Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaSabotata un'ambulanza del Pronto Soccorso

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Sabotata un'ambulanza del Pronto Soccorso

Scritto da (admin), martedì 3 giugno 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 3 giugno 2003 00:00:00

Zucchero nel motore al posto della benzina. In panne l'ambulanza dell'ospedale "Santa Maria dell'Olmo". Sabotaggio o un banale guasto? È ancora avvolto nel mistero l'incidente che nei giorni scorsi ha costretto allo stop una delle ambulanze in dotazione al Pronto Soccorso, usata per il trasferimento dei pazienti negli altri ospedali o per l'accompagnamento nelle altre strutture sanitarie per esami specialistici. Secondo una prima ricostruzione fornita da alcuni dipendenti dell'ospedale, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi il motore dell'ambulanza sarebbe andato in tilt. Gli autisti hanno tentato di mettere in moto il mezzo, che purtroppo non dava alcun segno di vita, o meglio, mostrava i chiari sintomi di un motore ormai al collasso. E così, per i trasferimenti urgenti, il personale è stato costretto ad utilizzare un altro mezzo in dotazione all'ospedale, mentre l'ambulanza di tipo B è rimasta ferma in parcheggio. Stando ad alcune testimonianze, all'origine del guasto ci sarebbe stato un tentativo di manomissione esterna. Ad accreditare questa tesi ci sarebbero degli indizi, come alcune tracce di zucchero. Nei giorni scorsi, tra le corsie dell'ospedale, sono circolate voci che lasciavano pensare ad un tentativo di sabotaggio o, più banalmente, ad uno scherzo di cattivo gusto. L'episodio è stato segnalato al direttore sanitario, Vincenzo De Paola, che ha avviato le indagini interne: «Si è parlato di zucchero, ma penso che la questione sia stata ingigantita, facendo diventare il problema più grosso di quello che è realmente. Ho parlato con il responsabile del servizio ambulanza. In effetti, si tratta di un mezzo molto vecchio e soggetto a frequenti guasti. Non credo che ci si debba preoccupare più di tanto. Abbiamo proceduto alla riparazione e ben presto potremo ricominciare ad usarla». Resta, in ogni caso, il mistero. Le tracce di zucchero ci sono e ci si chiede come siano andate a finire nel motore. Il sabotaggio probabilmente è da escludere, ma non certo l'opera di qualche stupido burlone. Intanto, sabato scorso, grande successo per la "Giornata Mondiale Senza Tabacco". L'Asl Salerno 1 ha organizzato una manifestazione che ha coinvolto gli alunni delle scuole cavesi e dell'Agro. Ad ospitare studenti, insegnanti ed autorità, la scuola media statale "Carducci-Trezza". L'iniziativa, realizzata dal Dipartimento materno-infantile, diretto da Umberto Scala, rientra nell'ambito del "Progetto Cometa" per la prevenzione del fumo in età evolutiva, con la collaborazione di "Spazio Adolescenti". Hanno partecipato il direttore generale dell'Asl Sa1, Raffaele Ferraioli, il sindaco Alfredo Messina, l'Arcivescovo di Cava-Amalfi, Mons. Orazio Soricelli, il preside della scuola media "Carducci-Trezza", Sergio Dante, il direttore sanitario Domenico Della Porta, il direttore del Distretto sanitario di Cava, Pasquale Palumbo, ed alcuni testimonial del mondo del calcio. I miti dei ragazzi, quelli che più di ogni altro possono lanciare un messaggio contro il vizio del fumo.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Abbandono rifiuti, furto e minacce a dipendenti comunali: due arresti a Cava de' Tirreni

A Cava de' Tirreni continua l'abbandono di rifiuti pericolosi. Giovedì 5 dicembre, come riporta il giornalista locale Livio Trapanese, due operai del "verde pubblico" del Comune cavese sono stati minacciati da due giovani, che avevano abbandonato una grossa quantità di materiale pericoloso in via XXV...

Cava de' Tirreni, sconti di pena per il clan Zullo: 7 anni alla “zarina”

Sconto di pena, nel processo d'appello, per diversi componenti legati al clan Zullo, specialmente per Lucia detta la "zarina". La Corte, presieduta dal giudice Diego Cavaliero, ha rivisto tutte le condanne degli undici ricorrenti, dopo la riqualificazione in associazione di lieve entità del principale...

Cava, 17enne morta dopo intervento al cuore: proseguono le indagini

Continuano le indagini sulla morte di Lucia Ferrara, la 17enne di origini cavese deceduta lo scorso 4 settembre all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona dopo un intervento di sostituzione della valvola mitralica eseguito nel reparto di cardiochirurgia. Ad ottobre, ricordiamo, gli avvocati della...

Cannabis in un fondo agricolo, a processo 39enne di Cava de' Tirreni

Guai in vista per un 39enne di Cava de' Tirreni, mandato a giudizio dalla procura di Nocera Inferiore con l'accusa di spaccio di stupefacenti. I fatti risalgono al 26 settembre del 2018. Stando a quanto appreso, il 39enne fu sottoposto a perquisizione dai carabinieri. Dopo le dovute indagini, gli agenti...

Cava de' Tirreni, rubate piante dalle aiuole di piazza Duomo

Otto piante di ciclamini sono state trafugate nella notte appena trascorsa dalle aiuole di Piazza Vittorio Emanuele III (comunemente detta piazza Duomo), a Cava de' Tirreni. Il fatto è stato raccontato dal giornalista locale Livio Trapanese che non ha usato mezzi termini per descrivere i ladri, definendoli...