Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Damaso I papa

Date rapide

Oggi: 11 dicembre

Ieri: 10 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaRogo al "Takhys" ombrelloni in fiamme

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Rogo al "Takhys", ombrelloni in fiamme

Scritto da (admin), martedì 24 luglio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 24 luglio 2007 00:00:00

Incendiati due ombrelloni del ristorante-tavola calda "Takhys", in Corso Mazzini, nella notte fra domenica e lunedì. La nuova struttura per la ristorazione, che ha preso il posto dell'ex complesso sportivo di via Mazzini, sembrava un falò. Eppure, nonostante la strada sia a ridosso del cuore della città, nessuno sembra aver visto nulla. «Sono stato io a scoprire quanto accaduto - ha spiegato Gerardo Vitale, proprietario del "Takhys" e del ristorante "Hosteria Menelao" a Sant'Arcangelo - Ho avvertito la Polizia. Hanno eseguito un primo sopralluogo ed è stato provato che si è trattato di un incendio doloso. Qualcuno ha appiccato il fuoco. Ma credo che si sia trattato di una bravata di qualche balordo. Accanto agli ombrelloni c'erano le sedie ed i tavoli, che sono rimasti intatti. Se avessero voluto colpirmi, avrebbero fatto più danni. Per il momento non so darmi altra spiegazione. Attendo le indagini della Polizia».

Un inizio di estate infausto per la città: con l'incendio al "Takhys" sono ben 5 i roghi registratisi in questo mese di luglio nel centro cittadino. Secondo la ricostruzione fornita dagli agenti del Commissariato di Polizia, intervenuti per un primo sopralluogo, l'incendio è avvenuto verso le 4 di notte. Ignoti avrebbero appiccato il fuoco, molto probabilmente con del liquido incendiario, ai due ombrelloni che si trovano nel piazzale della struttura che ospita il ristorante e tavola calda "Takhys". Le fiamme avrebbero avvolto i due ombrelloni, risparmiando le sedie ed i tavoli, che non sono risultati danneggiati. Dai primi accertamenti, effettuati anche dagli uomini diretti dal vicequestore Pietro Caserta, si è evidenziata l'origine dolosa dell'incendio e le indagini si stanno effettuando a 360 gradi.

Nel pomeriggio di domenica, inoltre, sono andate in fumo due baracche in lamiera nella frazione di Castagneto, al confine tra Cava e Vietri. Le strutture, usate come deposito, erano piene di materiali edili e lattine di olio. La presenza di olio ha provocato l'esplosione della prima baracca, con le fiamme che si sono poi propagate alla seconda struttura, dove erano custoditi un furgone ed un monovolume, andati completamente distrutti. É evidente che l'attività investigativa sia rivolta a trovare eventuali collegamenti con i tre attentati incendiari (per un quarto si parla di corto circuito) messi a segno in una settimana. Se per il primo rogo al negozio di videonoleggio resta più accreditata la pista passionale, per gli altri diventa difficile scoprire la reale matrice.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Mise bomba carta davanti all'Insomnia Caffé: condannato a due anni

Due anni di reclusione per Gennaro Avella, il ventisettenne salernitano che, lo scorso 5 agosto, piazzò una bomba carta davanti all'Insomnia Caffè, un noto bar in via Umberto Mandoli a Cava de' Tirreni. L'episodio si verificò poco dopo le 4 del mattino quando Avella si avvicinò alla saracinesca abbassata...

Cava, incidente in località Li Curti: anziano si ferisce alla gamba con motosega

Incidente a Cava de' Tirreni, nel pomeriggio di ieri: un anziano di 70 anni si è ferito accidentalmente alla gamba con la propria motosega, mentre era intento a svolgere alcuni lavori nella sua proprietà. A rivelarlo è "Il Mattino". Non si conosce ancora la chiara dinamica dell'incidente, ma con tutta...

Cetara: frontale tra due auto sull'Amalfitana, traffico in tilt [FOTO]

Un incidente tra due auto è avvenuto intorno alle 14 e 30 sulla Statale 163 Amalfitana, nel comune di Cetara. Con tutta probabilità l'impatto è stato provocato a causa della perdita del controllo dell'auto da parte di uno dei conducenti, finita contro l'altra auto proveniente dalla direzione opposta....

Cava de' Tirreni, discoteca non a norma: scatta il sequestro

Lo scorso weekend, una discoteca di Cava de' Tirreni è stata sequestrata dopo un controllo effettuato dagli agenti della Polizia di Salerno. Al momento dell'ingresso nel locale, le forze dell'ordine hanno trovato il normale scenario di un locale notturno: persone che ballavano o bevevano e mangiavano....

Cava de' Tirreni, finta raccolta fondi: denunciati due giovani

Avevano avvicinato alcuni clienti di un supermercato di Cava de' Tirreni per raccogliere fondi per i bambini affetti da patologie oncologiche, ma si trattava di una truffa. Ad orchestrarla sono stati due giovani originari del napoletano. I due, sprovvisti di qualsiasi cartellino identificativo, avrebbero...