Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Pietro vesc. di Anagni

Date rapide

Oggi: 3 agosto

Ieri: 2 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronaca"Un osservatorio per tutelare le donne"

Ravello Festival 2020 - Musica e spettacolo Costiera AmalfitanaSalerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

"Un osservatorio per tutelare le donne"

Scritto da (admin), giovedì 14 settembre 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 14 settembre 2006 00:00:00

L'ulteriore atto di violenza ai danni di una giovane, in una delle strade centrali della città, ha suscitato rabbia, sdegno e preoccupazione, accompagnati, però, da un invito a non drammatizzare, ma a lavorare perché cresca nella città una forte coscienza civica ed una reazione forte, ma composta. L'assessore Rossana Lamberti ha espresso la sua piena e convinta solidarietà alla giovane vittima e, attraverso lei, a tutte le donne che subiscono violenze di ogni tipo: «È un episodio che offende la città ed i cittadini tutti. Stiamo pagando in termini di credibilità e di civiltà un duro scotto alla violenza che sembra percorrere Cava. Rispetto a quest'ennesimo caso mi sento offesa come donna e come cavese. Ciò, tuttavia, non deve scoraggiarci, dobbiamo avere il coraggio di denunciare senza vergogna, far sentire la propria voce, prendere coscienza del problema e lavorare insieme con gli altri perché ci sia una risposta forte, corale e convincente. Come assessore, posso affermare che l'Amministrazione è particolarmente sensibile alla difesa dei diritti e della dignità della persona».

Teresa Sorrentino, ordinario di Geografia economica a Gragnano ed assistente al Suor Orsola Benincasa di Napoli, chiama all'azione la famiglia, la Chiesa, la scuola e le istituzioni: «Dove si annida la violenza, lì imperversano i sintomi del disagio, del disorientamento, della crisi dei valori fondamentali, quali la famiglia, il rispetto del prossimo, la carità. Purtroppo, in questo nostro "villaggio" la globalizzazione dei valori unificanti ed etici sembra aver ceduto il passo allo scetticismo, all'indifferenza, al vuoto ideologico. Dovranno essere questi valori, la famiglia, la scuola, le istituzioni recuperati, a farci superare il guado. Dobbiamo preoccuparci di non far spegnere nel cuore dei giovani di oggi e di domani la luce dei veri valori».

L'imprenditrice Assia Landi, la donna più votata alle ultime elezioni amministrative, lancia una campagna di sensibilizzazione: «Istituiamo un osservatorio permanente per la tutela dei soggetti più deboli, potremmo monitorare continuamente la vita della nostra comunità ed offrire le risposte idonee». Maria Rosaria Perdicaro, manager e presidente del Consorzio Ceramisti Cavesi, avverte il disagio della città ed invita tutti ad un'azione comune: «Registriamo con sofferenza lo scadimento di valori e la perdita di identità della città stessa. Indifferenza, sfrenato consumismo ed uno spietato egocentrismo sembrano regolare i rapporti umani. Sorveglianza, controllo del territorio sì, ma anche una grande azione di mobilitazione generale perché la città recuperi la propria storia, i propri valori. Così avremo una città di qualità».

Politici uniti: un piano comune per la sicurezza
Sulla violenza alle donne si va sempre più formando, da destra e da sinistra, un fronte unico. La città, attraverso le sue forze politiche, sociali ed economiche, reagisce ed auspica che tutti insieme lavorino per realizzare una vera città della qualità, dove il rispetto per l'altro sia alla base del vivere comune. Antonio Armenante, capogruppo di Rifondazione Comunista, particolarmente sensibile ai problemi sociali, ha lanciato la proposta di un centro antiviolenza e di una casa delle donne: «Rispetto ai vari tipi di violenza subite dalle donne, occorre, accanto a proposte specifiche, agire per affermare un percorso che investa la società civile e che miri ad un'inversione culturale tesa nel tempo al raggiungimento di due scopi: l'abbattimento degli ostacoli, della mentalità e dei luoghi comuni e la creazione di luoghi istituzionali in simbiosi con la società civile, ma soprattutto con le donne stesse a cui possano riferirsi».

Sulla stessa lunghezza d'onda i rappresentanti della Casa delle Libertà. «La violenza va sempre combattuta e riaffermato il valore della persona umana - afferma Carmine Adinolfi, consigliere provinciale e capogruppo consiliare di Forza Italia - La storia di Cava nel corso dei secoli ha sempre evidenziato lo spirito civile della sua comunità. Oggi, purtroppo, viviamo in un'epoca difficile, molte le cause e concause del degrado e della mancanza di valori. Dobbiamo lavorare tutti insieme. Indichiamo la nostra piena collaborazione su proposte che l'Amministrazione intenda mettere in atto per creare le condizioni di una città sicura e serena». Luigi Napoli di An chiede al sindaco un incontro per affrontare in termini forti il problema della sicurezza, riproponendo il tema di una Tenenza dei Carabinieri a Cava.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Incidente a Cava de' Tirreni, la 18enne ha messo in salvo l'amica prima di essere investita

Sono trapelate alcuni dettagli in merito all'incidente della notte di giovedì 30 luglio a Cava de' Tirreni, lungo la strada strada Statale 18. La 18enne coinvolta nell'incidente, come riporta "La Città di Salerno", avrebbe infatti salvato l'amica, spingendola fuori dalla traiettoria dell'auto. Un gesto...

Tensione a Cava de' Tirreni, furiosa rissa tra giovani in piazza San Francesco [VIDEO]

Non sono bastati gli episodi di alcune settimane fa. Ieri sera, a Cava de' Tirreni, in una piazza San Francesco affollatissima, alcuni ragazzi hanno dato vita ad una rissa sotto gli occhi impauriti dei passanti. Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno fatto scattare la scintilla. Sull'episodio...

Travolge con l'auto 18enne: 24enne di Cava ubriaco e positivo alla cannabis

Non era solo ubriaco, ma anche positivo alla cannabis il 24enne di Cava de' Tirreni che, nella notte di giovedì 30 luglio, ha investo con la sua auto una 18enne. La giovane si trovava con un amica sul muretto quando è stata investita dalla macchina del 24enne. Le ragazze venero trasportate al pronto...

Cava de' Tirreni: sequestro di piante di marijuana in zona San Martino

Nella mattinata odierna, sabato 1° agosto 2020, gli Agenti della Polizia di Stato, diretti dal Vice Questore Giuseppe Fedele, hanno deferito all' Autorità Giudiziaria nocerina, per il reato di coltivazione di piante di "cannabis indica" l'insospettabile impiegato 40enne A. A., cavese, con l'hobby della...

Cava de' Tirreni, 18enne travolta da un auto: amputata gamba

Incidente nella notte a Cava de' Tirreni, lungo la strada strada Statale 18. Una 18enne è rimasta gravemente ferita ed è stato persino necessario amputarle la gamba. Come riporta Telenuova, la giovane e la sua amica erano seduta su un muretto quando, per cause da accertare, una macchina finita fuori...