Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Eleonora vergine

Date rapide

Oggi: 21 febbraio

Ieri: 20 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa Eva Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAOfferta Granato Caffè a cialde con macchina FrogMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaIl Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca

Amalfi, Costiera Amalfitana, Territorio, Sensibilizzazione, Donne, Violenza, Femminicidio

Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto

Il Duomo si illumina di rosso contro l’orrore del Femminicidio e diventa monumento civile. Centinaia di scarpe rosse abbandonate lungo i gradini della scalinata monumentale del Duomo di Amalfi a ricordare tutte le vittime di Femminicidio. Tante, ancora troppe vite spezzate dalla furia omicida. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne istituita dall’Assemblea delle Nazioni Unite Amalfi lancia un messaggio forte attraverso un flashmob per dire basta ad ogni violenza di genere.

Inserito da (Admin), domenica 26 novembre 2023 16:18:49

In una giornata resa ancora più carica di singnificato dai fatti di cronaca recenti, la città di Amalfi ha ospitato un Flashmob in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, istituita dall'Assemblea delle Nazioni Unite. I gradini della scalinata monumentale del Duomo di Amalfi si sono trasformati in un mare di scarpe rosse, ognuna rappresentando una vita spezzata dal femminicidio.

La manifestazione ha visto la partecipazione di numerose donne, studenti dell'Istituto Superiore "Marini Gioia", associazioni di volontariato, la Pro Loco, il Forum dei Giovani, e figure istituzionali come la Magistra di Civiltà Amalfitana Marisa Cuomo, la Consigliera Enza Cobalto e l'Assessore Francesca Gargano.

In una performance toccante e priva di parole superflue, i partecipanti hanno proceduto in un corteo silenzioso lungo la scalinata, depositando un paio di scarpe rosse in ricordo delle vittime. La scelta del rosso non è casuale: è un colore che simboleggia la passione e il dolore, ma anche la forza e la resistenza. La performance ha voluto evidenziare l'impatto sociale effimero del femminicidio: una tragedia che sconvolge le comunità ma rischia poi di essere dimenticata.

La Consigliera con delega agli Eventi del Comune di Amalfi ha sottolineato: "La morte di Giulia Cecchettin ha scosso profondamente la nostra comunità. La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani. Con questo flashmob vogliamo denunciare ogni forma di violenza, non solo fisica, ma anche psicologica e digitale, come il grooming e il cyberbullismo."

Il Duomo di Amalfi, di pomeriggio, si è illuminato di rosso, trasformandosi in un monumento civile che interrompe il quotidiano e apre le coscienze. Questo gesto simbolico ha reso visibile un problema che persiste non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Nel nostro paese, dall'inizio dell'anno fino al 21 novembre 2023, sono state uccise 106 donne, un numero che continua a essere allarmante.

Il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, ha espresso l'importanza dell'impegno collettivo nella lotta contro la violenza: "La battaglia contro la violenza coinvolge tutti. È indispensabile promuovere una campagna di sensibilizzazione nelle scuole e tra i giovani. Invito le donne a denunciare gli episodi di violenza per creare una rete di protezione efficace."

L'evento di Amalfi non è solo un momento di commemorazione ma anche un richiamo all'azione, un invito alla comunità a prendere posizione contro ogni forma di violenza e a lavorare insieme per costruire un futuro più sicuro e rispettoso per tutte le donne.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto
Il Duomo di Amalfi si colora di rosso per dire basta alla Violenza sulle Donne /foto

rank: 109812104

Cronaca

Blitz antidroga ad Agropoli: sventata una rete di spaccio in diversi comuni del Cilento

Blitz antidroga ad Agropoli: alle prime luci dell'alba i Carabinieri hanno arrestato 3 persone e disposto il divieto di dimora per altre 3, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tra gli arrestati figurano una nota famiglia del luogo e un cittadino extracomunitario. Durante le perquisizioni,...

Choc ad Angri, 47enne aggredisce e ferisce personale della polizia municipale

Ad Angri , nella mattinata del 19 febbraio, i Carabinieri della locale Stazione e gli agenti della Polizia Municipale di Angri hanno arrestato, in flagranza di reato, per "resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali aggravate e violenza e minaccia a P.U." un 47enne del luogo. L'uomo negli uffici...

Scafati, sequestrati 2 milioni di prodotti per creare gioielli artigianali privi delle necessarie certificazioni

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno, nell'ambito di interventi mirati al contrasto del commercio di articoli non sicuri e probabilmente pericolosi per la salute degli acquirenti, ha sequestrato circa 2milioni di prodotti. In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati...

«Il vaccino uccide», «Servi nazisti». Scritte No Vax al patronato della Cgil di Salerno

«Un vero e proprio atto intimidatorio nei nostri confronti. I muri della nostra sede INCA di Corso Garibaldi a Salerno sono stati imbrattati da scritte No Vax». Queste le parole di Antonio Apadula, Segretario Generale Cgil Salerno, che interviene sull'atto intimidatorio ai danni del Patronato Inca Cgil...

Cava de’ Tirreni, si spaccia per maresciallo dei carabinieri e tenta truffe a famiglie cavesi

Un individuo si è spacciato per un carabiniere e ha tentato truffe telefoniche a diverse famiglie a Cava de' Tirreni. Come riporta il quotidiano "Il Mattino", il truffatore, fingendosi un maresciallo dei carabinieri, ha contattato diverse famiglie affermando che i loro figli erano coinvolti in un incidente...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.