Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Florio martire

Date rapide

Oggi: 26 ottobre

Ieri: 25 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaChiusura rianimazione, Partito Comunista di Cava scende piazza: «Servalli e De Luca diano risposte serie e non false promesse»

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Politica

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, rianimazione, chiusura, Partito Comunista

Chiusura rianimazione, Partito Comunista di Cava scende piazza: «Servalli e De Luca diano risposte serie e non false promesse»

Il Partito Comunista interviene sulla possibile chiusura del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale metelliano

Scritto da (redazioneip), lunedì 12 ottobre 2020 15:17:52

Ultimo aggiornamento lunedì 12 ottobre 2020 15:23:28

Il Partito Comunista di Cava de' Tirreni, attraverso una nota, interviene sulla possibile chiusura del reparto di anestesia e rianimazione presso il nosocomio Santa Maria Dell'Olmo e del possibile trasferimento dello stesso presso l'ospedale Da Procida di Salerno.

«Un clima di paura e di precarietà. È questo che ci hanno consegnato. Altro che "Ospedale salvo".

Tutti i cittadini cavesi nell’ultima campagna elettorale hanno assistito all'inutile diatriba su chi, tra Caldoro e De Luca (e di conseguenza i nostri primi cittadini nelle rispettive amministrazioni), abbia fatto di più e meglio per l'Ospedale di Cava. Sfilze di numeri a dimostrazione della propria tesi, un posto letto o due sul piatto della bilancia. Ma, più prosaicamente, la risposta è: nessuno dei due.

Neanche con la pandemia, nonostante gli annunci di fondi stratosferici per il nostro ospedale, possiamo stare sereni. Tutti d'accordo a dare degli "EROI" ai nostri medici, ma poi mancano infermieri, mancano anestetisti, mancano le condizioni minime di sicurezza e uno dopo l'altro vengono messi in discussione i reparti che restano attivi al momento. E la soluzione sarebbe spostare il Reparto di Rianimazione al "Da Procida", mascherando l’operazione dietro le necessità della gestione epidemiologica? Non è spostando un reparto di qua o di là che si risolvono le criticità del sistema sanitario alla base delle difficoltà di questi mesi. Ma adottando una più capillare presenza dei presidi, su ogni territorio, che si avvicina il Servizio ai cittadini e ai loro bisogni. Con la scelta dello spostamento si farà soltanto un altro passo verso il baratro del Nosocomio Cavese.

La paura di perdere l'Ospedale deve tenere tutti all'erta. Non dobbiamo abituarci all'idea di un Servizio malmesso e precario. Se ci sono delle criticità sono i vertici Aziendali a doverle risolvere, non i beneficiari del Servizio. Se qualcosa non funziona non è colpa dei lavoratori dell'ospedale o di chissà quale forza estranea alla realtà, è la governance aziendale sostenuta dai Governi di centro-destra e di centro-sinistra e dalle loro politiche privatistiche che ha depauperato il servizio sui territori in nome del riassetto e del risparmio, come se quello alla Salute non sia un Diritto, e quindi - come tale - non una voce da "budgettizzare".

Adesso il Sindaco Servalli e De Luca diano risposte serie e non promesse da campagna elettorale, sbugiardate dai fatti. Non si trincerino dietro la lotta al Covid-19. L'Azienda si impegni a cambiare radicalmente questa ipotesi, che ridimensionerebbe in maniera drastica e irrimediabile l’Ospedale di Cava de’ Tirreni.
Non ci sono altre soluzioni. L'Ospedale deve restare aperto e potenziato».

«Per questo - conclude la nota - sabato 17 Ottobre saremo in piazza per informare i cittadini e discutere con loro di questa problematica. Sosteniamo i lavoratori dell’Ospedale e non lasciamo calare il silenzio sul tema».

Leggi anche:

Ospedale Cava, ipotesi chiusura reparto di rianimazione: scoppia la polemica

Chiusura rianimazione all'Ospedale di Cava, "L'Alternativa" di Vietri pronta a scendere in piazza

Rianimazione Ospedale di Cava, Cirielli: «La chiusura è realtà! Sindaco alzi la voce!»

«Chiusura rianimazione inaccettabile», sindaco di Cava chiede intervento di De Luca

Fp Cgil Salerno contro chiusura Rianimazione: «Sarebbe dramma per Cava e territori limitrofi»

Rianimazione di Cava verso il "Da Procida": presidio di via Calenda sempre più in emergenza Covid

M5S Cava de' Tirreni: «Con l'annessione al Ruggi d'Aragona iniziata l'eutanasia del nostro Ospedale»

«Santa Maria dell'Olmo di Cava utilizzato per potenziare ospedali salernitani», Murolo su chiusura di rianimazione

Rianimazione a rischio, Trezza: «Giù le mani dall'Ospedale di Cava! Reparto prezioso in tempi di Covid»

Chiusura rianimazione all'Ospedale di Cava, Petrone a Servalli: «Accordo o scenderemo in piazza»

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Revoca dei domiciliari a Massimo Cariello, l'ex sindaco di Eboli torna libero

Massimo Cariello è stato scarcerato. Il Tribunale di Salerno ha ritenuto non più necessaria l'applicazione della misura cautelare. L'ex sindaco di Eboli, arrestato l'anno scorso a settembre per abuso di ufficio e corruzione per aver favorito amici e imprenditori e candidati a lui vicini in concorsi tenutisi...

Cava de' Tirreni, atto vandalico ai parcometri. Giordano: «Cittadini esasperati dai rincari»

«I parcometri del centro gestiti dalla Metellia Servizi sono stati sabotati. Ogni atto vandalico, di qualsiasi natura e genere, va stigmatizzato e censurato fortemente. Bisogna però riflettere attentamente sul fatto che un gesto del genere può essere il sintomo di un disagio dei cittadini, esasperati...

Covid, De Luca: «Contagi in aumento, così rischiamo di richiudere le scuole»

«Abbiamo un aumento di contagi che non ha una ricaduta sui ricoveri ospedalieri, tuttavia è un dato che deve cominciare a preoccuparci». Sono le parole del governatore della Campania Vincenzo De Luca che, nella sua consueta diretta del venerdì pomeriggio, ha fatto il punto della situazione dei contagi,...

"Io non rischio" e Nonni vigile: domani 22 ottobre la presentazione a Cava de' Tirreni

Domani, venerdì 22 ottobre, alle 11.30, al Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, l'amministrazione comunale presenterà la convenzione con l'Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente, la campagna Protezione Civile "Io Non Rischio" e il progetto Nonni Vigili. Interverranno il sindaco Vincenzo...

Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" contro aumento selvaggio dei parcheggi: «Comune riveda tariffe!»

A Cava de' Tirreni non si placa la polemica sull'aumento delle tariffe dei parcheggi. Nelle scorse settimane, la Metellia Servizi ha affisso dei cartelli con le nuove tariffe stabilite dal Consiglio comunale, scatenando la rabbia dei cittadini. Sulla vicenda è intervenuto il movimento politico de "La...