Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaBingo, il sindaco fa chiarezza

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Bingo, il sindaco fa chiarezza

Scritto da (admin), venerdì 3 ottobre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 3 ottobre 2003 00:00:00

Si torna a parlare del Bingo. Dopo le richieste di chiarimento avanzate dai consiglieri d'opposizione, che nel corso dell'ultimo Consiglio comunale hanno presentato una formale interrogazione per accertare, fra l'altro, la regolarità delle procedure per il rilascio delle concessioni edilizie e dell'autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, oggi si apre un nuovo capitolo, che riguarda il meccanismo delle assunzioni. A parlare questa volta è Vincenzo Lambiase, il dipendente comunale protagonista nei mesi scorsi di rivelazioni spontanee alla Dia sui presunti voti di scambio nella passata tornata elettorale. Lambiase ha chiesto alla Procura della Repubblica ed alla Dia - come si legge nel supplemento di dossier da lui depositato con la precisa disponibilità ad essere ascoltato - di verificare la licenza concessa alla Sala Morena di via Garibaldi. Secondo il dipendente comunale, la stessa sarebbe stata decisa con parere favorevole della Commissione Edilizia in cambio dell'assunzione a tempo indeterminato di due ragazze, figlie di personaggi di spicco dell'attuale Amministrazione. In particolare, si fanno i nomi di uno dei componenti della suddetta Commissione Edilizia e di un rappresentante dello staff del sindaco. Lambiase dice, inoltre, di aver assistito a colloqui in cui i personaggi in questione avrebbero discusso anche di altre delibere per la liquidazione di sostanziose somme, che erano già state promesse. Ma procediamo con ordine. La settimana scorsa si è svolta la prima seduta, dopo la pausa estiva, del Consiglio comunale, che ha fatto registrare una dura presa di posizione di alcuni esponenti dell'opposizione, che hanno chiesto al sindaco ed al presidente del Consiglio una relazione scritta per chiarire alcuni punti relativi alla concessione della licenza per esercizio del gioco del bingo, all'autorizzazione di agibilità, al parere igienico-sanitario per la somministrazione di alimenti e bevande. Poi sono arrivate le dichiarazioni di Vincenzo Lambiase, che chiede altre verifiche sulla concessione rilasciata al Morena. I motivi sarebbero legati alle assunzioni. Un caso già sollevato nel dibattito tutto cittadino da alcuni periodici locali all'indomani dell'apertura della sala. In attesa di nuovi risvolti della vicenda, il sindaco Messina si è detto pronto a fornire tutti i chiarimenti circa le procedure relative alla concessione edilizia e gli altri punti indicati nel corpo dell'interrogazione consiliare.

LA REPLICA DEL SINDACO

«Un atto legittimo, che favorirà il turismo. Se un cittadino è in regola, come in questo caso, non vedo che cosa ci sia da chiarire»

«Sono tutte idiozie»: il sindaco di Cava, Alfredo Messina, non usa mezze parole per commentare le accuse lanciate dai consiglieri d'opposizione e dallo stesso dipendente comunale Vincenzo Lambiase. «Chiunque conosce un po' di diritto sa bene che il rilascio delle concessioni e le altre autorizzazioni non sono atti di Consiglio o di Giunta, ma atti di gestione, risultato di procedimenti avviati dagli uffici competenti e firmati dai dirigenti di settore. Il sindaco e l'Amministrazione svolgono, invece, attività di programmazione ed eventualmente di controllo. Non vedo perché si vuole legare tutto ciò a rapporti di illegalità. Se deve aprire un supermercato, non è certo il sindaco che lo dice, ma sono i dirigenti che valutano la regolarità delle richieste di ogni privato cittadino». Il discorso, però, non può non toccare anche i risvolti politici ed il primo cittadino chiarisce la sua posizione: «Se dico che il rilascio della concessione è un atto di gestione, con questo non voglio prendere le distanze dal Bingo. Politicamente, ribadisco la mia convinzione, più volte espressa, secondo la quale il Bingo rappresenta una grossa opportunità per la città, perché serve a creare movimento. Pertanto, se un cittadino è in regola, come in questo caso, non vedo che cosa ci sia da chiarire».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Politica

Cava de' Tirreni, "La Fratellanza": «Cittadella della Carità? Petrone ci aveva pensato 15 anni fa»

"La Fratellanza", attraverso un messaggio sulla propria pagina Facebook, loda la nascita della Cittadella della Carità, che sorgerà nei locali della Curia arcivescovile in piazza Duomo e sarà intitolata a Madre Teresa di Calcutta, simbolo d'eccellenza della carità cristiana. Il movimento politico, tuttavia,...

De Magistris contro coprifuoco alle 22: «Andrei anche oltre, errore concentrare orari a questo punto»

Mentre era ancora in corso il dibattito sullo spostamento del coprifuoco dalle 22 alle 23, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, era ospite a Tagadà su La7 per parlare sulle riaperture annunciate dal premier Mario Draghi. Nel corso della trasmissione, il primo cittadino ha detto la sua sul coprifuoco:...

Cava de' Tirreni, parcheggio interrato a San Francesco. FdI: «Meglio tardi che mai»

In una nota affidata alla stampa, Fratelli d'Italia esprime tutta la sua contentezza sulla decisione dell'amministrazione comunale di Cava de' Tirreni di riprendere il progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio interrato in Piazza San Francesco. «Meglio tardi che mai. - dichiara, in una nota,...

Aumento Irpef a Cava de' Tirreni, Cirielli (FdI): «Questa città è solo tasse e niente futuro!»

Anche Fratelli d'Italia ha votato contro l'aumento dell'Irpef a Cava de' Tirreni. A sottolinearlo è il consigliere comunale Italo Giuseppe Cirielli che, attraverso i social, ha affidato il suo sfogo sulla decisione presa dall'amministrazione Servalli nell'ultimo Consiglio Comunale: «In un momento storico...

Aumento Irpef a Cava, Sindaco precisa: «Chi non è arrivato ad 8000 € in un anno è esentato dal pagamento»

Nel pomeriggio di ieri, il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni ha approvato un aumento dell'addizionale Irpef portandola dallo 0,52% allo 0,8% del reddito annuo. Una decisione che ha scatenato non poche polemiche in città, A tal proposito, il sindaco Vincenzo Servalli ha affidato ai social il suo...