Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaForti dubbi sulla denuncia di stupro

Ravello Festival 2020 - Musica e spettacolo Costiera AmalfitanaSalerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Forti dubbi sulla denuncia di stupro

Scritto da (admin), venerdì 15 settembre 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 15 settembre 2006 00:00:00

Presunto caso di stupro in centro, la Polizia vuole vederci chiaro. Attesa in queste ore una nuova convocazione della 24enne che ha raccontato di essere stata violentata da due ragazzi con il volto coperto da passamontagna ed armati di coltello. La versione resa dalla donna non convince gli uomini del Commissariato, diretto dal vicequestore Sebastiano Coppola. Secondo gli investigatori, ci sarebbero troppe contraddizioni e vuoti di memoria nella ricostruzione fornita dalla ragazza: quanto basta per alimentare forti dubbi. Ma non solo, alcuni particolari riferiti dalla giovane avrebbero spinto gli inquirenti anche su altre piste, che nulla hanno a che fare con la violenza carnale.

Saltano fuori, così, nuovi particolari sul racconto della 24enne. A quanto si apprende, infatti, non avrebbe dato alcuna indicazione circa l'identikit dei due aggressori, limitandosi a sostenere che solo uno dei due avrebbe abusato di lei, mentre il suo "complice" la minacciava con un coltello. I due avrebbero indossato il passamontagna, eppure non sarebbero stati notati dai passanti. E per finire, il particolare del preservativo: la ragazza avrebbe indicato questo elemento per giustificare il suo mancato ricorso alle cure del pronto soccorso. Dal Commissariato si è appreso che la ragazza non presentava alcun segno di violenza e che la stessa circostanza del preservativo cozzava con la modalità classica con cui vengono consumati questi tipi di violenza. Sebbene non rappresenti una prova che smentisca la ragazza.

In ogni caso, gli elementi a disposizione della Polizia sarebbero troppo scarsi per identificare un presunto violentatore. Come si ricorderà, domenica 3 settembre furono numerosi gli anziani che udirono le urla della giovane ucraina, vittima di un tentativo di violenza nei bagni pubblici della villa. Gli anziani, insieme alla ragazza, diedero una descrizione del giovane in fuga alla guida di una bici rossa. L'identikit, così come il riscontro fotografico, consentirono ai poliziotti di identificare il giovane e di incastrarlo in via Senatore.

Per tutta la giornata di ieri, tra i residenti di via Filangieri è circolata anche un'altra voce. «Di questa storia non sappiamo niente - dicono - abbiamo letto la notizia di una ragazza violentata dal televideo. In verità, in questi giorni si è parlato di tutt'altro. Una ragazza di via Filangieri di 15-16 anni aveva raccontato di essere stata pedinata da due ragazzi su un motorino. L'avrebbero seguita fino a via Rosario Senatore, poi per fortuna si sono allontanati». Su questo presunto episodio di pedinamento non è stato depositato nulla di ufficiale. Si tratterebbe di un semplice racconto da bar. L'invito alla tolleranza zero, compresa la blindatura della città, potrebbe rischiare secondo alcuni di creare allarmismo e, perché no, favorire le imprese di mitomani. La denuncia di violenza sessuale presentata dalla giovane - commentano in molti - potrebbe essere uno di questi casi.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Incidente a Cava de' Tirreni, la 18enne ha messo in salvo l'amica prima di essere investita

Sono trapelate alcuni dettagli in merito all'incidente della notte di giovedì 30 luglio a Cava de' Tirreni, lungo la strada strada Statale 18. La 18enne coinvolta nell'incidente, come riporta "La Città di Salerno", avrebbe infatti salvato l'amica, spingendola fuori dalla traiettoria dell'auto. Un gesto...

Tensione a Cava de' Tirreni, furiosa rissa tra giovani in piazza San Francesco [VIDEO]

Non sono bastati gli episodi di alcune settimane fa. Ieri sera, a Cava de' Tirreni, in una piazza San Francesco affollatissima, alcuni ragazzi hanno dato vita ad una rissa sotto gli occhi impauriti dei passanti. Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno fatto scattare la scintilla. Sull'episodio...

Travolge con l'auto 18enne: 24enne di Cava ubriaco e positivo alla cannabis

Non era solo ubriaco, ma anche positivo alla cannabis il 24enne di Cava de' Tirreni che, nella notte di giovedì 30 luglio, ha investo con la sua auto una 18enne. La giovane si trovava con un amica sul muretto quando è stata investita dalla macchina del 24enne. Le ragazze venero trasportate al pronto...

Cava de' Tirreni: sequestro di piante di marijuana in zona San Martino

Nella mattinata odierna, sabato 1° agosto 2020, gli Agenti della Polizia di Stato, diretti dal Vice Questore Giuseppe Fedele, hanno deferito all' Autorità Giudiziaria nocerina, per il reato di coltivazione di piante di "cannabis indica" l'insospettabile impiegato 40enne A. A., cavese, con l'hobby della...

Cava de' Tirreni, 18enne travolta da un auto: amputata gamba

Incidente nella notte a Cava de' Tirreni, lungo la strada strada Statale 18. Una 18enne è rimasta gravemente ferita ed è stato persino necessario amputarle la gamba. Come riporta Telenuova, la giovane e la sua amica erano seduta su un muretto quando, per cause da accertare, una macchina finita fuori...