Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronacaSi getta nel vuoto, salvata dagli arbusti

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Si getta nel vuoto, salvata dagli arbusti

Scritto da (admin), lunedì 26 luglio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 26 luglio 2004 00:00:00

Una 22enne cavese, Angela Orlando, si lancia nel vuoto per una delusione di amore. Il volo, però, finisce miracolosamente sugli arbusti. La ragazza resta in bilico sul dirupo per alcuni minuti, poi due poliziotti della Stradale la portano in salvo. Angela Orlando ieri pomeriggio aveva deciso di morire. È saltata giù dal muretto di cinta della Statale 18, a pochi metri dal parcheggio del Baia Hotel. A quel volo l'ha portata la sua travagliata storia d'amore con colui che da qualche settimana è diventato il suo ex fidanzato. Un epilogo tragico in una giornata di mare, che per Angela era cominciata nel segno del tormento. La ragazza è rimasta a casa, non è andata in spiaggia. Nel pomeriggio, poi, è uscita. La madre, sospettosa, l'ha seguita insieme all'altra figlia. Erano da poco trascorse le 18 quando la ragazza ha deciso di compiere il folle gesto. Si è affacciata al parapetto sulla Statale 18, accanto al Lloyd's Baia Hotel. Era ormai già sfuggita al controllo della madre, che la cercava a Vietri. Si è seduta sul muretto, il viso rivolto verso il mare, e si è lanciata nel vuoto. Sotto di lei la spiaggia affollata. Se non l'avessero fermata i cespugli di vegetazione selvatica, per lei non ci sarebbe stato scampo. Invece, quei cespugli l'hanno frenata e lei è rimasta in bilico, aggrappata agli arbusti, ad una decina di metri dal parapetto. Intanto, sulla Statale 18 si è formato un capannello di gente. Chi gridava alla ragazza di star calma e di non muoversi, chi chiamava i soccorsi con il telefonino, chi tentava di aiutarla a risalire. Impresa quasi impossibile, dal momento che il punto in cui la ragazza si è fermata è impervio e quasi inaccessibile. In quel momento è passata una pattuglia della Polizia Stradale. A bordo l'ispettore Ernesto De Nunzio e l'agente Gaetano De Benedictis. La gente ha fatto loro segno di fermarsi. I due poliziotti sono scesi dall'auto di ordinanza e, aiutati da un passante, si sono calati oltre il parapetto nel tentativo di soccorrere la ragazza, utilizzando delle corde per imbragarla. Così, con il volto e le braccia piene di escoriazioni e ferite, per fortuna superficiali, Angela è riemersa dal baratro. A bordo di un'ambulanza che attendeva sul posto, è stata trasportata all'ospedale di Cava de'Tirreni. Angela è fuori pericolo, ma si è deciso di tenerla in osservazione per scongiurare sospette lesioni interne.

I TESTIMONI

«Ma perché lo ha fatto?»: la domanda risuona tra i corridoi dell'ospedale. Nessuno ha voglia di parlare per rispetto alla famiglia. Solo qualcuno bisbiglia qualche parola. Parlano della depressione che avrebbe colpito la giovane da qualche tempo. Ma c'è anche chi confida, a mezza voce, che da qualche settimana la storia tra Angela ed il suo ragazzo sarebbe finita. Qualche giorno prima della rottura ci sarebbero stati dei litigi. Ma sono solo ipotesi. La ragazza, ancora sotto choc, non vuole raccontare nulla della sua storia sentimentale, dei motivi che ieri pomeriggio l'hanno spinta a saltare giù da quel parapetto. La notizia ha fatto il giro della città e del quartiere di via Generale Parisi, dove la giovane studentessa abita insieme al papà Francesco, da alcuni anni in pensione, a mamma Gaetanina ed alla sorella. Il suo salvataggio è stato quasi un miracolo. La madre in lacrime ringrazia i poliziotti e quello sconosciuto che, incuranti del pericolo, si sono calati nel dirupo per recuperarla e trarla in salvo. La gente che ha assistito a quel volo, per fortuna frenato dagli arbusti, è sotto choc. In quel momento la spiaggia del Lloyd's Baia Hotel era affollatissima. Racconta il direttore dell'albergo: «È arrivato un gruppo di persone chiedendo di poter telefonare al pronto intervento. Ci siamo attivati immediatamente. Dopo pochissimi minuti, sono arrivati sul posto l'ambulanza, i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri». Si è mobilitato anche un elicottero dei Vigili del Fuoco, semmai il punto in cui si trovava la ragazza non fosse stato raggiungibile a piedi. Ma non ce n'è stato bisogno. «I due poliziotti, con l'aiuto di un passante, sono riusciti - spiega un abitante della zona - a portare la giovane in spalla fin su alla strada. Quando l'hanno messa sulla barella, ho sentito che si lamentava per i dolori che accusava. Spero solo che si rimetta al più presto. È così giovane!». Attimi di paura anche nella spiaggia sottostante. «Da qui non ci siamo accorti di nulla - racconta Matteo Striamo - fin quando non è arrivato l'elicottero. Abbiamo guardato in alto ed abbiamo visto la ragazza aggrappata agli arbusti. Ma era troppo lontana, si trovava in una posizione irraggiungibile». Poi l'arrivo dei poliziotti e la fine dell'incubo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Cava de' Tirreni, operaio cade dall'impalcatura: trasportato in ospedale

Momenti di tensione stamattina a Cava de' Tirreni, dove un giovane operaio, impiegato in un cantiere privato per il rifacimento della facciata di palazzo Gravagnuolo, è scivolato dall'impalcatura su cui stava lavorando rovinando a terra da un'altezza di circa 2 metri. Come riporta laredazione.eu, il...

Covid, altri tre positivi a Vietri: l'annuncio del sindaco

«Dobbiamo registrare altri tre nuovi casi positivi al COVID 19 a Vietri sul Mare, sono state attivate tutte le procedure». Così il sindaco Giovanni De Simone annuncia alla cittadinanza l'aumento dei contagi nella Città della Ceramica. Al momento sul territorio vietrese risultano, in totale, cinque casi...

Donna di Cava partorisce col Covid, Cisl Medici replica al marito: «Non è stata trattata come una bestia a Salerno!»

Dopo le precisazioni della direzione del Ruggi e di Mario Polichetti, responsabile del reparto "Gravidanza a rischio" dell'azienda, ora è il turno del dottor Francesco Marino, segretario provinciale della Cisl Medici e direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Salerno,...

Corruzione ai concorsi di Eboli e Cava, Sorrentino si difende: «Non ho assecondato Cariello»

Dopo le accuse di aver condizionato l'esito di concorsi pubblici indetti dai Comuni di Eboli e Cava de' Tirreni, Francesco Sorrentino si difende. Come riporta laredazione.eu, il dirigente comunale di Cava de' Tirreni, ascoltato mercoledì dal Gip Alfonso Scermino, ha dichiarato di non aver mai pensato...

Covid a Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «Abbiamo 49 positivi, tra loro anche bambini e giovani» [VIDEO]

Dopo giorni di assenza, il sindaco Vincenzo Servalli ha interrotto il silenzio, pubblicando sul suo profilo un nuovo video di aggiornamento dedicato al Covid-19 a Cava de' Tirreni. «Siamo in piena seconda ondata - ha esordito il primo cittadino - Abbiamo 49 casi positivi e solo uno che ha richiesto il...