Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e AmbienteA Salerno un seminario su Negoziazione assistita. Nuova possibilità di separazione senza passare per aule tribunale

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Territorio e Ambiente

Sabato 9 aprile

A Salerno un seminario su Negoziazione assistita. Nuova possibilità di separazione senza passare per aule tribunale

Inserito da (admin), martedì 5 aprile 2016 19:57:31

"Negoziazione assistita un anno dopo. In & out" è il titolo del seminario in programma sabato 9 aprile presso la Curia Arcivescovile nel Salone degli Stemmi di Salerno (alle spalle del Duomo), a partire dalle 9.

Promosso dall'Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia - Avvocati di Famiglia - sezione di Salerno, il meeting approfondirà la procedura alternativa alla separazione ordinaria, una nuova possibilità concessa a chi vuole separarsi senza dover per forza "passare" per le aule di tribunale.

Per approfondire l'argomento in anteprima, il giornalista Antonio dD Giovanni ha intervistato per noi l'avvocato Mariateresa De Scianni (foto a lato) presidente della sezione salernitana dell'ONDiF.

Avvocato, sappiamo che Lei si occupa di formazione sul nostro territorio ed è sempre attenta alle novità legislative sul diritto di famiglia e dei minori. Ci vuole descrivere l'evento che sta organizzando e la sua finalità?

E' un convegno che i colleghi che ci seguono da tempo aspettano con interesse in quanto si ripete ogni anno in un periodo quasi sempre coincidente con l'inizio della primavera, e che rientra in un programma nazionale di formazione e informazione. L'O.N.Di.F. è un'Associazione che svolge su tutto il territorio nazionale iniziative di particolare rilievo e prestigio e che rispondono alle esigenze della gente oltre che degli addetti ai lavori trattando argomenti di grande attualità nell'ambito del diritto di famiglia e dei minori. Quest'anno parleremo di Negoziazione Assistita approfondendo ciò che può essere ricompreso in questa modalità pattizia di separazione e divorzio e ciò che, invece, ne resta fuori perché, magari, necessita di un controllo e una valutazione da parte del giudice più attenta e puntuale di quanto avvenga con la negoziazione. I relatori di quest'anno sono il Presidente Nazionale dell'O.N.Di.F avvocato Gianfranco Dosi, l'avvocato Gianluca Vecchio, Dottore di ricerca in Diritto dell'Arbitrato presso l'Università di Pisa e il dr. Giuseppe Fortunato, Magistrato della sezione che si occupa anche di Famiglia presso il Tribunale di Salerno. Io modero e concludo i lavori, come sempre, traendo le fila e la sintesi di quanto verrà fuori dalle relazioni e dal confronto con i presenti che, naturalmente, potranno intervenire al termine dei lavori. Ai colleghi che si registreranno e che rimarranno fino alla fine, saranno riconosciuti 3 crediti formativi e rilasciato attestato via mail.

In parole povere e possibilmente semplici può dirci cos'è la Negoziazione Assistita nel diritto di famiglia?

Certo. E' una modalità di separazione o divorzio consensuale che si realizza con un accordo tra i coniugi che, se non hanno figli, possono presentarlo direttamente al Sindaco del Comune in cui si sono sposati, se invece hanno figli devono sottoscriverlo dinanzi a due avvocati che lo redigono secondo regole ben precise e con l'osservanza di contenuti e forme necessarie, pena anche una multa piuttosto "salata". L'accordo viene poi sottoposto al controllo del Pubblico Ministero affari civili presso il Tribunale il quale provvede ad apporre un visto o una vera e propria autorizzazione, a seconda dei casi. Ci sono altre differenze, poi, se i figli sono minorenni o maggiorenni non autosufficienti o portatori di handicap, oppure maggiorenni autosufficienti. Insomma bisogna essere attenti a dire che da oggi è più facile separarsi o divorziare in quanto lo è, per certi versi, ma a determinate condizioni.

Quale sarà il vostro prossimo impegno associativo?

Al momento abbiamo organizzato un corso che si terrà a Roma e che prevede un ciclo di lezioni da aprile a dicembre prossimo. La nostra Associazione, in quanto costituita da avvocati che si occupano quasi esclusivamente di diritto di famiglia, sta collaborando attivamente anche con il CNF (Consiglio Nazionale Forense) e con il Ministro di Grazia e Giustizia perché si possa contare su norme di diritto più rispondenti ai tempi e alle nuove esigenze familiari, nelle varie forme di famiglia che si sono andate creando e riconoscendo. Quindi diciamo pure che siamo tra le Associazioni maggiormente rappresentative, quella che ha grande voce e gode di molto credito avendo a disposizione eccellenze del diritto come docenti universitari e avvocati, a cominciare dal presidente Dosi, che hanno dedicato la loro vita allo studio del diritto e della sua evoluzione nel tempo, nel rispetto delle esigenze prioritarie dei figli e dei soggetti più deboli, senza, con ciò, fare alcun riferimento specifico ad uno o all'altro dei coniugi.

Per finire, avvocato, qual è la Sua opinione sulle nuove frontiere del diritto di cui oramai tanto si parla?

