Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Massimo martire

Date rapide

Oggi: 28 settembre

Ieri: 27 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronacaSequestro Antonelli, in manette i colpevoli

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Sequestro Antonelli, in manette i colpevoli

Scritto da (admin), martedì 6 luglio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 6 luglio 2004 00:00:00

Gli offrirono una bottiglia di birra contenente una massiccia dose di sonnifero, lo convinsero a salire sulla loro auto, lo sequestrarono e lo derubarono, portandogli via oggetti d'oro e contanti. La vittima, l'ambulante Eduardo Antonelli, noto in città per la sua accesa passione per il calcio e la Cavese, fu ritrovato dalla Polizia su un ciglio di strada, stordito ed in evidente stato di choc. Ieri, a quasi 6 mesi da quella terribile mattina, gli agenti del Commissariato di Polizia locale hanno arrestato due pregiudicati cavesi - Gerardo Ferrara di 31 anni e Luigi Izzo di 40 anni - con l'accusa di sequestro di persona a scopo di rapina. Le indagini, coordinate in questi mesi dal vicequestore Sebastiano Coppola, hanno indotto l'autorità giudiziaria ad emettere un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei due malviventi. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, la Polizia avrebbe accertato che i due sequestratori avevano fatto bere all'ignaro commerciante della birra, a cui era stata mescolata una forte dose di sonnifero. Dagli accertamenti, partiti subito dopo il ritrovamento dell'uomo, i poliziotti hanno scoperto che gli oggetti in oro, sottrattigli durante il sequestro, erano stati rivenduti dagli stessi rapinatori ad un negozio di Napoli. Una storia assurda, se si pensa che un furto di pochi euro poteva finire in tragedia. Ieri la notizia ha fatto il giro della città. Sotto i portici e nel campo container di San Pietro, dove l'ambulante abita, non si parlava di altro che della storia di Eduardo Antonelli. Il furgone del venditore, con l'inconfondibile scritta Eduardo, è parcheggiato davanti al prefabbricato 5, dove l'uomo vive insieme al figlio Carmine (gli altri sono Michela, Lucia, Antonio e Nicola) che lo aiuta nel lavoro. Antonelli è conosciuto da tutti per il tifo sfegatato che nutre per la Cavese e che lo ha portato negli anni passati ad utilizzare il suo furgone per accompagnare i giovani supporters biancoblù nelle trasferte della squadra. E non solo. È noto anche per la sua voce squillante, che attira le massaie quando staziona di quartiere in quartiere per vendere la frutta. Molti, purtroppo, ricordano anche la sua debolezza per l'alcool. Ed è stata proprio questa a tradirlo. Era il 23 gennaio scorso. «A casa - confida il figlio Carmine - me lo riportarono i poliziotti. Mi dissero di averlo trovato per strada, abbandonato e sotto choc». Quella mattina, come ha raccontato lo stesso Eduardo a suo figlio, lui si trovava in un'officina meccanica di Roccapiemonte, quando due giovani cavesi lo invitarono con un pretesto banale a bere della birra. «In quella bottiglia - continua il figlio - c'erano delle goccie di sonnifero. Mio padre perse i sensi e così fu derubato. Quando fu portato in ospedale, era in stato di choc ed anche quando si riprese disse di non ricordare bene le loro facce, se non a stento il volto di uno dei due banditi». La notizia dell'arresto dei due pregiudicati è stata accolta con sorpresa dalla stessa famiglia Antonelli, ormai convinta di non poter più recuperare il bottino. «Mio padre è sempre andato in giro con oggetti di valore. Credo che per questo sia stato preso di mira». Nella stessa mattinata di ieri i due arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Fuorni ed ora sono a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Allerta meteo, a Cava de' Tirreni nuovi disagi: frana in via Nicola Pastore [FOTO]

Il temporale che si è abbattuto su Cava de' Tirreni al momento fa segnalare problemi al momento fa segnalare problemi anche ll'Annunziata dove una frana si è abbattuta su via Nicola Pastore. Al momento proseguono le operazioni di soccorso. Il sindaco Vincenzo Servalli invita i cavesi a restare a casa:...

Maltempo a Cava de' Tirreni: volano lamiere a Santa Lucia, albero si abbatte ad Arcara [FOTO]

Continua il lavoro del Gruppo comunale di Protezione Civile cavese per segnalazioni di soccorso a seguito delle piogge intense che si stanno abbattendo sulla nostra città. Un albero caduto ad Arcara, danni a Santa Lucia per la caduta di lamiere dalla palestra comunale, tutta la macchina comunale è in...

Cava de' Tirreni, furti e minacce ad anziane: in manette 24enne

Un 24enne di Cava de' Tirreni (P.T. le sue iniziali) è stato arrestato dai carabinieri per aver derubato due anziane in una sola settimana. A riportare la notizia è il giornalista locale Livio Trapanese. Lo scorso 31 agosto, P.T. estorse 500 euro ad una 70enne dopo averla attesa all'uscita della filiale...

Covid, altri 4 positivi a Cava de' Tirreni: sindaco chiede massima prudenza

«Cari concittadini, nella tarda serata di ieri, successivamente ad una mia comunicazione, nella quale informavo circa la situazione Covid 19 in città,mi sono stati comunicati ulteriori 4 casi di esiti positivi al tampone». Sono le parole, pubblicate poco fa sui social, del sindaco Vincenzo Servalli....

Covid, positiva ragazzina a Cava de' Tirreni: sono 10 i casi totali

Sono 10 i casi Covid a Cava de' Tirreni. A confermare il dato è stato, nella serata di ieri, il sindaco Vincenzo Servalli tornato, dopo la campagna elettorale che lo ha visto vincitore, a pubblicare video di aggiornamento rivolti alla cittadinanza. Tutti positivi stanno gestendo la malattia nella propria...