Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Ulderico vescovo

Date rapide

Oggi: 4 luglio

Ieri: 3 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaFuga di gas, il Comune sotto accusa

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Fuga di gas, il Comune sotto accusa

Scritto da Il Mattino (admin), giovedì 13 dicembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 13 dicembre 2001 00:00:00

Ancora una grossa voragine aperta sull'asfalto. Una squadra di tecnici comunali al lavoro ed il rumore di una trivella che rimbomba nel piccolo tratto di strada, per metà chiuso alla circolazione. Questa è via della Repubblica, il giorno dopo l'allarme per una perdita di gas fuoriuscita dal manto stradale (nella foto in alto, la zona interessata). L'impressione di cittadini e addetti ai lavori è che si sia sventata solo di un soffio la tragedia. E così, di pari passo con i lavori di manutenzione, sono stati avviati gli accertamenti. Non si parla solo del foro alla conduttura di metano sotto il manto stradale, ma anche di eventuali responsabilità con conseguenti polemiche. In primis le segnalazioni: già lunedì alcune telefonate, giunte alle Forze dell'Ordine ed al Comando dei Vigili Urbani, riporterebbero l'sos lanciato dai residenti per uno sgradevole odore di gas. Dalle 15,30 dello stesso giorno sarebbe stato eseguito il primo sopralluogo della Protezione Civile, in collaborazione tra gli agenti della Polizia Municipale ed i tecnici della Tecnomontaggi (società incaricata per la copertura del metano in città). Con esito negativo: nessuna perdita. Solo la mattina dopo venne individuato il foro. Al momento si esclude l'ipotesi di un errore di valutazione. «La prossimità della conduttura del metano con la rete fognaria - precisa il responsabile della Protezione civile, Gianpaolo Cantoro - può rendere difficile la scoperta di perdite, perché gli stessi strumenti di rivelazione individuano sempre particelle diverse dall'acqua cosiddetta pura. Inoltre, la fuga di gas può restare oscura anche per anni».

Gli altri episodi

Secondo punto al centro delle verifiche: i lavori di manutenzione alla rete fognaria in corso in alcune zone, compresa via della Repubblica. Ed i presunti danni alle tubature del gas. A poche ore dall'emergenza il responsabile della Tecnomontaggi, Franco Avagliano, ha lanciato un chiaro segnale: «Troppi episodi ravvicinati. Prima San Francesco, poi via Guerritore e via della Repubblica. I lavori alle fognature devono essere fatti seguendo la mappa del sottosuolo. Non si possono provocare danni con colate di cemento e poi chiedere il nostro intervento». Per ora si esclude che una martellata o una colata di cemento possano aver provocato il foro. Più probabile la presenza di un palo di ferro, che funzionerebbe come una pila a contatto con la condotta e la vicinanza con i tralicci della stazione. Tante dichiarazioni contrastanti, dunque, e nessuna ufficiale. «Gli esperti avranno il compito di dissipare i dubbi e proseguire l'opera di messa in sicurezza», spiega l'assessore comunale al ramo, Umberto Faella (nella foto in basso). Intanto, l'intero rione sembra essere tornato alla normalità: le venti famiglie evacuate sono rientrate nelle loro abitazioni e così i sei fabbricati, svuotati dalle 9,20 di martedì, si sono ripopolati. Saracinesche alzate per gli esercizi commerciali. Hanno aperto regolarmente anche i negozi situati nella traversa, a pochi metri dalla cappella, e quelli sul versante nord della strada, ad incrocio con via Principe Amedeo.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Scommesse clandestine, sette persone nei guai a Cava de' Tirreni

Sette persone sono finite nei guai per scommesse clandestine, false attestazioni per l'esercizio delle slot machine e mancato versamento delle previste imposte, con violazione dell'amministrazione dei monopoli di stato. A riportare la notizia è "La Città". I sette sono attesi dal processo dopo il rinvio...

Truffe ad anziani a Cava de' Tirreni, sventato colpo a Santa Lucia

Gli anziani di Cava de' Tirreni tornano nel mirino dei truffatori. A lanciare l'allarme è stato il consigliere comunale Vincenzo Lamberti, pubblicando un lungo post su Facebook in cui denuncia un episodio verificatosi sabato scorso, intorno alle 12:00, nella frazione di Santa Lucia. Una nonnina è stata...

Cava de' Tirreni, ancora furti e atti vandalici sulle auto: «Vogliamo le telecamere»

Ancora episodi di vandalismo a Cava de' Tirreni. A finire nel mirino dei vandali sono, stavolta, le auto in sosta a Santa Maria del Rovo e in piazza San Francesco. Episodi che si registrano quotidianamente, soprattutto di notte. E ancora prima di andare a denunciare alle autorità quanto accaduto, le...

Nuova rissa nella movida di Cava: due cinquantenni vengono alle mani

Ancora un brutto episodio durante la movida di Cava de' Tirreni. Due cinquantenni, nella prima serata di sabato, sono finiti alle mani dopo un'accesa discussione davanti al "Metropol", noto cinema del centro storico. Come scrive "La Città", uno dei due avrebbe aggredito l'altro sferrandogli un colpo...

Moto a tutta velocità tra Cava de' Tirreni e Molina: residenti preoccupati

Con l'arrivo della bella stagione nei weekend sono sempre di più i motociclisti che corrono a folle velocità sulla strada, con rumori assordanti e il rischio di provocare incidenti, tra Cava de' Tirreni e Molina, frazione di Vietri sul Mare. A denunciare la situazione sono i residenti della zona, sempre...