Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 52 minuti fa SS. Michele Gabriele e Raffaele

Date rapide

Oggi: 29 settembre

Ieri: 28 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronacaProcesso Se.T.A., la ricostruzione dei testimoni

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Processo Se.T.A., la ricostruzione dei testimoni

Scritto da (admin), mercoledì 14 gennaio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 14 gennaio 2004 00:00:00

Processo Se.T.A.: ieri mattina sono comparsi in aula, in qualità di testimoni, il comandante della Brigata della Guardia di Finanza, Donato Affinito, l'ex revisore dei conti del Comune di Cava, Giulio Palumbo, e l'attuale assessore alla Sicurezza, Alfonso Laudato. Assente, per motivi di salute, solo l'ex assessore Vincenzo Trapanese. Davanti alla III Sezione penale del Tribunale di Salerno, il comandante Affinito ha ricostruito i punti salienti delle indagini, riconfermando in aula il testo dei verbali e riproponendo un resoconto dettagliato delle fasi relative all'acquisizione della documentazione inerente la nascita e l'ampliamento della società mista. La parola è passata, poi, all'assessore Laudato, che ha ribadito tra l'altro i suoi dubbi circa la società mista per quel che riguardava il sistema di pesatura, sottolineando, però, il suo giudizio positivo nei confronti dell'ex presidente e l'importante servizio garantito dalla Se.T.A. in occasione dell'emergenza rifiuti. Nella stessa giornata di ieri il giudice ha fissato la prossima udienza per il 25 giugno 2004. Il rinvio a giudizio fu deciso il 30 gennaio del 2003 dal Gip del Tribunale di Salerno, Vittorio Perillo. Il magistrato accolse la richiesta di rinvio a giudizio, presentata dal pm Filippo Spiezia, per gli ex amministratori comunali - accusati di abuso d'ufficio e di induzione in falso per aver venduto le quote della società mista agli altri partner pubblici senza gara d'appalto - e per i dirigenti della Se.T.A., che devono rispondere dell'accusa di truffa. È iniziato, così, il processo a carico dell'ex sindaco Raffaele Fiorillo, difeso dall'avvocato Patrizia Macario, dell'ex assessore alle Finanze, Roberto Caliendo, difeso dall'avvocato Fioravante Ronca, del presidente della Se.T.A., Edoardo D'Amico, del dirigente Franco Sassaroli e dell'amministratore Rosario Carlo Noto. Il 30 gennaio scorso, in sede di udienza preliminare, il Gup Perillo ha già disposto il non luogo a procedere per l'accusa di ipotesi di falso, perché gli indagati - componenti del Consiglio di Amministrazione della Se.T.A. - non ricoprivano incarichi pubblici. Proscioglimento per l'ex sindaco Fiorillo e l'ex assessore Caliendo per l'accusa di vendita a ribasso delle azioni rispetto al reale valore di mercato al Comune di Massa Lubrense. Il processo che ha preso il via ieri mattina ruota, dunque, intorno a due principali capi d'accusa: quello di induzione al falso per l'ex sindaco Fiorillo e l'ex assessore Caliendo, per aver venduto le quote della società ad altri partner pubblici senza aver espletato una gara di appalto, e quello di truffa per l'ex presidente D'Amico ed i dirigenti Noto e Sassaroli per la presunta emissione di fatture false.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Cava de' Tirreni, auto incendiate a Passiano: indagini in corso

Fiamme e paura ieri sera a Cava de' Tirreni. Ai danni causati dal maltempo si aggiungono anche tre auto incendiate a via Leopoldo Siani a Passiano. A riportare la notizia laredazione.eu. Ad anticipare le fiamme è stato un forte boato che ha spaventato e non poco i residenti della frazione. I vigili del...

Allerta meteo, a Cava de' Tirreni nuovi disagi: frana in via Nicola Pastore [FOTO]

Il temporale che si è abbattuto su Cava de' Tirreni al momento fa segnalare problemi al momento fa segnalare problemi anche ll'Annunziata dove una frana si è abbattuta su via Nicola Pastore. Al momento proseguono le operazioni di soccorso. Il sindaco Vincenzo Servalli invita i cavesi a restare a casa:...

Maltempo a Cava de' Tirreni: volano lamiere a Santa Lucia, albero si abbatte ad Arcara [FOTO]

Continua il lavoro del Gruppo comunale di Protezione Civile cavese per segnalazioni di soccorso a seguito delle piogge intense che si stanno abbattendo sulla nostra città. Un albero caduto ad Arcara, danni a Santa Lucia per la caduta di lamiere dalla palestra comunale, tutta la macchina comunale è in...

Cava de' Tirreni, furti e minacce ad anziane: in manette 24enne

Un 24enne di Cava de' Tirreni (P.T. le sue iniziali) è stato arrestato dai carabinieri per aver derubato due anziane in una sola settimana. A riportare la notizia è il giornalista locale Livio Trapanese. Lo scorso 31 agosto, P.T. estorse 500 euro ad una 70enne dopo averla attesa all'uscita della filiale...

Covid, altri 4 positivi a Cava de' Tirreni: sindaco chiede massima prudenza

«Cari concittadini, nella tarda serata di ieri, successivamente ad una mia comunicazione, nella quale informavo circa la situazione Covid 19 in città,mi sono stati comunicati ulteriori 4 casi di esiti positivi al tampone». Sono le parole, pubblicate poco fa sui social, del sindaco Vincenzo Servalli....