Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Agostino v. di Canterbury

Date rapide

Oggi: 27 maggio

Ieri: 26 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaAttaccato l'assessore Trapanese

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Attaccato l'assessore Trapanese

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 22 ottobre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 22 ottobre 2001 00:00:00

Oltre duecento dipendenti della Se.Ta, la società mista per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani, vedono a rischio stipendio e posto di lavoro. Dopo la bufera giudiziaria dell'ottobre scorso, che portò ai sei avvisi di garanzia ad altrettanti assessori della Giunta Fiorillo, insieme al presidente Eduardo D'Amico, scatta un nuovo codice rosso. Sono bastate le dichiarazioni al vetriolo del neo assessore all'Economia ed alle Risorse Comunitarie Vincenzo Trapanese (nella foto in alto): «Se fosse possibile, cancelleremmo la Se.TA come si fa con tratto di penna».

La lettera

A far ripiombare nell'incertezza i portafogli dei lavoratori della Se.Ta è ancora una volta la «legalità» del loro ruolo. Sabato scorso i sindacalisti appartenenti alle tre sigle sindacali (Cigl, Cisl e Uil) hanno presentato una lettera di precisazione, chiedendo al sindaco Alfredo Messina la convocazione di un incontro a Palazzo di Città: «Tutti noi dipendenti della Se.Ta - si legge nel documento - di fronte alle dichiarazioni dell'assessore siamo rimasti allibiti, perché abbiamo la consapevolezza del nostro ruolo e soprattutto perché facciamo al meglio il nostro dovere. Abbiamo dimostrato, altresì, senso di responsabilità e di attaccamento, facendo sì che Cava, in questo periodo di emergenza rifiuti, fosse un'oasi di pulizia a confronto con le città pattumiera limitrofe». Nessun accenno o quasi al posto a rischio, ma in prima battuta la voglia di vedersi riconosciuto un ruolo e di smentire le voci che vedrebbero la Se.Ta come carrozzone politico. La definizione era stata coniata dallo stesso Trapanese in un suo recente intervento: «La Se.TA (nella foto al centro, la sede) è un inutile carrozzone». Più che un'insinuazione, che appena un anno fa portò all'avvio di un'inchiesta giudiziaria, disposta dal pm Filippo Spiezia. Era il 22 ottobre del 2000 quando scoppiò la bomba giudiziaria: 7 avvisi di garanzia raggiunsero l'allora sindaco Raffaele Fiorillo (indagato da solo per la violazione dei criteri sulla concorrenzialità del patner privato), il vicesindaco Alfredo Venosi e gli assessori Flora Clavanese, Roberto Caliendo, Francesco Santoro per abuso di ufficio, ed il presidente D'Amico per falso in comunicazione sociale. A ciò fece seguito un lungo scontro politico che allungò la sua ombra su molti personaggi che, in veste di consiglieri, approvarono i provvedimenti, per poi puntarvi l'indice contro. Nel mirino due passaggi: una variazione di bilancio di 300 milioni per la previsione di un aumento del costo dei rifiuti e della discarica (delibera di Giunta del novembre '98, approvata anche in consiglio comunale) e la vendita di azioni avvenuta, secondo quanto si legge dai documenti (delibera consiliare del novembre '97 e '98), a valore nominale e solo ai Comuni. C'era, poi, un'ultima ipotesi di reato imputata al solo sindaco: violazione delle norme di concorrenzialità per la scelta della Gesenu come partner privato. «Se è un carrozzone - precisa ironico Enzo Senatore, rappresentante sindacale in forza al cantiere cavese - è un carrozzone che funziona. Grazie alla professionalità delle maestranze ed alle capacità strutturali della Se.Ta, abbiamo dato all'amministrazione comunale la possibilità di allinearsi alla circolare del Commissario Straordinario dell'emergenza rifiuti, attuando in 24 ore e con grossi carichi di lavoro il servizio di raccolta frazione, servizio, questo, né istituzionalizzato né convenzionato, con risultati ottimali».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, Udc contro Fratelli d'Italia: «Da loro solo critiche sterili, l'Amministrazione è con i cittadini»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato dell'allarma sicurezza nel capoluogo metelliano e delle dichiarazioni del Partito Fratelli d'Italia. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza...

Incendi sul Monte Faito, Cimmino: «Rischio idrogeologico, intervenire prima della tragedia»

«Sul centro antico pende la mannaia del rischio idrogeologico. Bisogna sbrigarsi ad intervenire prima che accada una tragedia». Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno. «Gli incendi che hanno messo in ginocchio il Monte Faito durante la scorsa...

Forza Italia, domenica 20 gazebo informativo sul Lungomare di Maiori

Domenica 20 maggio, dalle 9 alle 18, presso il Lungomare di Maiori all'altezza della zona antistante il lido "Reghinna" il coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani col coordinamento di Forza Italia per la Costa d'Amalfi pronuoverà un gazebo informativo. Saranno illustrate le attività del movimento...

Allarme sicurezza a Cava,"Responsabili per Cava" contro la maggioranza: «Non si può vivere in una perenne sensazione di pericolo»

Dopo l'ennesimo furto a Cava de' Tirreni, avvenuto domenica scorsa in un'abitazione nella zona dell’ex mattatoio, vicino al parcheggio del trincerone, Marcello Murolo, portavoce del gruppo civico "Responsabili per Cava "ed ex assessore comunale, è intervenuto a proposito del problema sicurezza nel capoluogo...

Udc sulle dimissioni di Ida Damiani: «Ha operato con dedizione e professionalità»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato delle dimissioni a ciel sereno di Ida Damiani che, questa mattina, ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di assessore con delega alle Politiche Giovanili e...