Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaLettera minatoria all'avv. Senatore

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Lettera minatoria all'avv. Senatore

Scritto da (admin), venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

L'avvocato Alfonso Senatore, leader della neonata "Alleanza Italia", ha ricevuto una lettera dal contenuto minatorio. La missiva, secondo quanto si è appreso, è stata recapitata al suo studio legale, in via Benincasa, con posta prioritaria. «Stanco di essere preso in giro da voi mafiosi e sporchi meridionali vi comincio a torturare come fate voi...ve la farò pagare cara», era scritto sulla missiva firmata da un industriale di Cacciola, in provincia di Reggio Emilia. Il foglio bianco, dove compaiono le frasi scritte a computer, contiene il nome e cognome del presunto autore, insieme alle sue utenze telefoniche. Del fatto sono già state informate le Forze dell'Ordine. In queste ore l'avv. Alfonso Senatore ha presentato un esposto ai Carabinieri, in cui chiede di avviare delle indagini per scoprire l'autore del gesto e le finalità. Secondo le prime indiscrezioni, i numeri telefonici indicati nella lettera corrisponderebbero al nome dell'industriale firmatario della stessa missiva. «Abbiamo verificato che i numeri corrispondono al nominativo apparso sulla lettera - spiega Alfonso Senatore - ma questo non esclude che possa essere stata un'altra persona ad usare il suo nome. Ad ogni modo abbiamo informato i Carabinieri, ai quali abbiamo presentato un esposto. Saranno loro a fare tutte le indagini necessarie». Una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti legherebbe il contenuto della lettera all'attività professionale di Senatore e, forse, anche alla sua militanza politica. Gli investigatori sarebbero intenzionati a prendere in considerazione pure il nesso temporale con le ultime elezioni regionali. Da parte sua, l'avv. Senatore ha negato categoricamente di conoscere la persona indicata nella lettera e di aver avuto rapporti professionali con imprenditori e cittadini residenti nella zona di Reggio Emilia: «Non conosco il signore che firma questa lettera. Non ho avuto contatti con Cacciola, il Comune dove risiede il presunto mitomane. La lettera è indirizzata a me come avvocato, quindi lascerei fuori la politica. Credo che possa trattarsi di un folle. Con ogni probabilità, ha scritto questa lettera per poi inviarla a diversi indirizzi presi a caso dalle "pagine bianche", semmai mirando a professionisti». Una pista che potrebbe essere confermata da un altro particolare emerso in queste ore. Secondo alcune indiscrezioni, l'avv. Senatore non sarebbe stato l'unico in città ad aver ricevuto questo tipo di lettera. Nel mirino del mitomane "nordista" ci sarebbero anche altri professionisti cavesi. «Non ho la certezza - spiega Senatore - ma ho sentito circolare alcune voci, molto insistenti, che parlerebbero di altri professionisti raggiunti da lettere minatorie». Un episodio che resta avvolto nel mistero. Cava, del resto, non è nuova a questi fatti. Nel novembre 2001, in città scoppiò la psicosi per l'antrace. Due buste sospette, contenenti polverina bianca, furono inviate all'assessore alle Finanze, Vincenzo Trapanese, ed al presidente del Consiglio comunale, Giovanni Baldi.

rank:

Cronaca

Cava de' Tirreni, incendio in zona Spineta: vigili del fuoco in azione

Un incendio di entità consistente si sta consumando nella zona a confine tra Cava de' Tirreni e Nocera Superiore, nella zona denomina Spineta. Grossi e densi nuvoloni di fumo nero e lingue di fuoco si stanno spargendo nell'aria e nella zona circostante. Ancora non ci sono informazioni dettagliate sull'accaduto....

Incidente sulla statale 18: fuori pericolo il bambino investito da scooter

E' fuori pericolo il bambino che ieri pomeriggio, insieme al padre, è stato investito da uno scooter guidato da una 16enne sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare. Il piccolo era stato condotto prima al pronto soccorso del Santa Maria dell'Olmo in codice rosso, poi, dopo le prime cure,...

Tentato furto alla "Bcc" di Campigliano: cinque arresti

Avevano pianificato il colpo da tempo e nei minimi dettagli ma qualcosa, questa notte, deve essere andato storto. E così è saltato il furto ai danni della filiale della BCC di Campigliano orchestrato da una banda specializzata in queste azioni sulle cui tracce c'erano anche i poliziotti di Napoli. Cinque...

Incidente tra Cava e Vietri: padre e figlio investiti da uno scooter

Grave incidente stamattina sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare: mentre attraversavano la strada, padre e figlio sono stati investiti da uno scooter guidato da una ragazza. Stando alla prima ricostruzione dei testimoni presenti sulla scena l'uomo e il bimbo stavano attraversando...

Cava de' Tirreni, 47enne evade dai domiciliari: scoperta e arrestata

Evade dai domiciliari per poi essere sorpresa dai carabinieri e arrestata. E' accaduto a Cava de' Tirreni lo scorso 17 settembre. Protagonista dell'episodio è una 47enne, agli arresti domiciliari dall'11 ottobre 2017, già pregiudicata per analoghi reati e non solo. Come scrive il giornalista di cavese,...