Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaConsiglio, ok a Bilancio e Piano opere pubbliche

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Consiglio, ok a Bilancio e Piano opere pubbliche

Scritto da Il Salernitano (admin), mercoledì 24 marzo 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 marzo 2004 00:00:00

Vivace seduta consiliare, ieri, a Palazzo di Città. Nonostante gli scontri dialettici tra l'opposizione e gli amministratori comunali, tutto ciò che era previsto nell'ordine del giorno è stato approvato con una maggioranza schiacciante di preferenze. La seduta consiliare ha dato l'ok, quindi, al Piano triennale delle opere pubbliche 2004-2006 ed al Bilancio di previsione 2004, finora al centro di una serie di polemiche, rinfocolate dagli interventi di Armenante, Musumeci, Passa e Coppola. Assegnata, inoltre, la civica benemerenza a "La Nostra Famiglia" per la continua attività svolta in favore dei portatori di handicap. Il riconoscimento sarà conferito ufficialmente in occasione del convegno su handicap e lavoro in programma domani pomeriggio. Ma, al di là di tutto, dal Consiglio comunale sono emersi particolari interessanti sullo stato di salute di maggioranza ed opposizione. Se da un lato sembra si sia ritrovata la compattezza in seno ad una rinata Forza Italia, l'altro risvolto della medaglia consiliare presenta una sinistra in crisi, in evidente spaccatura e senza idee chiare. La seduta ha vissuto di due fasi: una preliminare, contraddistinta dalle interrogazioni e dalle risposte da parte di sindaco ed assessori, l'altra più accesa, relativa all'approvazione del Bilancio di previsione e del Piano delle opere pubbliche. Il primo a prendere la parola è stato il consigliere Armenante, che ha chiesto interventi per Sant'Arcangelo e per via Ido Longo, ricevendo risposte chiare dal sindaco Messina. In seguito, Emilio Maddalo ha attaccato il servizio di staff del primo cittadino per le spese esagerate, il Piano del traffico, che a suo dire ha mandato in subbuglio la città, e la Gives, nuova società che reperirà i proventi delle contravvenzioni grazie all'Alfa Recupero Crediti, tuttora al centro di un processo civile. Pronta la risposta dell'assessore Laudato: «Nelle ore di punta, dovunque c'è caos. Quando operiamo, dobbiamo prima guardare alla sicurezza del cittadino. Ci stiamo attivando per spostare il mercato. Purtroppo, questo è il nostro territorio, ove troviamo una scuola ogni 50 metri. Se necessario, con Troisi faremo le dovute modifiche. I nostri Vigili, inoltre, saranno dotati di palmari e noi potremo controllare. Per quanto riguarda il recupero crediti, non potevamo sapere che la Gives si sarebbe affidata all'Alfa. Il recupero da parte di privato è importante per garantire un minor dispendio economico da parte dell'Amministrazione, che altrimenti dovrebbe pagare tanto straordinario». Dopo una breve pausa, si è quindi passati alla seconda fase, in cui è stato approvato il Piano delle opere 2004-2006, con particolare attenzione a quelle del 2004 appaltate o da appaltare, per l'80% finanziate dalla Regione Campania. L'approvazione è arrivata grazie a 19 voti favorevoli, a fronte di 4 sfavorevoli e 3 astenuti. E proprio in questo frangente si è evidenziata la spaccatura della sinistra. Infatti, Musumeci, Coppola, Passa e Salsano hanno detto no, mentre Armenante, Ragni e Pisapia si sono astenuti. Un'altra figuraccia è maturata per l'opposizione al momento del voto sul Bilancio di previsione, dettagliatamente illustrato dall'avv. Giovanni Carleo, assessore alle Finanze. Infatti, se l'opposizione ha votato un suo emendamento per una modifica del documento di previsione finanziaria, non ha poi fatto lo stesso con la previsione di Bilancio, che avrebbe dovuto consentire l'applicazione dell'emendamento redatto da Salsano ed approvato anche dai consiglieri di maggioranza in sede di Commissione Bilancio. Un controsenso incredibile, se si pensa che nella riunione pre-Consiglio le parti politiche avverse avevano trovato un punto d'incontro. Il diessino Musumeci ha dichiarato: «La filosofia di quest'Amministrazione comunale è pensare che facendo le opere pubbliche si risolvano i problemi della città, ma non si parla né di terziario né di lavoro. Non abbiamo votato il Bilancio di previsione 2004 perché c'è un taglio dei fondi destinati alla cultura, al turismo ed allo sport per prediligere altri settori d'investimemento». Ecco la risposta di Giovanni Campanile: «Siamo dispiaciuti che la minoranza non abbia approvato il nostro documento preventivo di previsione, dopo che noi avevamo dato nostra disponibilità nell'aprirci al loro emendamento. Tale atteggiamento è poco edificante per la minoranza, che non ha le idee chiare». Il Consiglio si è concluso alle 15, dopo 5 ore di intensa discussione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Politica

Si spaccia per Petrone e scrive lettere contro il Comune: mistero a Cava de' Tirreni

Hanno fatto discutere, e non poco, tredici lettere recapitate nello ultime settimane al procuratore capo di Salerno Giuseppe Borrelli, al suo omologo di Nocera Inferiore Antonio Cantore, al gip del tribunale di Salerno Felice Scermino, alla Corte dai Conti, all'Anso, al Prefetto e al giornalista de "Il...

Cava, frazione di Croce in stato di abbandono: la denuncia de "La Fratellanza" di Petrone

Torna al centro dell'attenzione la situazione in cui versa la frazione di Croce. Sull'argomento è intervenuta "La Fratellanza", l'organizzazione politica guidata dal consigliere comunale Luigi Petrone, che denuncia la «mancata manutenzione alla strada con i lampioni posti sulla carreggiata spenti da...

De Magistris si candida a presidente della Calabria, Salvini: «Mancanza di rispetto per napoletani»

«Mi candido per amore della Calabria e ringrazio le calabresi e i calabresi che in questi giorni mi hanno mostrato affetto e stima esortandomi ad affrontare una sfida tanto difficile quanto straordinariamente affascinante. Sono indissolubilmente legato a questa Terra sin da bambino». Sono le parole del...

Crisi Governo, domani Conte atteso in Aula. Renzi: «Non credo avrà la maggioranza»

Domani, 18 gennaio, il premier Giuseppe Conte è atteso in Aula per discutere della crisi di governo provocata dallo strappo di Matteo Renzi. Proprio il leader di Italia Viva, ospite da Lucia Annunciata a "Mezz'ora in più", ha parlato della giornata di domani e del suo rapporto con il presidente del Consiglio:...

L'Alternativa sull'avviso di selezione Vietri Sviluppo: «Ambiguo e non trasparente, va riformulato»

Con nota protocollata in data 12 gennaio 2021, indirizzata al Sindaco, al Segretario generale, al Presidente della "Vietri Sviluppo Srl" ed al Revisore dei Conti, i consiglieri di minoranza del gruppo "L'Alternativa" - Maurizio Celenta, Antonella Scannapieco, Alessio Serretiello e Antonietta Raimondi...