Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Quirino martire

Date rapide

Oggi: 4 giugno

Ieri: 3 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

 Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàEnergia di Primavera. EGEA, la casa delle buone energieSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAPasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina FrogMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni

Tu sei qui: PoliticaCava de’ Tirreni, blocco delle attività edilizie: Petrone ottiene convocazione Commissione Urbanistica-Territorio

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, politica, pratiche edilizie, Commissione

Cava de’ Tirreni, blocco delle attività edilizie: Petrone ottiene convocazione Commissione Urbanistica-Territorio

«Quasi tutte le pratiche edilizie, inoltrate alla Soprintendenza a Salerno, vengono diniegate con danni notevoli ai cittadini e all'economia della Città», ha detto ieri, 23 marzo, durante il Question Time in Consiglio Comunale.

Inserito da (PNo Editorial Board), venerdì 24 marzo 2023 18:33:55

«A seguito delle lamentele raccolte dai cittadini in questi ultimi mesi, è giunto il momento di chiedere un immediato intervento dell'intero Consiglio Comunale che deve esprimersi sul blocco di fatto delle attività edilizie in atto a Cava, ricollegabile alle pratiche arenatesi presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino. Quasi tutte le pratiche edilizie, inoltrate alla Soprintendenza a Salerno, vengono diniegate con danni notevoli ai cittadini e all'economia della Città».

A dirlo è stato, ieri, 23 marzo, il consigliere Luigi Petrone, capogruppo de "La Fratellanza", durante il Question Time in Consiglio Comunale.

Su sua proposta, verrà convocata la Commissione Urbanistica-Territorio, mentre il presidente del Consiglio Comunale dovrà convocare un Consiglio Comunale monotematico sull'argomento portando ai voti anche la richiesta di Ispezione Ministeriale all'Organo preposto.

 

Di seguito l'intervento integrale di Petrone.

 

A seguito delle lamentele raccolte dai cittadini in questi ultimi mesi, è giunto il momento di chiedere un immediato intervento dell'intero Consiglio Comunale che deve esprimersi sul blocco di fatto delle attività edilizie in atto a Cava, ricollegabile alle pratiche arenatesi presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino.

 

Quasi tutte le pratiche edilizie, inoltrate alla Soprintendenza a Salerno, vengono diniegate con danni notevoli ai cittadini e all'economia della Città.

 

È appena il caso di ricordare che, per ben 7 anni, l'amministrazione Servalli, non si era mai posto il problema di promuovere incontri, oltre a quelli istituzionali, con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino, per istaurare rapporti proficui.

Solo grazie al Gruppo Consiliare de La Fratellanza, che andando oltre il suo ruolo istituzionale di opposizione propulsiva e rinnovatrice, l'08/04/2022, si riuscì a far sedere intorno ad un tavolo i Dirigenti del comune di Cava de' Tirreni e i funzionari della "Soprintendenza".

Tra l'ufficio "Urbanistica" del comune di Cava e la Soprintendenza di Salerno, si discusse delle semplificazioni procedimentali e delle tipologie di interventi non soggetti ad autorizzazione paesaggistica e/o a procedura semplificata.

L'arch. Collazzo nel corso di quell'incontro si era prodigato in un'azione necessaria per ristabilire un giusto rapporto armonico nella relazione tra l'ufficio "Urbanistica" che rappresentava e i funzionari della Soprintendenza.

Il miglior pregio, dell'arch. Collazzo, fu quello di sedersi al tavolo della discussione dopo aver sapientemente recepito le istanze di tecnici ed imprenditori cavesi, esterni al comune, per meglio individuare i punti e le tematiche su cui intavolare la trattativa con i funzionari della Soprintendenza di Salerno. Ma nessun accordo fu raggiunto e nulla fu riportato scritto "nero su bianco", tra il Comune e la Soprintendenza.

Nonostante ciò Servalli, parlando del predetto incontro avvenuto l'08/04/2022, con un proprio comunicato stampa, cantò vittoria.

Ma vittoria di cosa?

Subito dopo, il 09/04/2022 fummo costretti, nostro malgrado, a comunicare ai cavesi che non era ancora il momento di cantare vittoria.

Auspicammo ulteriori incontri prima di poter dire che la problematica sollevata, dai tecnici cavesi, fosse giunta a favorevole conclusione.

Nel contempo, l'inerzia dell'Amministrazione ha ormai portato a una netta contrapposizione "muro contro muro" tra i dirigenti comunali e quelli della Soprintendenza che di fatto, senza che siano cambiate le norme, stanno interpretando, ora in maniera negativa, le stesse procedure rilasciate in passato da loro stessi generando notevole confusione.

Tutto ciò sta portando a casi di disparità di trattamento per i cittadini coinvolti con conseguente blocco di tutta la filiera edile cittadina.

La situazione ormai è insostenibile e pertanto, occorre intervenire per sboccarla anche attraverso una richiesta di ispezione Ministeriale da parte dell'organo preposto.

Invitiamo Il Sindaco ad agire volendogli ricordare, senza essere polemici, che il mondo si divide tra persone del "fare" che realizzano le cose e le persone che si limitano a parlarne.

Tutto ciò premesso, si formula la domanda di rito: "chiediamo se il fatto illustrato in premessa sia vero, se di esso sia informata l'Amministrazione e se questa, nel caso il fatto sia vero, abbia adottato o stia per adottare provvedimenti in proposito".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Cava de’ Tirreni, blocco delle attività edilizie: Petrone ottiene convocazione Commissione Urbanistica-Territorio

rank:

Politica

Unisa, Ferrigno (FdI): «Inconcepibile l’attacco di Forza Italia alla Facoltà di Medicina»

«Le radici storiche di questo disastro hanno origine negli anni ottanta allorquando i responsabili politici e medici del Ruggi hanno cominciato a pensare ad una facoltà di medicina a Salerno. Questo processo è stato lungo e travagliato, viziato sin dall'origine dalla volontà di affidare tutto lo sviluppo...

Malasanità, donna morta per un calcolo all'ospedale di Battipaglia: Iannone presenta interrogazione

"Di male in peggio. La situazione sta evidentemente degenerando. L'ennesimo caso di morte da presunta malasanità nella nostra provincia. Questa volta all'ospedale "Santa Maria della Speranza" di Battipaglia, dove una 68enne ha perso la vita in seguito a una operazione per liberare le vie biliari da un...

Battipaglia, 68enne morta in ospedale per calcolo nelle vie biliari. Vietri: «Ennesimo caso di malasanità»

"Non si può morire, nel 2023, per un calcolo nelle vie biliari. L'ennesimo presunto caso di malasanità, che ha portato al decesso di una donna di 68 anni all'ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, deve far riflettere su ciò che sta accadendo nel sistema della sanità in provincia di Salerno...

Tra i 12 ospedali peggiori d’Italia, 4 sono campani. Imma Vietri: «Agenas conferma fallimento De Luca»

"Tra i dodici ospedali peggiori d'Italia, quattro sono campani, compreso il Ruggi d'Aragona di Salerno, da cui ogni settimana si apprendono le dimissioni di qualche illustre medico. A mettere un nuovo bollino rosso sulla gestione della sanità campana non è un partito di opposizione ma l'Agenas (l'Agenzia...

Cava de' Tirreni, al via petizione per chiedere la riqualificazione della frazione Croce di Cava

I residenti della frazione Croce chiedono, ancora una volta, al sindaco del Comune di Cava de' Tirreni e al presidente della Provincia di Salerno, la sistemazione della strada, attualmente in condizioni disastrose. La strada in questione è la via Michele Di Florio - Strada Provinciale n. 129/b che presenta...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.