Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa S. Ermanno martire

Date rapide

Oggi: 7 aprile

Ieri: 6 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Isoliamo il virus, le regole da seguire "Tutti insieme" per vincere la battaglia al COVID-19

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaLa Polizia a casa di Colucci

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

La Polizia a casa di Colucci

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 15 aprile 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 15 aprile 2002 00:00:00

Perquisita la casa di Mario Colucci, ex dirigente giovanile di Alleanza Nazionale e prossimo ad un nuovo incarico in Federazione, di recente apparso sulle cronache locali per la sua costituzione come parte civile nel processo Trapanese contro il sindaco Alfredo Messina, per il quale il 23 prossimo si deciderà sulla questione della presunta incompatibilità. All'alba gli agenti della Polizia si sono presentanti alla sua porta, sottoponendolo ad una serie di domande. A far scattare il blitz, secondo lo stesso giovane dirigente cavese, una denuncia, che avrebbe indicato la presenza nel suo appartamento di materiale sospetto, come droga ed armi: quanto basta per dare il via alle operazioni: «Mi è stato detto - racconta Mario Colucci - che si trattava di una denuncia anonima. Gli agenti mi hanno fatto qualche domanda, ma si sono subito accorti che era stato solo un abbaglio. Si sono dimostrati molti cortesi e sereni. Hanno incontrato la mia piena disponibilità: del resto, sono un cittadino da sempre impegnato, anche come rappresentante di An, al fianco delle Forze dell'ordine e del rispetto della legge». Per lo spiacevole episodio di cui è stato protagonista, Mario Colucci non cerca una difesa d'ufficio, ma tiene solo a precisare il pericolo dei possibili riflessi che le battaglie politiche potrebbero avere sulla sua vita privata: «Gli agenti hanno fatto il loro dovere: quando c'è una denuncia - dice Colucci - devono eseguire degli accertamenti. Anche se la visita a prima mattina non è certo da tutti i giorni. Purtroppo, in questi ultimi tempi mi sono abituato a piccoli incidenti, tutti concentrati nell'arco di pochi giorni. Il furto del mio ciclomotore, per il quale ho presentato regolare denuncia alle Forze dell'ordine; qualche voce poco piacevole. Nulla, però, che possa, almeno per ora, collegare ad una vicenda politica in particolare». Insomma, solo sospetti? «Direi, piuttosto, delle possibili interpretazioni - replica il giovane dirigente - di questi ultimi fatti che mi sono capitati. Una cosa è certa: io non ho scheletri nell'armadio. Ne è una riprova il fatto che mi espongo in prima persona ogni qual volta ho il sospetto che un diritto dei cittadini venga violato. Spero solo che non si continui, come in questi ultimi giorni, a far scadere le vicende politiche in battaglie personali». Da parte loro, gli inquirenti restano con le bocche cucite. Sebbene la perquisizione sarebbe partita senza l'apertura di un'inchiesta, le stesse spiegazioni fornite da Colucci agli investigatori avrebbero potuto far avviare indagini ad ampio raggio.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

rank:

Cronaca

Coronavirus a Cava de' Tirreni: nuovo cittadino positivo al Covid-19

C'è un nuovo caso di Coronavirus a Cava de' Tirreni. A confermare la notizia è il sindaco Vincenzo Servalli, nel consueto video serale di approfondimento pubblicato su Facebook. Su 13 tamponi effettuati, infatti, uno, purtroppo, è risultato positivo. Salgono, dunque, a 30 i contagi nella cittadina metelliana,...

Morte De Pisapia, Servalli fa chiarezza: «Non ha atteso sei giorni per tampone»

«La richiesta di tampone per il defunto dottore De Pisapia è stata presentata il 24 marzo. Il dottore è stato ricoverato il 27 marzo con esito del tampone positivo. Pertanto è sbagliata la notizia relativa a sei giorni trascorsi in attesa di tampone». Queste le parole del sindaco di Cava de' Tirreni,...

Coronavirus, medico deceduto a Cava e figlia senza tampone: Servalli fa chiarezza

Hanno fatto molto discutere le dichiarazioni della figlia del dottore De Pisapia, il medico di Cava de' Tirreni scomparso nella giornata di ieri a causa del Covid-19. All'indomani della morte del padre, la ragazza aveva sfogato sui social il suo dolore, rivelando di non essere stata sottoposto al tampone...

Covid-19, medico deceduto a Cava. Lo sdegno della figlia: «Aspetto ancora il tampone»

«Oltre il danno anche la beffa, mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone». Queste le prima parole della figlia del dottore De Pisapia, il medico di Cava de' Tirreni scomparso nella giornata di ieri a causa del Covid-19. All'indomani della morte del padre, la ragazza ha sfogato sui social il...

Cava piange il dottore De Pisapia: il cordoglio del sindaco Servalli

«Sono giorni infausti quelli che stiamo vivendo e, con profondo dolore, esprimo le mie condoglianze, dell'Amministrazione comunale e della Città, alla famiglia del dottore Antonio De Pisapia ed a tutti i medici di base che stanno combattendo in prima linea contro il covid19». Sono queste le prime parole...