Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Antonio di Padova

Date rapide

Oggi: 13 giugno

Ieri: 12 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaSta male, il traffico rallenta i soccorsi

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Sta male, il traffico rallenta i soccorsi

Scritto da (admin), martedì 7 ottobre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 7 ottobre 2003 00:00:00

I compagni di classe lo aspettavano, come ogni mattina, davanti alla biglietteria della stazione. Tutti insieme in treno alla volta di Salerno. Lui, uno studente di appena 17 anni, si ferma al bar di Piazza Ferrovia per consumare un gelato. Non si accorge, però, che nella crema c'è del caffè e così, all'improvviso, viene colto da malore: prima una strana reazione allergica, poi la crisi d'asma. I passanti cercano di soccorrere il ragazzo e di trasportarlo in ospedale. Sulla Statale 18, però, il traffico è immobilizzato. A salvare lo studente l'arrivo dell'ambulanza del 118, in zona per un altro intervento. Il mezzo medico riesce a superare gli ingorghi e raggiungere, così, il Pronto Soccorso. È accaduto ieri mattina poco dopo le 8. E' l'ora di punta, in Piazza Ferrovia le auto sono incolonnate. Camminano a passo d'uomo, per poi fermarsi in prossimità dei ponti dove il flusso di veicoli che s'immette sulla Statale 18 è ancora più consistente. Nei pressi della stazione ci sono diversi studenti dinanzi alla fermata degli autobus, mentre altri sono già a pochi passi dai binari per salire sul treno che li porterà a Salerno. Tra questi studenti c'è Mario, 17enne di Cava. Prima di raggiungere i suoi compagni di classe, che lo aspettano in stazione, pensa di fermarsi al bar per acquistare un gelato. Secondo la ricostruzione fornita ai soccorritori, nel breve tratto di strada che lo porta alla stazione incomincia a mangiare la sua "colazione". Forse, non si accorge che nella crema c'è del caffè, un alimento a cui Mario è allergico. All'improvviso, avverte un malore: prima una stretta alla gola, poi il respiro che si fa sempre più flebile. In pochi istanti il ragazzo viene colto da una crisi d'asma. I passanti cercano di aiutarlo. Pensano di accompagnarlo in ospedale, ma è impossibile. La strada è bloccata dal traffico e non c'è tempo da perdere, perché Mario fatica a respirare. A salvarlo l'arrivo dell'ambulanza dell'Humanitas. Gli operatori del 118 stavano rientrando nella loro sede di via Guerritore. Il caso ha voluto che l'equipaggio dell'emergenza si trovasse proprio all'altezza della stazione. Richiamati dalle urla della folla, i sanitari si dirigono sul posto. In pochi minuti prestano le prime cure al giovane, poi, a sirena spiegata e con l'ausilio di una pattuglia dei Vigili Urbani, riescono a raggiungere il Pronto Soccorso del "Santa Maria dell'Olmo". Qui i medici della Divisione di emergenza, diretta da Carlo Sica, hanno subito avviato la terapia farmacologica e le condizione del ragazzo sono a poco a poco migliorate. «Non se ne può più. Per chi è costretto a prendere l'auto - dicono alcuni passanti - Cava è diventata invivibile. Ormai gli ingorghi si registrano in tutto il centro ed a qualunque ora. Per non parlare degli orari di punta, con gravi disagi per gli automobilisti e per i commercianti. I problemi non riguardano solo via Rosario Senatore, Piazza Abbro e la zona a ridosso di Corso Umberto, dove è stata cambiata la segnaletica. Di riflesso, c'è traffico anche sulla Statale 18 e su via Filangieri, per non parlare di via Mazzini, vicino al casello autostradale. Ormai, per percorrere un breve tratto di strada, bisogna impiegare il doppio del tempo dovuto, con ripercussioni anche sulla spesa della benzina e sull'inquinamento».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

A Pagani sequestrati 500 chili di carne non tracciata: il blitz della forestale di Cava de' Tirreni

Circa 500 chili di carne sono stati posti sotto sequestro sanitario dai carabinieri della stazione carabinieri forestale di Cava de' Tirreni, in collaborazione con personale dell'Asl di Salerno. Il sequestro dei militari è avvenuto in un sito adibito nel comune di Pagani adibito alla lavorazione di carni...

Asilo degli orrori in Campania: bimbi nigeriani picchiati, denudati e chiusi in stanza buie

Choc a Castel Volturno (Caserta), dove gli agenti della polizia di Stato della Questura di Caserta, su delega della Procura di Santa Maria Capua Vetere hanno scoperto l'esistenza dell'asilo abusivo allestito dai coniugi in un appartamento a Castel Volturno. A riportare la notizia è "La Repubblica". All'interno...

Castel San Giorgio: oggi i funerali di Manuel, il 17enne deceduto nell'incidente tra Cava e Nocera

Castel San Giorgio si preparare a dare l'ultimo saluto a Manuel Kolaveri, il 17enne deceduto (insieme al 31enne Vincenzo Simeone) nel tragico incidente di domenica, 6 giugno, tra Cava de' Tirreni e Nocera Inferiore, lungo la Statale 18. Il sindaco ha infatti firmato l'ordinanza n. 434/2021 con cui ha...

Lite tra famiglie a Nocera Inferiore: arrestati due uomini, sequestrate bombe carta e munizioni

Lite tra due famiglie nel pomeriggio di ieri a Nocera Inferiore. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di stato, che hanno tratto in arresto due uomini per detenzione di materiale esplosivo, altamente pericoloso. Stando a quanto appreso, una delle parti coinvolte nella lite, G.F., nocerino...

Covid, in Inghilterra nuovi morti per variante indiana: 12 erano stati vaccinati

Salgono a 42 le persone decedute in Inghilterra a causa della variante Delta del Covid-19 (cioè quella indiana). Come scrive ANSA, 12 di queste persone decedute avevano ricevuto doppia dose di vaccino da almeno 14 giorni. Quanto agli altri, 23 non erano vaccinati e sette avevano ricevuto la prima dose...