Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Antonio Maria Zaccaria

Date rapide

Oggi: 5 luglio

Ieri: 4 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaIl tragico suicidio di Teresa

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Il tragico suicidio di Teresa

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 28 gennaio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 28 gennaio 2002 00:00:00

Una cintura legata attorno al collo. Così Teresa Furore, appena diciottenne, si è impiccata nel bagno della sua casa in via Contrapone a Passiano (nella foto in alto, la piazzetta della frazione). A ritrovarla non ancora cadavere i genitori, che hanno fatto di tutto per stapparla all'atroce destino. Forse non era ancora morta o forse solo una flebile speranza, fatto sta che il padre l'ha liberata dal cappio, che lei stessa si era costruita utilizzando una cintura, ed insieme alla moglie ha iniziato una folla corsa verso l'ospedale. Al Pronto Soccorso, però, la giovane è giunta ormai cadavere. Sul posto è sopraggiunta una volante della Polizia, allertata dagli stessi familiari della ragazza.

La dinamica

Erano da poco trascorse le 21.30 e Teresa era rimasta sola in casa. Questo sabato aveva deciso di trascorrerlo in «solitudine», complice, secondo le prime testimonianze, un leggero stato di depressione. Cosa sia successo in quelle ore non è ancora stato accertato. Per gli inquirenti, la giovane si sarebbe costruita un cappio, utilizzando una cintura per pantaloni. Ed una volta decisa nel folle gesto, avrebbe solcato l'uscio del bagno e legato la cintura al maniglia della doccia. Poi la stretta letale. A scoprire il corpo della giovane figlia è stata la madre. La donna era uscita per alcune compere; quando ha aperto la porta di casa, ha invocato il nome della figlia: «Teresa, Teresa». Non avrebbe avuto alcuna risposta. Ha incominciato, così, a perlustrare le diverse camere fino al bagno. Non ha fatto in tempo a spalancare la porta e davanti ai suoi occhi è apparsa una scena straziante. Il corpo della ragazza penzolava ed intorno al collo c'era stretto il cappio. Solo un urlo di disperazione e poi l'estremo tentativo di salvarla. Papà Giuseppe l'ha subito liberata, mentre alcuni vicini, richiamati dalle urla di disperazione, hanno avvertito il Commissariato di Polizia locale, diretto dal vicequestore Sebastiano Coppola. Intanto i genitori di Teresa, aggrappati all'ultima, flebile speranza, hanno adagiato il corpo della loro giovane figlia nell'auto per trasportarla al Pronto Soccorso. Una folle corsa nel tentativo di strapparla alla morte. Le sirene della gazzella e della volante, che nel frattempo erano sopraggiunte sul luogo delle tragedia, hanno cercato di liberare la strada ed abbreviare i tempi per il soccorso. Un tentativo che è risultato del tutto vano. Giunti al piazzale del Santa Maria dell'Olmo (nella foto in basso), Teresa è entrata già morta. I medici e gli infermieri della divisione di emergenza non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Nel giro di pochi minuti la sala di attesa del Pronto Soccorso si è trasformata in un inferno per tanti amici e famigiari della ragazza. Tante lacrime ed una sola domanda: perché l'ha fatto? Per tutta la notte i parenti di Teresa le sono rimasti vicini. Il giovane corpo è stato sistemato nella camera ardente dell'ospedale, in attesa dell'esame autoptico, eseguito ieri mattina.

Gli altri casi

Solo qualche mese fa (era il 3 settembre scorso) Francesco Mosca, 20 anni, operaio anche lui di Passiano, fu ritrovato morto a Torino. Dopo alcuni giorni lontano da casa, era rimasto decapitato da un treno in corsa. Quello stesso treno che avrebbe dovuto riportarlo a casa. Nelle tasche dei jeans gli agenti ritroveranno il biglietto di ritorno ed alcuni soldi. Dolore, lacrime ed ancora tante domande. Come per Anna Bisogno, commissario di Polizia a Potenza, che nel marzo scorso si tolse la vita nel suo appartamento, legando la cintura della divisa alla maniglia della porta. A giugno il professor Carlo Crescitelli, docente universitario ed appassionato d'arte, si lancia dal balcone della sua casa. Sarà, invece, un fucile da caccia, ereditato dal padre, l'arma scelta per suicidarsi dal carrozziere Luigi Monetta, 45 anni di Croce, trovato morto lo scorso 22 novembre nel cortile di casa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Tragedia a Cava de’ Tirreni, giovane si schianta in moto e perde la vita

Dramma a Cava de' Tirreni, dove, nella notte appena trascorsa, un 33enne ha perso la vita mentre percorreva in moto la frazione di Santa Lucia. Come riporta Ulisse Online, il giovane avrebbe perso il controllo della propria moto, schiantandosi contro un muro in via Pasquale Di Domenico, la strada che...

Scommesse clandestine, sette persone nei guai a Cava de' Tirreni

Sette persone sono finite nei guai per scommesse clandestine, false attestazioni per l'esercizio delle slot machine e mancato versamento delle previste imposte, con violazione dell'amministrazione dei monopoli di stato. A riportare la notizia è "La Città". I sette sono attesi dal processo dopo il rinvio...

Truffe ad anziani a Cava de' Tirreni, sventato colpo a Santa Lucia

Gli anziani di Cava de' Tirreni tornano nel mirino dei truffatori. A lanciare l'allarme è stato il consigliere comunale Vincenzo Lamberti, pubblicando un lungo post su Facebook in cui denuncia un episodio verificatosi sabato scorso, intorno alle 12:00, nella frazione di Santa Lucia. Una nonnina è stata...

Cava de' Tirreni, ancora furti e atti vandalici sulle auto: «Vogliamo le telecamere»

Ancora episodi di vandalismo a Cava de' Tirreni. A finire nel mirino dei vandali sono, stavolta, le auto in sosta a Santa Maria del Rovo e in piazza San Francesco. Episodi che si registrano quotidianamente, soprattutto di notte. E ancora prima di andare a denunciare alle autorità quanto accaduto, le...

Nuova rissa nella movida di Cava: due cinquantenni vengono alle mani

Ancora un brutto episodio durante la movida di Cava de' Tirreni. Due cinquantenni, nella prima serata di sabato, sono finiti alle mani dopo un'accesa discussione davanti al "Metropol", noto cinema del centro storico. Come scrive "La Città", uno dei due avrebbe aggredito l'altro sferrandogli un colpo...