Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaCava a lutto per il povero Sabato

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Cava a lutto per il povero Sabato

Scritto da (admin), venerdì 30 luglio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 30 luglio 2004 00:00:00

È stato eseguito ieri pomeriggio, poco prima delle 14, l'esame esterno del cadavere di Sabato Furore Gemini, il 26enne impiegato alla Sala Bingo di Fratte che ha perso la vita a bordo della sua moto B&W 250 mentre stava percorrendo la Statale 18 all'altezza del Baia Hotel. Tre quarti d'ora dopo, il magistrato, titolare dell'inchiesta sul tragico incidente di martedì sera, che vede coinvolti una coppia di fidanzati a bordo di uno "scooterone" ed un giovane salernitano alla guida di una terza moto, ha deciso di liberare la salma. Sempre ieri mattina, i familiari ed i tanti amici di Sabato hanno affollato la sala dinanzi all'obitorio dell'ospedale San Leonardo, per stare vicini ai genitori, il papà Vincenzo e la mamma Immacolata Gallo, ed alla sorella Giuseppina. Solo oggi sarà fissata l'ora della cerimonia funebre, che dovrebbe svolgersi nel pomeriggio a Pregiato. Nella giornata di mercoledì, a 24 ore dall'incidente, gli agenti della Polizia Municipale di Vietri e di Salerno hanno trasmesso all'autorità giudiziaria i risultati dei primi rilievi eseguiti sulla strada e sulla moto del giovane, posta sotto sequestro. Dai segni di frenata lasciati sull'asfalto, si cerca di ricostruire la dinamica dell'impatto, che lascia ancora forti margini di incertezza sulle presunte responsabilità dei diversi mezzi coinvolti nello scontro. La convinzione degli inquirenti è che Sabato si sia scontrato in prima battuta con lo scooterone TMax Yamaha, fermo sulla carreggiata verso Salerno, in attesa di svoltare per raggiungere il distributore di benzina "Tamoil". Dai segni lasciati sulla strada, in particolare, risulterebbe chiaro che il giovane ha perso il controllo della sua moto ed è caduto. Sarebbe stato proprio questo primo impatto, avvenuto a velocità sostenuta secondo alcuni testimoni, a provocargli le feriti mortali alla testa ed al torace. Ed una lunga scia di sangue di una ventina di metri, lasciata sull'asfalto, ne sarebbe la prova. Ancora incerto il resto della dinamica. Secondo le prime ricostruzioni, un'altra moto, una B&W gialla, lo ha poi travolto. Nelle 24 ore successive al decesso, il magistrato ha deciso il sequestro della salma per eseguire l'esame esterno del cadavere. Un accertamento di routine, che servirà a sciogliere alcuni nodi. Gli inquirenti cercano di chiarire l'orario certo del decesso. Stando alle prime dichiarazioni ufficiali, Sabato non sarebbe morto sul colpo. E questa circostanza giustificherebbe la corsa contro il tempo all'ospedale San Leonardo, rivelatasi inutile. Ed ancora, il medico legale dovrà analizzare le ferite riportate dal giovane, riuscendo a dare una cronologia ai diversi colpi ricevuti in seguito alla caduta e successivamente all'impatto. Non si esclude, infatti, che Sabato, dopo aver perso il controllo, abbia battuto la testa sul marciapiedi. Restano il dolore e lo sconforto di familiari ed amici. Tutti increduli per quello che è accaduto al povero Tino, come lo chiamavano gli amici più affezionati. «Era un ragazzo molto assennato. Amava le moto - ricordano - ma era molto attento. Non correva e, soprattutto, indossava sempre il casco». Non è stato ancora accertato se al momento dell'impatto Sabato non aveva ben allacciato il casco o se, invece, l'elmetto di protezione si sia slacciato proprio a causa della violenta caduta.

rank:

Cronaca

Cava de' Tirreni, incendio in zona Spineta: vigili del fuoco in azione

Un incendio di entità consistente si sta consumando nella zona a confine tra Cava de' Tirreni e Nocera Superiore, nella zona denomina Spineta. Grossi e densi nuvoloni di fumo nero e lingue di fuoco si stanno spargendo nell'aria e nella zona circostante. Ancora non ci sono informazioni dettagliate sull'accaduto....

Incidente sulla statale 18: fuori pericolo il bambino investito da scooter

E' fuori pericolo il bambino che ieri pomeriggio, insieme al padre, è stato investito da uno scooter guidato da una 16enne sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare. Il piccolo era stato condotto prima al pronto soccorso del Santa Maria dell'Olmo in codice rosso, poi, dopo le prime cure,...

Tentato furto alla "Bcc" di Campigliano: cinque arresti

Avevano pianificato il colpo da tempo e nei minimi dettagli ma qualcosa, questa notte, deve essere andato storto. E così è saltato il furto ai danni della filiale della BCC di Campigliano orchestrato da una banda specializzata in queste azioni sulle cui tracce c'erano anche i poliziotti di Napoli. Cinque...

Incidente tra Cava e Vietri: padre e figlio investiti da uno scooter

Grave incidente stamattina sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare: mentre attraversavano la strada, padre e figlio sono stati investiti da uno scooter guidato da una ragazza. Stando alla prima ricostruzione dei testimoni presenti sulla scena l'uomo e il bimbo stavano attraversando...

Cava de' Tirreni, 47enne evade dai domiciliari: scoperta e arrestata

Evade dai domiciliari per poi essere sorpresa dai carabinieri e arrestata. E' accaduto a Cava de' Tirreni lo scorso 17 settembre. Protagonista dell'episodio è una 47enne, agli arresti domiciliari dall'11 ottobre 2017, già pregiudicata per analoghi reati e non solo. Come scrive il giornalista di cavese,...