Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 35 minuti fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniCronacaColpo in banca, identificato il complice di Capparella

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Colpo in banca, identificato il complice di Capparella

Scritto da (admin), martedì 1 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 1 marzo 2005 00:00:00

È un salernitano poco più che 30enne, con diversi precedenti alle spalle. Anche lui, come il suo complice, Mariano Capparella, farebbe parte della criminalità organizzata operante nel capoluogo. È questo l'identikit del secondo uomo, il "palo" che ha aiutato Capparella - arrestato venerdì dagli uomini del Commissariato di Polizia, diretti dal vice-questore Sebastiano Coppola - nel colpo del 10 gennaio scorso alla filiale della "Banca Arditi Galati" in via Mazzini, nei pressi del casello autostradale. Un colpo che fruttò un bottino di 3.630 euro. Nei due mesi di indagini, gli agenti cavesi avrebbero dapprima ricostruito il volto del suo complice, per poi identificarlo anche grazie alla sua fedina penale ricca di precedenti specifici. I primi indizi sul conto di Capparella sarebbero saltati fuori nel corso del primo sopralluogo. Gli uomini del Commissariato avrebbero raccolto un primo identikit dalle parole dei testimoni, che avevano visto appostata davanti alla filiale una Fiat Uno blu, la stessa usata per la fuga. Al volante, pronto a mettere in moto, c'era proprio l'uomo al quale oggi gli agenti stanno dando la caccia. Ma non basta. Il riconoscimento di Mariano Capparella, come l'uomo che aveva indossato la calza per poi minacciare con un taglierino gli impiegati agli sportelli, ha aperto nuovi scenari agli investigatori. I riscontri e gli accertamenti eseguiti dalla Polizia hanno contribuito a chiarire il quadro. Secondo gli inquirenti, Capparella, legato da rapporti di parentela con pregiudicati salernitani, farebbe parte di un'organizzazione dedita ad attività criminali. Ad agire, dunque, non sarebbe da solo. Anche il suo complice, "affiliato" della stessa organizzazione, avrebbe partecipato insieme a lui ad altri colpi ed attività criminali. «Lo abbiamo già identificato. Siamo più che sicuri di riuscire ad acciuffarlo», dichiarano dal Commissariato. Le prossime ore potrebbero essere decisive. Gli agenti, infatti, aspettano un suo passo falso per entrare in azione. Intanto, gli investigatori stanno allargando le loro indagini anche ad altri colpi, registratisi nello stesso periodo (metà gennaio-inizio febbraio) in città. Tra questi, ci sarebbe il colpo al tabaccaio di via Filangieri. Secondo la testimonianza riportata dal proprietario, erano le 21.30 quando un uomo armato di pistola fece irruzione nel suo magazzino, chiedendo l'intero incasso della serata, più alcune schede telefoniche ed altri valori bollati. Ad attenderlo in strada c'era una Fiat Uno, con a bordo un complice pronto a fuggire. Qualche ora prima, la stessa coppia di rapinatori aveva messo a segno un altro colpo a Nocera Superiore.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Covid, nel Salernitano 122 positivi giornalieri. A Cava de' Tirreni due nuovi casi, decesso ad Eboli

Il bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Campania ha registrato, nella giornata di ieri, 20 gennaio, 122 positivi nel Salernitano. Tra i comuni più colpiti c'è sempre Salerno città, che ieri ha registrato 29 nuovi contagi. Situazione diversa a Cava de' Tirreni che registra solo 2 nuovi positivi....

Cava de' Tirreni, dipendenti di Villa Alba senza salario da mesi: l'appello della Uil

Non si placano, anzi si intensificano i malumori all'interno della clinica "Villa Alba" di Cava dei Tirreni. Dal mese di novembre, infatti, i dipendenti della struttura sanitaria privata gestita da Silba Spa non ricevono lo stipendio. A raccontare la vicenda è il quotidiano "La Città". Nella stessa situazione...

Cava de' Tirreni, abbandona rifiuti di ogni genere nell'ex area prefabbricati: denunciato

Dopo attente e scrupolose indagini è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore il responsabile dell'abbandono di rifiuti di ogni genere nell'area di Cava de' Tirreni in cui sorgevano i prefabbricati in via Casa Gagliardi, al confine tra le frazioni...

Paura a Napoli, crolla parte della facciata di una chiesa in centro

Momenti di paura stamattina a Napoli, al Rione Sanità di Napoli, all'inizio di Salita Stella. Per cause ancora da accertare è crollata una parte della facciata della Chiesa di Santa Maria del Rosario alle Pigne (conosciuta come del 'Rosariello'). Non si conoscono ancora le cause del crollo. Fortunatamente...

Ritrovata la minorenne scomparsa: Cava de' Tirreni tira un sospiro di sollievo

Momenti di apprensione a Cava de' Tirreni, a causa della scomparsa di una minorenne. La giovane si era allontanata da casa alcuni giorni fa, facendo perdere le proprie tracce. Dopo ore di ricerca da parte dei carabinieri, la minorenne è stata ritrovata fuori dal comune di residenza nel pomeriggio di...