Ultimo aggiornamento 43 minuti fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e AmbienteSanità e Piano di Zona, Comitato Dragonea contro il Sindaco di Cava de' Tirreni: «Basta prendere in giro la Costa d'Amalfi»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Territorio e Ambiente

Cava de' Tirreni, Vietri sul Mare, Costiera Amalfitana, sanità, Piano di Zona

Sanità e Piano di Zona, Comitato Dragonea contro il Sindaco di Cava de' Tirreni: «Basta prendere in giro la Costa d'Amalfi»

«Il giorno 04 gennaio scorso abbiamo invitato tutti i sindaci del piano di zona S2 a scendere in "trincea" e dare una svolta alle necessità ed ai bisogni di servizi socio-sanitari di migliaia di persone»

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 19 gennaio 2022 07:47:58

«38mila cittadini di Vietri e Costiera amalfitana possono ancora essere beffeggiati così....? Basta teatrini, basta inganni, la salute non è merce di scambio! Stiamo seguendo con molta attenzione il discorso della sanità territoriale e come ben sapete stiamo cercando di unire quanto più possibile le forze per tenere alta l'attenzione riguardo alla drammatica situazione socio-sanitaria che riguarda i nostri territori». Esordisce così la nota del Comitato Civico Dragonea che torna a parlare della situazione sanitaria e del Piano di Zona S2.

Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:

«Il giorno 04 gennaio scorso abbiamo invitato tutti i sindaci del piano di zona S2 a scendere in "trincea" e dare una svolta alle necessità ed ai bisogni di servizi socio-sanitari di migliaia di persone. Ieri, 18 gennaio, si è tenuto a Cava un incontro congiunto tra gli amministratori dei Comuni del Piano di Zona e il personale dipendente, diversi i sindaci della Costiera Amalfitana presenti. L'ente capofila come sappiamo è il Comune di Cava de' Tirreni e gli argomenti oggetto della discussione hanno riguardato la scadenza del PNRR e della necessità di definire gli obiettivi per non mancare all'appuntamento di un progetto di una portata "milionaria", tutto bello si potrebbe pensare, si inizia a muove qualcosa, in verità qualcosa a nostro avviso ci sfugge...come fa il sindaco di Cava a sedersi ad un tavolo con enti e amministrazioni della Costiera dopo che pubblicamente li ha derisi e beffeggiati affermando, riguardo ad un futuro Ospedale di Comunità: "Legati alla Costiera da dinamiche desuete, guardiamo a Roccapiemonte e San Giorgio"??? (si veda la città di oggi, foto allegata). Si è forse reso conto troppo tardi che Cava insieme a Roccapiemonte e Castel Sangiorgio non arriva a contare oltre 81mila abitanti, mentre invece con tutti i comuni della Costiera arriva quasi a 90mila e più, o in altri termini e forse più palese il fatto che i comuni dell'Agro (che sanno fare sistema) non vogliono minimamente trattare con un'amministrazione che dopo i fallimenti nel difendere un proprio ospedale cerca di rastrellare appoggi un pò qua un pò la. Dunque, una presa di posizione quella dell'amministrazione cavese nei confronti dei già tanto martoriati comuni della Costiera alquanto infelice e denigratoria. Effettivamente uscire ora dall'ambito con la Costiera significherebbe per Cava mettere a rischio le possibilità economiche che possono arrivare con il PNRR, e non parliamo di pochi spiccioli.

Alla fine della fiera è sempre il cittadino a rimetterci la pelle in tutti questi giochetti e sbeffeggiamenti gratuiti. Vorremmo tanto credere che queste siano dinamiche per il bene della nostra gente. Ma come purtroppo registriamo, fiumi e mari di parole si sprecano mentre c'è gente che deve fare il pellegrino non per fede ma per curarsi. E' il momento che venga fatta chiarezza una volta per tutte affinché i cittadini conoscano una sola versione dei fatti...quella di un impegno totale da parte di chi ci amministra per garantire quei servizi essenziali che non si mercificano in nome del Dio denaro.

Uniti per difendere la nostra dignità e quella dei nostri figli. Sempre!».

Leggi anche:

Piano di Zona S2 Cava-Costiera Amalfitana: incontro sulla scadenza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 1026904102

Territorio e Ambiente

Campania, proseguono le "ondate di calore": fino a martedì temperature al di sopra delle medie stagionali

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha prorogato il vigente avviso di "Ondata di calore": la criticità permarrà almeno fino alle ore 12 di martedì prossimo. Le temperature potranno essere superiori ai valori medi stagionali...

Protezione Civile Campania: criticità per "ondate di calore" fino a a sabato 13 luglio

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha emanato un avviso di criticità per "Ondata di calore" valido dalle ore 12 di domani, mercoledì 10 luglio, alle ore 12 di sabato 13 luglio. Sono previste temperature massime che potranno...

Campania, incendi boschivi: ecco il piano regionale triennale per la previsione, la prevenzione e il contrasto

Oltre 2mila persone in campo per le attività di previsione, prevenzione e contrasto agli incendi boschivi: 1.938 operatori AIB (antincendio boschivo) tra personale degli enti delegati (692), di SMA Campania (224), dei Vigili del Fuoco (50) e del volontariato organizzato di protezione civile (ben 972...

Linea Battipaglia-Reggio Calabria: esercitazione di Protezione Civile nella Galleria San Cataldo

Si è svolta nella notte del 30 giugno, sotto il coordinamento della Prefettura di Salerno, un'esercitazione di protezione civile tesa a simulare un'emergenza ferroviaria nella Galleria San Cataldo nel tratto tra Battipaglia e Sapri della linea Battipaglia- Reggio Calabria, presso l'imbocco lato sud nel...

Cava de’ Tirreni: inaugurato lo “Sportello Donna” del Centro per l’impiego

Si è svolta ieri, presso la sede del Centro per l'Impiego di Cava de'Tirreni, in via Papa Giovanni XXIII, n°1, l'inaugurazione dello "Sportello Donna", alla presenza dell'assessore alle Politiche sociali Giovanni del Vecchio. La Regione Campania, con legge regionale n. 17 del 26 ottobre 2021, infatti,...