Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Narciso vescovo

Date rapide

Oggi: 29 ottobre

Ieri: 28 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniPoliticaTassa sui rifiuti, arriva la stangata

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Tassa sui rifiuti, arriva la stangata

Scritto da Il Mattino (admin), mercoledì 21 novembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 novembre 2001 00:00:00

Aumenti in vista per la tassa sui rifiuti solidi urbani (Tarsu) e caos nelle cartelle esattoriali per gli avvisi di liquidazioni Ici del 1998: sono le ultime novità in tema di tributi. Che la gestione dei rifiuti fosse destinata ad avere una ricaduta sulle tasche dei cittadini per l'aumento dei costi di smaltimento era risaputo, ma ad aggravare la situazione potrebbe essere la decisione del Comune di avviare già dal 2002 la riduzione dalle cartelle esattoriali dal 15 al 5 per cento della detrazione per la pulizia delle strade.

Gli scontri

In pratica, fino ad oggi, i cittadini pagavano l'85% dei costi per lo smaltimento dei rifiuti; il restante 15 era a carico del bilancio comunale, a fronte degli oneri per la pulizia delle strade. Entro il 2005 questo beneficio dovrà essere sostanzialmente ridotto, fino ad arrivare all'azzeramento. Nell'ultima Commissione Bilancio è stata formalizzata la richiesta di abbassare al minimo questa aliquota a partire dal 2002. Così le casse comunali potranno beneficiare del maggior gettito derivante dall'aumento della tassa di circa un miliardo e 100 milioni di lire.Inevitabile lo scontro tra i consiglieri di maggioranza ed opposizione in Commissione. Il presidente, Giovanni Campanile, appoggiato da Antonio Ventrello e Umberto Ferrigno, tutti di Forza Italia, si è dichiarato d'accordo con l'auspicio che aumenti la raccolta differenziata e contestualmente la lotta all'evasione. «È una decisione che deriva dal fatto che, per legge, il costo di gestione dei rifiuti dovrà essere a totale carico dei contribuenti - spiega Campanile - Per evitare un brusco impatto, si è deciso, quindi, di dilazionare, dal prossimo anno prima al 10, poi al 5 per cento, per arrivare gradatamente all'azzeramento». Dello stesso parere anche il capogruppo del Cdu, Alfonso Laudato (nella foto al centro), perché la raccolta differenziata ha subito, negli ultimi mesi un crollo verticale. Si sono astenuti, invece, Luigi Napoli di An e Lucio Bisogno del Ccd, per avere modo di approfondire la problematica e relazionare, poi, in Consiglio comunale. Contraria l'opposizione di centrosinistra. «Se questo è un obbligo dal 2005 - contesta Enzo Passa (foto in basso) dello Sdi - perché tartassare i cittadini già dal 2002? La Giunta Messina, invece di chiedere ancora sacrifici, farebbe meglio a pensare come aumentare la raccolta differenziata, che, dal cambio di amministrazione, è stata completamente trascurata, tanto da essere diminuita del 50%». L'altra questione riguarda gli avvisi di liquidazione Ici per il '98. Nelle case dei cavesi stanno arrivando richieste di verifica di pagamento dell'imposta comunale sugli immobili, con aliquote che non corrispondono a quelle effettivamente da pagare. E rinfocolano le polemiche. Non solo, denunciano i contribuenti, vengono contestate cartelle con aliquote sbagliate, ma a tutto ciò si aggiunge il disagio di fare la solita fila davanti agli sportelli comunali per documentare non solo il pagamento, ma anche la corretta aliquota applicata.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Ospedale Cava, via unità da rianimazione. Partito Comunista: «Preludio alla chiusura del Reparto»

«Per il secondo fine-settimana consecutivo i militanti cavesi del Partito Comunista hanno incontrato i cittadini per discutere della situazione dell'Ospedale Cittadino. Non è mancata la paura dei cittadini che lo spostamento delle unità di Riabilitazione siano preludio alla chiusura del Reparto intero...

Ospedale di Cava in piena emergenza, Servalli rassicura Petrone: «Situazione tornerà alla normalità»

«A seguito delle preoccupanti notizie comunicatemi da più cittadini, sulla situazione drammatica della rianimazione del nostro Ospedale di Cava, questa mattina ho ritenuto opportuno incontrare, con i Consiglieri Comunali de La Fratellanza, Bruno D'Elia e Pasquale Salsano, il sindaco di Cava de' Tirreni....

Rianimazione ridotto a 5 unità operative, Petrone a Servalli: «Ospedale di Cava sull'orlo della chiusura»

Il reparto di rianimazione dell'Ospedale di Cava de' Tirreni è ormai ridotto a 5 unità operative. E' la denuncia del consigliere comunale Luigi Petrone, leader del movimento politico "La Fratellanza". «Abbiamo ritenuto opportuno con la Fratellanza incontrare il Sindaco e chiedere il suo intervento diretto...

Covid, protesta commercianti e focolaio all'Ospedale di Cava, Cirielli a Servalli: «Intervenga urgentemente»

«Finalmente oggi è stata ufficializzata la proclamazione dei consiglieri comunali eletti a Cava de' Tirreni. C'è voluto un mese, ma ce l'abbiamo fatta. Ora, però, alla luce della grave crisi sanitaria in corso, è arrivato il momento di accelerare i tempi e di mettersi subito al lavoro per prevenirne...

Cava de' Tirreni, imprese in difficoltà. Del Vecchio: «Governo attui misure di sostegno economico»

«E adesso mi aspetto dal governo misure di sostegno economico per le categorie produttive fortemente penalizzate dalle nuove misure». Sono le parole, affidate ai social, di Giovanni Del Vecchio, assessore alle attività produttive di Cava de' Tirreni, il quale ha commentato il Dpcm firmato dal premier...