Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Teresa del Bambino Gesù

Date rapide

Oggi: 1 ottobre

Ieri: 30 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronacaAllarme euro falsi, due arresti

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Allarme euro falsi, due arresti

Scritto da (admin), martedì 20 gennaio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 20 gennaio 2004 00:00:00

Banconote false da 50 euro ciascuna: erano quelle che due pregiudicati napoletani, Gennaro e Massimo Romano, riuscivano a spacciare ai commercianti del centro storico in cambio di merce di poco valore. Come una lattina di Coca Cola acquistata in un bar del centro: il loro colpo sfortunato, quello che li ha fatti incastrare. Un amico del proprietario li ha riconosciuti come la coppia di "forestieri" entrata poco prima in un altro negozio, dove erano stati scoperti in cassa dei biglietti falsi di 50 euro. Immediata la segnalazione al Commissariato di Polizia locale, diretto dal vicequestore Sebastiano Coppola. L'uomo avrebbe fornito un preciso identikit, indicando anche l'auto, una Fiat 500, utilizzata dalla coppia di falsari per i loro colpi. Una volante della Polizia si è messa sulle loro tracce. Dopo averli inseguiti per qualche chilometro, gli agenti sono riusciti a fermarli. I due sono stati perquisiti: addosso avevano circa 1.500 euro, più una banconota di 50 euro falsa. Durante i controlli gli agenti hanno scoperto nell'auto tutta la merce acquistata per piazzare i soldi falsi. Sono scattate così le manette. Una volta al Commissariato, i commercianti vittime della truffa li hanno identificati, esibendo anche le banconote contraffatte. I due napoletani sono stati arrestati con l'accusa di truffa e trasferiti alla Casa Circondariale di Fuorni. Stando ad una prima ricostruzione, fornita dalla Polizia, i fatti sarebbero accaduti nel tardo pomeriggio di sabato, quando le vie del centro sono per lo più affollate. I due sarebbero giunti da Napoli a bordo di una Fiat 500 con un piano ben congegnato: avrebbero dovuto piazzare banconote false di piccolo taglio per non dare nell'occhio. Ma per cambiare i biglietti di 50 euro contraffatti dovevano fare acquisti di modesto valore, in modo da riuscire ad incassare quanto più possibile. Sono entrati in diversi negozi di Corso Umberto I. Hanno acquistato delle magliette, una bottiglia di liquore ed in ultimo una lattina di Coca Cola al prezzo di poco più di 1 euro. Ma quello che sembrava il loro colpo più riuscito si è rivelata la loro trappola. Tra i clienti del bar c'era anche un amico del proprietario, che ha avuto subito qualche sospetto. Li ha riconosciuti come la coppia di clienti "forestieri" già intravisti in altro negozio, dove, subito dopo il loro acquisto, il proprietario aveva scoperto in cassa tra i guadagni della giornata anche una banconota falsa di 50 euro. L'uomo ha pensato bene di segnalare l'accaduto agli agenti del Commissariato di Polizia locale. Ha fornito un preciso identikit, indicando anche l'auto sui cui viaggiavano: «Sono saliti a bordo di una Fiat 500». Non c'era tempo da perdere. Dagli uffici del Commissariato è stata allertata una volante di servizio, che era impegnata in un giro di controllo sul territorio. Raccolte tutte le informazione utili, hanno iniziato l'inseguimento e dopo poco li hanno intercettati. Li hanno seguiti per qualche chilometro e poi, nel momento più opportuno, hanno intimato loro l'alt. I due truffatori erano in trappola. I poliziotti li hanno perquisiti e poi arrestati. Negli uffici del Commissariato si è proceduto al loro riconoscimento e nella stessa serata di sabato sono stati trasferiti al carcere di Fuorni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca

Da Nocera a Napoli, partorisce col Covid: uno dei suoi 3 gemellini non ce la fa

Una vera e propria odissea quella che ha visto protagonista una 37enne residente a Nocera Inferiore, affetta da Covid-19 ed incinta di ben tre gemelli (un maschietto e due femminucce). Come riporta Salerno Today, la donna, all'ottavo mese di gravidanza, dopo la rottura delle acque, è stata trasferita...

Covid a Cava de' Tirreni, positivi due bambini: chiusa scuola elementare

Brutte notizie a Cava de' Tirreni sul fronte Covid-19. Nella serata di oggi, 30 ottobre, a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico, il sindaco Vincenzo Servalli ha confermato la positività di due bambini cavesi. «Cari concittadini, nella serata sono risultati positivi al Covid 19 due bambini cavesi....

Truffa da 270mila euro, nei guai medico radiologo: prestò servizio anche all'ospedale di Cava

Falsi straordinari all'ospedale Umberto I. Nel mirino della Procura di Nocera Inferiore, come riporta il quotidiano "Il Mattino", ci sarebbero un medico radiologo e due infermieri, finiti al centro di una indagine che va dal 2009 al 2014. Stando alle accuse, il medico avrebbe lavorato presso gli ospedali...

Cava de' Tirreni, auto incendiate a Passiano: indagini in corso

Fiamme e paura ieri sera a Cava de' Tirreni. Ai danni causati dal maltempo si aggiungono anche tre auto incendiate a via Leopoldo Siani a Passiano. A riportare la notizia laredazione.eu. Ad anticipare le fiamme è stato un forte boato che ha spaventato e non poco i residenti della frazione. I vigili del...

Allerta meteo, a Cava de' Tirreni nuovi disagi: frana in via Nicola Pastore [FOTO]

Il temporale che si è abbattuto su Cava de' Tirreni al momento fa segnalare problemi al momento fa segnalare problemi anche ll'Annunziata dove una frana si è abbattuta su via Nicola Pastore. Al momento proseguono le operazioni di soccorso. Il sindaco Vincenzo Servalli invita i cavesi a restare a casa:...