Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Notizie, Lifestyle«Mangiavo male e ora a causa del diabete sono cieco». La testimonianza di un gioielliere casertano

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Notizie, Lifestyle

Caserta, diabete, cecità, vista, malattia, testimonianza

«Mangiavo male e ora a causa del diabete sono cieco». La testimonianza di un gioielliere casertano

Elio ha cercato di trovare uno specialista in grado di ridargli la vista, ma senza successo: "Ho girato il mondo in cerca di uno specialista che potesse ridarmi la vista. Finora non l'ho trovato"

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 6 giugno 2024 08:11:43

Ha fatto il giro dei quotidiani nazionali la storia di Elio Tronco. Il gioielliere 74enne, originario di Caserta, ha vissuto una vita segnata dalla malattia: diabetico fin dalla nascita, ha perso la vista a causa della retinopatia diabetica.

"La mia mamma e i miei fratelli erano tutti diabetici, ma io sono stato più sfortunato di loro. Io a causa del diabete ho perso la vista. Un occhio l'ho completamente perso un anno e mezzo fa, dall'altro vedo soltanto per un 15 per cento, ombre praticamente che piano piano so scompariranno anche loro", ha dichiarato ad Ansa.

Elio ha cercato di trovare uno specialista in grado di ridargli la vista, ma senza successo: "Ho girato il mondo in cerca di uno specialista che potesse ridarmi la vista. Finora non l'ho trovato". Tuttavia, ha trovato sostegno nella associazione APMO, grazie a Michele Allamprense.

Il 74enne ha ammesso di non aver seguito una dieta equilibrata e non ha fatto prevenzione contro la malattia. "Avrei dovuto seguire una dieta più equilibrata. Non ho fatto prevenzione. La colpa è tutta mia".

Nonostante la malattia, Elio continua a occuparsi di gioielli, utilizzando quel poco di luce che ancora riesce a vedere. "Il mio lavoro mi aiuta a non abbattermi. La malattia mi ha fatto riavvicinare alla mia famiglia e questo, forse, è l'unico grande conforto".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Elio Tronco Elio Tronco

rank: 101216104

Notizie, Lifestyle

10 anni di Cava United. La festa per il "Sogno Cavese": il calcio è della gente!

di Concetta Lambiase - docente di Educazione Fisica Una mattina di fine giugno vengo contattata da Paolo Pecoraro per poterci vedere! Di lì a qualche ora ci incontriamo e mi consegna una busta che contiene un invito a tutti gli effetti. Sulle prime mi sono detta: "Se è un matrimonio, sai che caldo? Devo...

“Specialty coffee talk”: dalla pianta al cocktail!

di Concetta Lambiase- docente di Educazione Fisica Giovedì 4 luglio si è svolto presso la sede di Amore Espresso specialty coffee shop by caffè Castorino, al numero 21 di Corso Vittorio Emanuele (SA), "SPECIALTY COFFEE TALK", un incontro centrato sulle proprietà del caffè ottenuto da singola piantagione...

La pasticceria Pansa presenta agli Arsenali di Amalfi "Una dolce storia dal 1830" /foto

di Concetta Lambiase* prof. di educazione fisica Si è tenuta ieri pomeriggio nella suggestiva cornice degli Arsenali di Amalfi la presentazione del libro della famiglia Pansa di Amalfi "Una dolce storia dal 1830" edito da Italian Gourmet alla presenza di un pubblico delle grandi occasioni. La presentazione...

Da Cava de' Tirreni a Verona, la Maurizio Russo brilla al Vinitaly 2024 con il suo limoncello e la nuova "Carmen"

Situata a Cava de' Tirreni, alle porte della Costa d'Amalfi e della Penisola Sorrentina, la Maurizio Russo SRL è un nome che risuona con forza nella produzione di liquori distillati, grazie alla passione e alla dedizione trasmessa da generazioni. Quest'anno, l'azienda è pronta a sorprendere i partecipanti...

Sal De Riso all'Ostaria Pignatelli presenta il suo nuovo capolavoro di dolcezza /foto Gianni Riccio

di Norman Di Lieto Dolce con base croccante di frolla alle nocciole di Giffoni, all'interno una gelatina di lamponi profumata ai petali di rosa, un pan di spagna alla vaniglia e poi una crema leggera al cioccolato al latte: Principessa Pignatelli è la creazione che ieri sera, 1 marzo, Sal De Riso ha...