Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaOra basta!

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Flusso di Coscienza

Ora basta!

Scritto da (Redazione), mercoledì 29 novembre 2017 12:54:39

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 novembre 2017 12:54:39

di Antonio Schiavo

Due manine protese in cerca di affetto e carezze che diventano invece deboli scudi contro una violenza inaudita e dissennata.

Due braccia avvizzite e dolenti solo da sostenere e curare usate per evitare, quando possibile, strattoni e maltrattamenti disumani.

E' questo lo spettacolo orrido che si para davanti ai nostri occhi sempre più apatici difronte alle scene di ordinaria follia rilanciate dalle televisioni a tutte le ore del giorno sui soprusi, le angherie, le violenze di cui sono vittime sono bambini e anziani negli asili e nelle case di cura.

Piccoli che si affacciano alla vita e che conserveranno probabilmente per sempre l'incubo di quei mostri che credevano esistere solo nelle fiabe e che invece fanno parte del loro quotidiano. Bimbi bistrattati, offesi nel corpo e nella psiche proprio da chi dovrebbe aprire loro le porte della serenità, del gioco, dell'amicizia.

Anziani già condannati alla solitudine e alle sofferenze, con un carico di anni e fatiche che traccia rughe profonde nei loro volti e lividi nel fisico e nell'anima. Spesso senza più memoria, incoscienti, ciechi, privi forse anche della capacità di respirare in mano non ad esseri umani che si dedichino a loro con dedizione, pazienza e spirito di servizio ma di veri e propri aguzzini sempre più convinti di farla franca perché senza coscienza prima che senza controlli.

Sono bestie che approfittano della debolezza infantile e della stanchezza sofferente degli anziani per sfogare le proprie frustrazioni o - diciamolo senza remore - i loro istinti belluini talvolta motivandoli con le tensioni accumulate in turni pesanti, con le difficoltà di tenere a bada (quando già dovrebbero essere alle soglie della pensione) tanti bambini che inevitabilmente fanno proprio il mestiere dei bambini pieno di vivacità, curiosità frenetica, bizze all'ora di pranzo.

E' straziante vedere, quando qualcuno si fa forza e decide di denunciare, poveri cristi costretti in camicie di forza, legati alle sbarre di protezione dei letti, trascinati per corridoi luridi che tanto assomigliano a quelli di un lager.

Mentre i nostri politicanti si gingillano alla ricerca dell'ultima irrealizzabile bufala da propinarci in periodo preelettorale, mentre inseguono sponde a destra e a sinistra con demagogia mai logora su temi etici e morali, mentre si lavano le loro coscienze con carità pelose come i bonus bebè, questi stessi figuri non hanno la capacità o la volontà di mettersi d'accordo su provvedimenti semplici e risolutivi.

Come prevedere una telecamera per ogni stanza di asilo, scuola materna o casa di cura rifuggendo dall'alibi pretestuoso della tutela della privacy e regalando un po' di tranquillità e sicurezza ai genitori dei bimbi e ai parenti degli anziani il più delle volte costretti a mandare i piccoli al nido o i vecchi non autosufficienti in strutture di assistenza.

E poi per i colpevoli pene severe , senza sconti , senza possibilità di patteggiamenti o altri cavilli buoni solo ad ingrassare i legali e a prolungare all'infinito processi che si potrebbero concludere in un giorno.

Diceva il filosofo rumeno Emile Cioran: "La vecchiaia non è che la punizione di essere vissuti".

Se le immagini delle poche telecamere nascoste in quei luoghi di tortura non fossero così sfocate forse potremmo vedere negli occhi di quegli anziani rannicchiati e in lacrime la richiesta muta di porvi fine.

Al più presto.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Flusso di Coscienza

Natale 2021, il messaggio di auguri dell'arcivescovo Soricelli

«Carissimi, ogni anno, la celebrazione del Natale del Signore colma di attesa, di gioia e di meraviglia il nostro animo. Il Bambino deposto nella mangiatoia di Betlemme provoca stupore e anche inquietudine interiore, dal modo come è onorato dalla Vergine Madre e custodito dal padre adottivo Giuseppe,...

Sostegno ai minori svantaggiati, siglato protocollo di intesa tra Regione Campania e Ordine degli Psicologi

Il governatore Vincenzo De Luca e l'assessore all'istruzione Lucia Fortini hanno siglato il protocollo di intesa tra la Regione Campania e l'Ordine degli Psicologi della Campania per l'attivazione del progetto: sostegno psicologico dell'infanzia e dell'adolescenza a favore dei soggetti socialmente svantaggiati....

Quando i Social salvano la vita: 16enne rapita ritrovata grazie al “Signal for Help” imparato su Tik Tok

Aveva imparato il "Signal for Help" su TikTok e così si è salvata la vita. È accaduto in North Carolina, dove una 16enne era stata rapita da un 61enne e le ricerche avviate dopo l'allarme della famiglia non avevano portato a risultati. A darne notizia è l'ANSA, in un dettagliato articolo in cui spiega...

Banchi a rotelle della Azzolina finiscono in discarica, indaga la Corte dei Conti

Ha suscitato grande attenzione il caso dei banchi a rotelle caricati su una barca a Venezia e diretti alla discarica. La parabola negativa di questi strumenti scolastici, fortemente voluti dall'ex ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina e Domenico Arcuri, ex Commissario all'emergenza Covid, è finita...

Terni, l'ordinanza anti-prostituzione fa discutere: «Divieto di abbigliamento indecoroso»

È «fatto divieto a chiunque» di tenere un «abbigliamento indecoroso o indecente in relazione al luogo ovvero nel mostrare nudità, ingenerando la convinzione di esercitare la prostituzione». Questo uno dei passaggi di un'ordinanza "anti-prostituzione" firmata dal sindaco di Terni, Leonardo Latini (Lega),...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.