Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Saturnino martire

Date rapide

Oggi: 29 novembre

Ieri: 28 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureAcquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di ClickCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronacaBlitz antidroga, due cavesi tra i 21 arrestati

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Blitz antidroga, due cavesi tra i 21 arrestati

Scritto da (admin), mercoledì 18 novembre 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 novembre 2009 00:00:00

Sventato un grosso giro di droga tra Napoli e Salerno. Nelle prime ore della mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Massimo Cagnazzo, coadiuvati dai militari delle stazioni territoriali e dalla CIO di Napoli, hanno eseguito ben 21 provvedimenti cautelari.

Un celeste”, “tre verdi”, un “paio di blu”: questo il linguaggio segreto usato dagli spacciatori per richiedere la droga. L’indagine, proprio per questo motivo, è stata denominata “Il colore dei soldi”, poiché gli “ordini” telefonici avvenivano in riferimento al colore delle banconote da 20, 50, 100 e 500 euro. La droga circolante nei paesi dell’Agro nocerino-sarnese era di scarsa qualità e, forse anche per questo, la richiesta di stupefacenti si era spostata verso il Napoletano.

La domanda in crescita ha alimentato un vero e proprio supermarket della droga, con tanto di orari di apertura e chiusura, dalla mezzanotte alle 6 del mattino, con deposito a Torre Annunziata, dove sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di marijuana, ecstasy e cocaina.

I provvedimenti sono stati richiesti dal pm Elena Guarino del Tribunale di Nocera Inferiore e convalidati dal Gip Vincenzo Ferrara. Tra le persone fermate, anche due cavesi: il 42enne Alfonso Improta, originario di Somma Vesuviana ma residente nella città metelliana, è tra gli arrestati condotti in carcere, mentre il 37enne Antonino Ferrara figura tra coloro che sono obbligati a presentarsi alla Polizia giudiziaria.

Il commerciante di abbigliamento, Alfonso Improta, frequentatore della “Cava bene”, avrebbe acquistato cocaina per cederla ad altre persone, indicate da lui come “amici” con cui partecipava a festini a base di cocaina. Secondo il Gip, il noto imprenditore avrebbe intrattenuto contatti assidui con gli spacciatori della zona di Torre Annunziata, creando un’attività commerciale di cocaina parallela a quella dell’abbigliamento. Decisamente meno grave la posizione di Antonino Ferrara, fermato con l’accusa di detenzione di 0,5 grammi di cocaina destinata allo spaccio.

È stata questa un’indagine lampo, partita nello scorso mese di maggio su iniziativa dei Carabinieri della Stazione di Angri con a capo il comandante Egidio Valcaccia, che ha portato all’apertura di un importante filone d’indagine sfociato nei 21 provvedimenti cautelari.

Sono 12 le persone condotte in carcere: Amato Aldo, 45 anni, di Angri; Amore Amelia, 50 anni, Scafati; Amoruso Aniello, 35 anni, Torre Annunziata; Arcella Camillo, 26 anni, Boscoreale; Avagnano Gaetano, 45 anni, Angri; Bombardino Rodolfo, 21 anni, Angri; Falanga Giovanni, 32 anni, Torre Annunziata; Pagano Francesco 53 anni, Scafati; Pagano Maria, 31 anni, Scafati; Palma Antonio, 34 anni, Torre Annunziata; Palumbo Vincenzo, 40 anni, Torre Annunziata; Principale Sara, 21 anni, Angri; Alfonso Improta, 42 anni, Cava de'Tirreni.

Sono solo 3 gli obblighi di presentazione alla Polizia Giudiziaria: Remigio Astrino, 46enne di Torre Annunziata, residente ad Angri; Antonino Ferrara, 37 anni, di Cava de'Tirreni; Aniello Amoroso, 33enne di Torre Annunziata.

6, invece, sono gli arresti domiciliari: Coppola Enrico, 30 anni, di Nocera Inferiore; Coppola Teresa, 50 anni, Scafati; D’Ambrosio Massimo, 36 anni, Angri; Vaccari Vinicio, 43 anni, Scafati; Longobardi Giovanni, 34 anni, S. Egidio Monte Albino; Nardi Tommaso, 34 anni, Angri.

Le persone arrestate non facevano parte di un unico sodalizio, ma sono riconducibili a più gruppi, accomunati solo dal business dello spaccio. Ogni giorno erano più di 100 le transazioni portate a termine dagli spacciatori, alimentando un giro di stupefacenti di grosse dimensioni tra le città di Angri, Scafati, Nocera Inferiore, Cava de’Tirreni e Sant’Egidio del Monte Albino. Una piramide non associata, che vedeva al vertice Vincenzo Palumbo, Giovanni Falanga ed Antonio Palma, quest’ultimo già fermato e rilasciato nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio del tenente dei Carabinieri Marco Pittoni, morto a Pagani nel corso di una rapina all’ufficio postale.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Covid, calo contagi a Cava de' Tirreni. Sindaco Servalli sulla scuola: «Riaprire prima di Natale sarebbe una forzatura»

Il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, torna con il suo aggiornamento Facebook sul Covid-19 e sulle scuole nella città metelliana. «Nella giornata di ieri, i tamponi processati sono stati 226 tamponi. 201 sono risultati negativi e 25 positivi. Sono numeri molti importanti, perché cominciano...

Furti al cimitero di Cava de' Tirreni, i ladri non risparmiano nemmeno fiori e piantine

Non si fermano le razzie di fiori nei cimiteri. L'ennesimo episodio è stato segnalato da una signora di Cava de' Tirreni che, stamattina, si è recata al cimitero comunale per fare visita ai suoi cari. Giunta sul posto, però, la donna ha fatto una brutta scoperta. Le piantine del vaso posto accanto alla...

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, arrestato 17enne di Cava de' Tirreni

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tirreni - Sezione Volanti, nella serata del 24 novembre hanno tratto in arresto un giovane cavese B.A. di anni 17, in quanto resosi responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti,...

Covid, a Cava de' Tirreni i positivi attuali sfiorano i 500: i dati del Sindaco Servalli

Il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, torna con il suo aggiornamento Facebook sulla situazione Covid-19 nella città metelliana. «Nel mese di novembre sono stati effettuati 3897 tamponi, tra questi sono emersi 557 positivi. - esordisce il primo cittadino - Nella giornata di oggi, su 156 tamponi...

Covid, altro decesso a Cava de' Tirreni: morto uomo al Ruggi d'Aragona

Nuovo decesso a Cava de' Tirreni. Il Covid non ha lasciato scampo ad un uomo ultrasessantenne ricoverato già da tempo al Ruggi d'Aragona. A riportare la notizia è Radio CAVA NG.