Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2018 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle festeDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaRogo in via Caliri, il racconto del ‘residente eroe'

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Rogo in via Caliri, il racconto del ‘residente eroe'

Scritto da Il Salernitano (admin), martedì 20 gennaio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 20 gennaio 2004 00:00:00

Forse un corto circuito alla base del rogo che nella notte tra sabato e domenica ha distrutto 6 auto parcheggiate sotto al civico 86 di via Caliri. La Polizia di Stato, dopo aver posto sotto sequestro l'automobile, una Fiat Tipo di proprietà di Nicola Lodato, carpentiere in pensione, che ha scatenato il rogo a catena, che ha distrutto altri 5 veicoli parcheggiati a pettine vicino alla Tipo, sta cercando di dare un perché all'episodio. Da escludere a priori l'ipotesi del racket, come sottolinea lo stesso vicequestore, Sebastiano Coppola, del Commissariato di Polizia di Cava de'Tirreni. Ma, dopo la nottata di panico passata dai residenti del palazzo, emergono particolari inquietanti. Infatti, dietro alle 6 auto distrutte era parcheggiata una Fiat Tipo con impianto a gpl. Se le fiamme, sedate dai Vigili del Fuoco 20 minuti dopo l'inizio dell'incendio, avessero raggiunto l'auto suddetta, sarebbe successo il finimondo. Lo scoppio dell'impianto a gas, infatti, avrebbe potuto provocare la morte di un nucleo familiare residente al piano terra, che si affaccia proprio sul luogo del terribile incendio, e proprietario del veicolo a gas. «Erano le 4.20 - racconta Francesco Di Giuseppe, inquilino del piano terra - quando sono stato svegliato dallo scoppio degli pneumatici e dalla tapparella che si stava sciogliendo a causa delle fiamme molto alte. Mi sono precipitato giù per spostare la macchina». Un atto coraggioso, il suo. Subito si è messo in auto e, ingranando la retromarcia, l'ha spostata ed allontanata dal rogo, anche se il veicolo ha riportato comunque qualche bruciatura sul parafango. In pochi secondi è risalito in casa ed ha portato in salvo la sua famiglia, tra cui anche il cane. «Al di là della tapparella bruciata - conclude Di Giuseppe - fortunatamente non è accaduto niente di grave. Non sono stato svegliato dai condomini dello stabile, che si erano messi al sicuro. Non so perché non mi abbiano svegliato, ma per fortuna ci è andata bene». Sulle cause del rogo il residente non sa dare una spiegazione. Mai nella zona era successo qualcosa del genere. Un abitato tranquillo, movimentato solo da qualche litigio per il posto auto, ma Francesco Di Giuseppe esclude che si possa essere arrivati ad un atto del genere per tali banali questioni, anche perché tutto poi è stato chiarito. Proseguono, intanto, le indagini della Polizia, che potranno avvalersi anche delle testimonianze dei residenti, ed in particolare del proprietario dell'auto che ha innescato l'incendio. I prossimi giorni serviranno per chiarire una vicenda dai contorni ancora indefiniti.

rank:

Cronaca

Simula incidente e tenta truffa ad anziana: denunciato 23enne cavese

Simula un incidente e tenta la truffa ai danni di un'anziana donna. L'episodio si è verificato a Cava de' Tirreni ed a farne le spese è stato un giovane cavese di 23 anni, incensurato. Il ragazzo, stando alle prime ricostruzioni, ha simulato un incidente stradale a danno della propria autovettura per...

Cava de' Tirreni, brucia furgone aziendale: indagini in corso

La notte scorsa, per cause ancora da accertare, un furgone aziendale di AdvCity, nota agenzia di pubblicità e comunicazione cavese, è stato distrutto completamente dalle fiamme. Non si sa se le cause siano di matrice dolosa o vandalica. Quel che è certo che il tutto è avvenuto intorno all'1:30, in Via...

Stewart ferito durante Cavese-Potenza: si indaga

Tensioni ieri sugli spalti del "Simonetta Lamberti", durante il match tra Cavese e Potenza (clicca qui per approfondire). Dopo la rete del vantaggio potentino, si è acceso un parapiglia in tribuna, che ha portato al ferimento di un responsabile della sicurezza dello stadio Come riporta "Il Mattino",...

Esplode auto del presidente di "Resilienza": indagini in corso a Cava de' Tirreni

Paura a Cava de' Tirreni nella serata di ieri a causa di una bomba carta che ha distrutto l'autovettura di Filomena Avagliano, presidente del Centro di ascolto "Resilienza", ovvero il centro di ascolto nato come baluardo di lotta a tutte le violenze di genere. A rivelare questo drammatico episodio è...

Cava de' Tirreni, lutto per la tragedia di Corinaldo: stasera albero e luci spente

Per partecipare al lutto che ha tragicamente colpito la cittadina di Corinaldo (Ancona) e tutto il nostro Paese, questa sera il grande albero di Natale di Cava de' Tirreni, situato in piazza Duomo, resterà spento. Lo annuncia il primo cittadino, Vincenzo Servalli, attraverso la sua pagina Facebook. LA...