Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Teofilo vescovo

Date rapide

Oggi: 7 marzo

Ieri: 6 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaUdc, Fasano farà da paciere

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Udc, Fasano farà da paciere

Scritto da Il Salernitano (admin), venerdì 9 gennaio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 9 gennaio 2004 00:00:00

«E' un soggetto inquietante, che vuole costruire un partito di carta. Ha tirato la mia tessera in ballo e quella di un mio parente, che tra l‘altro sono ambedue regolari, e posso far vedere le ricevute di pagamento al partito, perché è sempre stato sconfitto in ogni sua cosa da me. Forse si è innervosito ed ha acceso i toni perché Daniele Fasano ha venduto più tessere di lui. In tutta questa storia io non centro nulla e non ero presente, fortunatamente. Grazie all'amico Franco Manzo, che dinanzi alle accuse di Salsano mi ha difeso»: ecco il primo commento di Alfonso Laudato, assessore alla Città Sicura, sulle tensioni nate l'altra sera durante la riunione dell'Udc cavese (il cui segretario è Eligio Canna) tra l'assessore Carmine Salsano e Franco Manzo, per il presunto irregolare tesseramento e l'entrata nel partito dello stesso Laudato. Un calcio in una porta, qualche tocco proibito e parole grosse. Un mix esplosivo, che certamente ha dato una cattiva impressione del partito, che esce sconfitto da questo alterco evitabile. Daniele Fasano, arrivato in un secondo momento, prova a spiegare l'accaduto, che riserva ancora lati oscuri: «A far nascere la questione, che poi è degenerata in malo modo, è stato l'ingresso all'interno del nostro partito del dott. Alfonso Laudato. Ci eravamo recati alla sede del partito per completare i moduli e gli incartamenti necessari per il rinnovo o il nuovo tesseramento. In seguito, visto che il termine per la consegna delle carte era scaduto lo scorso 31 dicembre, io ed il segretario Eligio Canna saremmo andati a Salerno per portare le pratiche al segretario provinciale. Carmine Salsano ha posto alla nostra attenzione l'irregolarità della tessera del dott. Laudato, ma il collega di partito Franco Manzo ha fatto notare a Carmine che la tessera di Laudato era assolutamente in regola, come quella del presidente del Consiglio comunale, il dott. Giovanni Baldi, messa in discussione dallo stesso. Franco Manzo ha quindi invitato l'amico Salsano a calmarsi». In verità, la querelle non è tanto legata all'entrata di Laudato nel partito, quanto ad una mancata assidua partecipazione di alcuni componenti alla vita di partito, soprattutto nelle festività natalizie, quando ci sono le tessere da compilare. «E' gente che lavora ed ha poco tempo», ha detto poi Manzo, amico di Laudato, scatenando così l'ira di Salsano, che ha alzato la voce. Dalle parole grosse si è passati alle mani. Un calcio che ha sfondato una porta è l'emblema di una pessima serata per il partito cavese. Al che, come sempre accade dopo un nefasto episodio, alcuni membri del partito hanno minacciato di abbandonare la politica. Ma il giorno dopo la rissa c'è già chi non ricorda nulla e lancia messaggi di pace. Lo stesso Fasano dichiara: «Vorrei stigmatizare quanto accaduto l'altro ieri sera, però mi sembra che questo piccolo diverbio stia diventando una cosa un po' troppo grande. Certo, noi ci siamo rimasti davvero molto male per ciò che è accaduto. La reazione di Carmine è stata troppo impulsiva. Forse, non ha gradito di passare le feste qui per completare le operazioni di tesseramemto. Già nei prossimi giorni, comunque, mi farò promotore di una pace tra Laudato ed il collega di Giunta Salsano». Se è vero che i panni sporchi si lavano in famiglia, per l'Udc cavese è arrivato il momento di farlo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Politica

Infermieri Ospedale Cava, Sindaco ironizza: «Se non arrivano è colpa mia, in caso contrario è merito dei sindacati e delle opposizioni»

L'arrivo degli infermieri all'ospedale di Cava de' Tirreni è stata certamente una grande notizia per i cittadini metelliani. In due note stampa, i sindacati e le forze di opposizione hanno manifestato tutta la loro soddisfazione, sottolineando anche il loro merito per questi nuovi ingressi al nosocomio...

Cava, Senatore smentisce le dimissioni: «Continuerò a lavorare per la città»

Solo voci o addirittura speculazioni giornalistiche. Così Nunzio Senatore definisce i rumors che da qualche ora circolano nei corridoi di Palazzo di Città sulla presunta volontà di dimettersi. Con un messaggio affidato alla sua pagina Facebook, il vicesindaco con delega ai lavori pubblici e ambiente...

Ritardi vaccinazione a Cava, "La Fratellanza" ironizza: «Finirà alle calende greche?»

«A Cava è iniziata la vaccinazione. Ok, e finiranno alle calende greche?». A Cava de' Tirreni continua la polemica politica attorno alla campagna di vaccinazione. Attraverso un messaggio affidato ai social, "La Fratellanza" di Luigi Petrone punta nuovamente il dito contro i ritardi dell'amministrazione...

Arrivo infermieri all'ospedale di Cava e vaccinazione a Santa Lucia, le opposizioni: «Nostro ruolo determinante»

Oggi, 5 marzo, all'Ospedale di Cava de' Tirreni prendono servizio 10 infermieri, un rafforzamento dell'organico che, a detta delle forze di opposizione (La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D'Italia e Forza Italia), «consentirà di far tornare a funzionare a pieno regime i reparti di Ortopedia e Chirurgia,...

Covid in Campania, la proposta di Carpentieri a De Luca: «Subito il vaccino ai Sindaci»

«I numeri sui contagi degli ultimi giorni nel territorio dell'Agro nocerino sarnese impressionano ed allarmano: siamo di fronte ad una impennata dei casi che non lascia presagire nulla di buono. Il rischio è che, se non si mettono immediatamente in campo misure drastiche, i contagi possano dilagare....