Ultimo aggiornamento 20 ore fa S. Francesco Solano

Date rapide

Oggi: 14 luglio

Ieri: 13 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e AmbienteFrana alla Badia di Cava de' Tirreni: il punto sui lavori per mettere in sicurezza il costone franato

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Territorio e Ambiente

Cava de' Tirreni, frana

Frana alla Badia di Cava de' Tirreni: il punto sui lavori per mettere in sicurezza il costone franato

“Siamo di fronte ad un intervento complesso - afferma il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Nunzio Senatore – non solo per l’aspetto tecnico, ma anche per l’accertamento delle responsabilità ed a chi compete provvedere ai lavori e relativi costi, tra la provincia, proprietaria della strada ed il privato"

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 9 agosto 2023 15:04:09

A Cava de' Tirreni, dopo i lavori di rimozione della frana di un tratto delle mura medioevali dello storico borgo della Badia, caduto sulla strada di collegamento all'Abbazia, la Provincia, nei prossimi giorni, dopo le procedure di affidamento a tecnici specializzati, darà inizio ai rilievi con laserscan necessari alla relazione sull'intervento da eseguire per mettere in sicurezza il costone franato e la ricostruzione della cinta muraria e consentire quindi il transito pedonale e veicolare.

L'incontro in prefettura del 26 luglio scorso, a cui hanno partecipato il Prefetto Francesco Russo, il Sindaco Vincenzo Servalli, accompagnato dal vicesindaco Nunzio Senatore e dal dirigente Luigi Collazzo, il Soprintendente dei Beni architettonici e paesaggistici delle Provincie di Salerno ed Avellino Raffaella Bonaudo, accompagnata dal funzionario Lorella Mazzella ed il dirigente della Provincia Angelo Michele Lizio, accompagnato dal funzionario Angelo Sica, è servito a valutare in maniera congiunta modalità e tempi per la messa in sicurezza e il ripristino della cinta muraria medioevale.

"Siamo di fronte ad un intervento complesso - afferma il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Nunzio Senatore - non solo per l'aspetto tecnico, ma anche per l'accertamento delle responsabilità ed a chi compete provvedere ai lavori e relativi costi, tra la provincia, proprietaria della strada ed il privato. Il Comune è in prima linea sollecitando continuamente l'urgente ripristino dei luoghi in piena sicurezza e ringrazio vivamente il Prefetto Francesco Russo per il ruolo di coordinamento tra tutti gli Enti interessati, il Presidente della Provincia Alfieri che ha, fin da subito, avviato le procedure per i necessari lavori e la Soprintendente Bonaudo per la piena collaborazione dimostrata nell'indicare le modalità di restauro delle storiche mura franate".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 100311105

Territorio e Ambiente

Campania, proseguono le "ondate di calore": fino a martedì temperature al di sopra delle medie stagionali

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha prorogato il vigente avviso di "Ondata di calore": la criticità permarrà almeno fino alle ore 12 di martedì prossimo. Le temperature potranno essere superiori ai valori medi stagionali...

Protezione Civile Campania: criticità per "ondate di calore" fino a a sabato 13 luglio

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha emanato un avviso di criticità per "Ondata di calore" valido dalle ore 12 di domani, mercoledì 10 luglio, alle ore 12 di sabato 13 luglio. Sono previste temperature massime che potranno...

Campania, incendi boschivi: ecco il piano regionale triennale per la previsione, la prevenzione e il contrasto

Oltre 2mila persone in campo per le attività di previsione, prevenzione e contrasto agli incendi boschivi: 1.938 operatori AIB (antincendio boschivo) tra personale degli enti delegati (692), di SMA Campania (224), dei Vigili del Fuoco (50) e del volontariato organizzato di protezione civile (ben 972...

Linea Battipaglia-Reggio Calabria: esercitazione di Protezione Civile nella Galleria San Cataldo

Si è svolta nella notte del 30 giugno, sotto il coordinamento della Prefettura di Salerno, un'esercitazione di protezione civile tesa a simulare un'emergenza ferroviaria nella Galleria San Cataldo nel tratto tra Battipaglia e Sapri della linea Battipaglia- Reggio Calabria, presso l'imbocco lato sud nel...

Cava de’ Tirreni: inaugurato lo “Sportello Donna” del Centro per l’impiego

Si è svolta ieri, presso la sede del Centro per l'Impiego di Cava de'Tirreni, in via Papa Giovanni XXIII, n°1, l'inaugurazione dello "Sportello Donna", alla presenza dell'assessore alle Politiche sociali Giovanni del Vecchio. La Regione Campania, con legge regionale n. 17 del 26 ottobre 2021, infatti,...