Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaAttentato Baldi, spunta la pista parcheggi

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Attentato Baldi, spunta la pista parcheggi

Scritto da (admin), lunedì 19 luglio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 19 luglio 2004 00:00:00

Due spari contro l'auto di Giovanni Baldi, una lettera minatoria recapitata negli uffici di Palazzo di Città, una denuncia per presunte minacce e pressioni rivolte ad un assessore della Giunta Messina: le indagini sull'attentato contro il presidente del Consiglio comunale non si fermano agli ultimi atti della vita politica amministrativa, ma scavano nella lunga scia di attentati incendiari ai danni di politici delle passate Amministrazioni, perché in grado di svelare un presunto comune denominatore. Secondo un'ipotesi investigativa, non confermata dagli inquirenti, intenzionati a mantenere secretate le indagini, un elemento comune legherebbe l'incendio del 1998 all'auto dell'ex assessore Salvatore Adinolfi, il rogo del 2000 al vecchio Maggiolone dell'allora assessore Flora Calvanese e, via via, fino agli spari all'Opel di Baldi. Si tratterebbe dell'"affaire parcheggi". A rafforzare questa pista spuntano ora nuovi sospetti. «In quel periodo si discuteva della questione parcheggi - ricorda Salvatore Adinolfi, oggi dirigente della Se.T.A., all'epoca dei fatti assessore ai Servizi tecnologici ed alla Casa - e ricordo bene che, all'indomani dell'attentato incendiario, circolavano voci che legavano l'episodio proprio al nodo parcheggi». Circostanza che si sarebbe ripetuta anche con l'incendio all'auto della Calvanese. «Eppure io non oso neppure pensarlo - precisa Adinolfi - visto che non ero coinvolto nella vicenda e non ero assessore al ramo. Le indagini sul rogo non sono state chiuse. Ed ancora oggi non so darmi una spiegazione. So solo che è stato terribile. Nessuno meglio di me può capire come si sente in queste ore il dott. Giovanni Baldi: un uomo onesto, una persona perbene, da sempre impegnata nel sociale. Sono molto vicino a lui ed alla sua famiglia». Al momento si resta nel campo delle ipotesi, sebbene faccia riflettere il ripetersi di questi gesti intimidatori alla vigilia di importanti decisioni in materia di parcheggi. Per avere qualche elemento in più, gli investigatori (sulla vicenda stanno lavorando la Digos della Questura di Salerno ed il Commissariato di Polizia locale) hanno chiesto una perizia balistica sui due bossoli ritrovati sull'asfalto in via Pasquale Lamberti, a Santa Lucia, a pochi metri dall'auto di Baldi. Ed inoltre, l'elenco completo dei numeri telefonici che in queste ultime settimane hanno raggiunto il telefono fisso di Giovanni Baldi e di alcuni amministratori comunali. Accertamenti di rito - spiegano gli inquirenti - dopo qualsiasi denuncia per minacce o pressioni intimidatorie. Eppure, anche il controllo delle chiamate sulla rete fissa è uno degli strumenti investigativi messi in atto dalla Digos per venire a capo del mistero. Il controllo dei tabulati telefonici servirebbe agli inquirenti per eseguire alcuni controlli incrociati, ed in particolare per scoprire se chi ha lanciato l'avvertimento avesse tentato nei giorni immediatamente precedenti di contattare la "vittima" o solo di verificare le abitudini della famiglia Baldi. E non basta. Nelle ore successive all'episodio, l'assessore al Bilancio, Giovanni Carleo, aveva espresso parole dure contro presunte fughe di notizie da Palazzo di Città, svelando che erano stati chiesti chiarimenti da parte di personaggi esterni all'ambiente politico su decisioni non ancora adottate dall'Amministrazione. Stando ad indiscrezioni, ci sarebbe anche una denuncia formale presentata da un amministratore di maggioranza per presunte intimidazioni. Questi elementi allargherebbero, dunque, il campo degli accertamenti. Non è escluso che nelle prossime ore gli investigatori intendano verificare anche i tabulati di altri numeri fissi, intestati ad altri personaggi di spicco della Giunta.

rank:

Cronaca

Aggrediti tifosi del Matera diretti a Cava de' Tirreni: tre denunce

Tanta paura ieri sera sul raccordo Potenza-Sicignano: tre tifosi del Potenza, infatti, sono stati denunciati dalla Polizia come responsabili di un raid contro un pulmino che stava trasportando nove sostenitori del Matera a Cava dei Tirreni dove la loro squadra era impegnata contro la Cavese (match vinto...

Paura a Cava de' Tirreni: cede cornicione della Mediateca

Cedimento alla Mediateca di Cava de' Tirreni. Giovedì sera, poco dopo le 21, un cornicione è finito nella piccola traversa Parisi dove ci sono già da ben dieci anni una serie di transenne per delimitare l'area a rischio. Come riporta "Il Mattino" oggi in edicola l'episodio non ha provocato feriti. Un...

Cava de' Tirreni, gare di moto e spaccio a via Sorrentino: residenti esasperati

Gare notturne di moto, musica ad altissimo volume, alcool e consumo di stupefacenti si verificherebbero tutti i giorni, dalle 18 alle 3 di notte a Cava de' Tirreni, più precisamente in via Andrea Sorrentino. Questo è quanto denunciano 23 residenti della zona, sempre più esasperati da questa situazione,...

Cava de' Tirreni, torna in azione la banda della truffa dello specchietto

Torna a colpire la banda dello specchietto a Cava de' Tirreni. Numerose segnalazioni stanno arrivando in questi giorni su tre uomini, a bordo di una macchina bianca, che cercano, con o senza successo, di truffare i cittadini cavesi. Il modus operandi è ampiamente noto, ma lo ripetiamo. Solitamente il...

Omicidio Maiorano: Nunzia uccisa da Salvatore per una carezza rifiutata

Uccisa dal marito per una carezza rifiutata. È questa l'ultima rivelazione sulla morte di Nunzia Maiorano, la 41enne di Cava de' Tirreni uccisa a coltellate lo scorso 22 gennaio dal marito Salvatore Siani. Questa ed altre informazioni arrivano dal gip Gustavo Danise, riportate su "La Città". «Siani possedeva...