Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaTraffico di coca, tremano i vip di Cava

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Traffico di coca, tremano i vip di Cava

Scritto da Il Mattino (admin), mercoledì 5 dicembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 5 dicembre 2001 00:00:00

Dopo l'arresto della coppia di pusher viaggiatori, fermati sabato a bordo di un camper familiare con 50 grammi di cocaina in ovuli, è caccia ai basisti locali. Le voci che hanno segnalato l'arrivo del camper sospetto e gli indizi ritrovati dagli agenti dell'anticrimine durante le perquisizioni avrebbero confermato la presenza a Cava di «cellule» di un ben più grosso sodalizio, con base nella Riviera Romagnola, dedito al traffico della polverina bianca. Gli uomini del commissariato locale, guidato dal vicequestore Sebastiano Coppola (nella foto in alto), indagano su più piste per scoprire l'identità di chi in città cura gli affari dell'organizzazione, rifornendo i numerosi clienti.

Le ipotesi

Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe anche l'interessamento di altri pregiudicati dell'Agro, da sempe uno dei canali di approvvigionamento per i tossicodipendenti della zona, che figurerebbero come attenti terminali. Ma non sarebbe da escludere anche la partecipazione diretta di chi doveva aspettare l'arrivo della roulotte e che, in un modo o in un altro, avrebbe fatto arrivare la soffiata giusta a via Marconi. Chi siano resta ancora top secret, per non compromettere l'esito delle indagini che preannunciano non poche sorprese. «Non abbiamo prove certe. Le indagini sono ancora in corso - fanno sapere dal commissariato - Al momento ci son delle voci che circolano negli ambienti dei tossici». Quelle che hanno segnalato il passaggio sull'autostrada Salerno-Napoli di un carico di cocaina proveniente da Rimini, fermatosi già per una prima sosta a Roma. Subito dopo l'arresto gli inquirenti hanno sentito Carlo Giunta (nella foto al centro), 44 anni, di Siracusa, che insieme alla sua convivente, la rumena Liliana Docina Bercu, stava trasportando i 50 grammi di cocaina, abilmente camuffata in ovuli occultati in diversi nascondigli all'interno della roulotte. Gli investigatori sono convinti di essere riusciti ad evitare un'importante consegna. Appare chiaro che il camper non doveva solo passare sulla Salerno-Napoli, ma fermarsi a Cava per un rifornimento. Insieme alla droga ed agli strumenti di precisione, infatti, sarebbero state rinvenute tutte le istruzioni necessarie per il viaggio, oltre ai 28 milioni realizzati a Roma. Ed anche a Cava c'era un malloppo di soldi già bello e pronto. Sicuri dell'esistenza di legami in città con l'organizzazione romagnola, resta da scoprire se tra i pusher del centro Italia ed i consumatori vip ci siano intermediari. O se, invece, la consegna avviene direttamente nelle mani dei clienti. L'attività infoinvestigativa sembra svelare uno scenario di altro spessore. Da intercettazioni ambientali, pedinamenti e filmati sarebbe emerso il ruolo da corriere di giovani insospettabili, capaci di eludere qualsiasi controllo. Il nuovo spaccio viaggerebbe, oltre che con gli Sms, anche via e-mail, con l'invito a partecipare a droga party. In locali alla moda e soprattutto nelle case.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Omicidio Simonetta Lamberti: divieto di dimora in Campania per l’ex boss Pignataro

L'ex boss Antonio Pignataro, l'assassino della piccola Simonetta Lamberti, dovrà dimorare fuori dalla Campania. A deciderlo è stato il Tribunale del Riesame, che ha accolto l'appello del sostituto procuratore dell'Antimafia, Vincenzo Senatore. La decisione, come riporta "Il Mattino" diventerà esecutiva...

Dramma nel salernitano: 30enne trovato impiccato ad un albero

Dramma ad Albanella, in provincia di Salerno, dove il corpo di un ragazzo di 30 anni è stato trovato impiccato ad un albero in località San Nicola. A riportare la notizia è "Salerno Today". Stando a quanto appreso, a ritrovare il corpo sono stati alcuni automobilisti che hanno subito dato l'allarme....

Rissa per gelosia a Cava: tre ragazzi aggrediti da venti persone

Movida violenta ieri sera a Cava de' Tirreni. Tre ragazzi originari di Sant'Antonio Abate a bordo di un Audi nera sono stati assaliti da una ventina di persone. Come riporta "L'Occhio di Salerno", i tre avrebbero importunato le fidanzate degli aggressori. Questi, dunque, infuriati per l'accaduto, avrebbero...

Prosciuga il conto corrente della madre, nei guai 70enne di Cava de' Tirreni

Prosciuga un conto che aveva cointestato con la madre, incapace di provvedere a se stessa per disabilità fisiche, portandole via circa 26mila euro. A finire nei guai è un 70enne di Cava de' Tirreni, che ora rischia il rinvio a giudizio, così come chiesto dalla procura di Nocera Inferiore." Come riporta...

Cava de' Tirreni, controlli polizia: multe e denunce in città

Intensificati i controlli della polizia a Cava de' Tirreni. Gli agenti del commissariato coadiuvati da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno effettuato sette posti di blocco in città e nelle frazioni limitrofe, sottoponendo a controllo 88 persone, di cui 45 con precedenti penali, e...