per quattro mesi e cioè fino al 15 ottobre, salvo proroghe. Lo ha stabilito la Direzione Generale della Protezione Civile regionale in virtù delle valutazioni del Centro...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.