Mi riferisco agli accordi nelle unioni civili o al riconoscimento delle coppie dello stesso sesso. "Io sono dell'avviso che il diritto debba obbligatoriamente adeguarsi alla società che cambia e alle necessità che ne derivano. Le leggi vengono sempre dopo che si sono consolidati modelli e prassi culturali. Si dice che si sia ridotto il numero di matrimoni, in realtà ciò non vuol dire che non ci sono più progetti di "condivisione" e di "famiglia" ma soltanto che l'istituto del matrimonio non risponde più alle esigenze della nuova realtà sociale che sempre più preferisce poter costruire famiglie formate su conferme quotidiane e maggiore libertà, viste le ipotesi, sempre più frequenti, di fallimento di un progetto di coppia. Del resto coppie non sono soltanto quelle costituite da un uomo e una donna ma anche quelle tra persone dello stesso sesso. Queste sono formazioni sociali che, tutelate e previste dall'articolo 2 della nostra Carta Costituzionale che risale al 1948, non possono essere ghettizzate o non prese in considerazione. E' tuttavia necessario prevedere una regolamentazione dei loro diritti e doveri, nell'ambito dell'unione che essi costituiscono, salvaguardando, a parer mio, prioritariamente i minori e il loro diritto ad avere, comunque, un padre e una madre. Questa, è bene chiarirlo, è la mia opinione personale in quanto, in seno all'Associazione, com'è giusto che sia, le voci sono molteplici e tutte hanno la loro giusta rilevanza in quanto frutto di studi e valutazioni che vanno ben oltre le opinioni ‘di pancia'.

PROGRAMMA

Negoziazione Assistita un anno dopo. In & Out

Sede: Salone degli Stemmi Curia Arcivescovile di Salerno

Data: 9 Aprile 2016 ore 9,00 alle ore 13,30

Previsto un coffee break alle ore 11,00

Saluti istituzionali: avv. Americo Montera (Presidente Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno)

Relatori: Avv. Gianfranco Dosi (Presidente Nazionale ONDIF Roma)

Avv. Gianluca Vecchio (Dottore di Ricerca in Diritto

dell'Arbitrato- Università di Pisa)

Dr. Giuseppe Fortunato (Magistrato Sez. Famiglia Trib. SA)

Modera e conclude: avv. Maria Teresa de Scianni (Pres. ONDIF Salerno)

Evento patrocinato dal CdO di Salerno che ha riconosciuto 3 crediti formativi

e dalla Scuola Superiore dell'Avvocatura presso il CNF per il particolare prestigio e valore formativo del convegno.

E' stata offerta la sponsorizzazione del Sole 24 Ore.

Comitato Organizzativo: avv. Rodolfo Tullio Parrella, avv. Alfonso Sarno, avv. Alma Alfano, avv. Rosa D'Arco, avv. Maria Speranza Esposito, avv. Alessandra Benedetto e avv. Alessandra Torre.

Per la partecipazione non occorre prenotazione, ci si iscriverà all'ingresso e sarà rilasciato attestato via mail a chi ne avrà fatto richiesta.

Per ulteriori informazioni telefonare ai numeri 338 8609 171 | 335 8248 795.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 105333102

Territorio e Ambiente

Rischio sismico in Campania: 3,5 milioni di euro ai Comuni per la microzonazione

La Regione Campania ha pubblicato un decreto che stanzia 3 milioni 550mila euro per la prevenzione del rischio sismico destinati ai Comuni: sono indirizzati alla realizzazione degli studi di Microzonazione Sismica (di livello 1 e di livello 3) e per la valutazione e l'analisi della Condizione Limite...

Campania, dal 15 giugno inizia il periodo di grande pericolosità per gli incendi boschivi

Entra in vigore il 15 giugno prossimo il periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi in Campania: uno stato che permarrà per quattro mesi e cioè fino al 15 ottobre, salvo proroghe. Lo ha stabilito la Direzione Generale della Protezione Civile regionale in virtù delle valutazioni del Centro...

Cava de' Tirreni, assegnati gli Orti sociali

A Cava de' Tirreni, ieri pomeriggio, 11 giugno, presso l'Ufficio dell'Assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Del Vecchio, a seguito dell'istruttoria curata dall'Ufficio delle Politiche Sociali con la pubblicazione della graduatoria degli aventi diritto, si è svolta la procedura di sottoscrizione...

Un weekend di scoperta e bellezza nella riserva WWF a Persano

Domenica 23 giugno 2024 sarà una giornata da ricordare per gli amanti della natura, dell'arte e della poesia. La Valle del Sele, una delle più affascinanti oasi WWF d'Italia, ospiterà un evento imperdibile, immerso nella rigogliosa natura e dedicato alla scoperta delle meraviglie del nostro ecosistema....

Vietri sul Mare, rifiuti in strada a Iaconti. Comitato Civico Dragonea invita al senso civico

Discarica a cielo aperto nei pressi del muro-curvone del rione Iaconti, borgo di Vietri sul Mare. Una scena che è stata immortalata in foto dal Comitato Civico Dragonea che, attraverso un messaggio pubblicato sui social, ha esortato al senso civico agli abitanti di Iaconti e non solo. "Questa è la scena...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.