Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa S. Norberto vescovo

Date rapide

Oggi: 6 giugno

Ieri: 5 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaAllarme crollo per il campanile di Pregiato

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Cronaca

Allarme crollo per il campanile di Pregiato

Scritto da (admin), martedì 27 maggio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 27 maggio 2003 00:00:00

E' allarme per lo storico campanile di San Nicola di Pregiato. Individuate sconnessioni su uno degli ordini. Sopralluogo di tecnici del Comune, della Soprintendenza e di rappresentanti della Curia. Allo studio i provvedimenti da adottare. Alle prime luci dell'alba di ieri, alcuni cittadini hanno notato lo sbriciolamento di alcuni tufi di uno degli ordini del campanile della Chiesa di Nicola a Pregiato. Si è temuto che il secolare campanile potesse crollare. Di qui l'allarme, prontamente raccolto dallo stesso parroco, don Luigi, che ha interessato del problema la Soprintendenza ed il Comune. Immediatamente è stato effettuato un sopralluogo. Sul posto si sono recati l'architetto Sportiello, il geometra Eugenio Tenneriello, tecnico dello staff del sindaco, ed il rappresentante della Soprintendenza di Salerno. Lungo il lato del campanile sono state notate delle forti sconnessioni, dovute a fatti precedenti e che oggi si sono rese più visibili. In particolare, sul marcapiano, cioè su una cornice che all'esterno segna il piano degli ordini di cui è composto il campanile, un forte sbriciolamento di alcune pietre tufacee ne ha compromesso la stabilità. «Credo che non sia questo taglio - spiega il geometra Tenneriello - a doverci preoccupare, ma è il piano superiore che appare, a prima vista, più compromesso. Questo lo verificheremo nei prossimi giorni, dopo un accertamento fotografico accurato. In un incontro di servizio metteremo a punto anche i provvedimenti da adottare». Il campanile, comunque, al momento appare stabile, anche se con alcune crepe. «Sarà anche prevista - preannuncia il geometra Tenneriello - una pulizia delle erbacce, che, penetrando tra i tufi o le lamelle della stessa cupola, creano forti danni». Gli abitanti della frazione hanno seguito con trepidazione l'operazione del sopralluogo. «La storia della Chiesa - osserva il giovane parroco, don Luigi - è legata a quella della frazione. All'ombra del campanile si è svolta gran parte della loro vita e quelle campane ne hanno scandito momenti lieti e tristi. É una parte di loro». Il Codex Diplomaticus Cavensis attesta che nel 1046 la chiesa fu concessa in beneficio al diacono Pietro. Il campanile fu costruito su progetto di Fabio De Baldo e fratelli nel 1564. Gli abitanti si imposero una tassa volontaria sul consumo del pane e tutti si obbligarono a concorrere alle spese con le proprie forze. Il suo crollo costituirebbe una perdita inestimabile.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Brutta scoperta a Cava: vandalizzata l'area mercatale durante la quarantena

Una brutta scoperta in occasione dei sopralluoghi dell'area di corso Palatucci, preliminari alla riapertura del mercato rionale di Cava de' Tirreni. Come riporta laredazione.eu, i tecnici del Comune si sono accorti degli atti vandalici perpetrati ai danni dei servizi igienici. Nello specifico, i vandali...

Bancarotta Alvi, chiesti 5 anni per l'imprenditore cavese Antonio Della Monica

Novità importanti sul processo di primo per la bancarotta fraudolenta dei supermercati Alvi, la grossa catena di distribuzione alimentare della famiglia dell'ex presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani. Come riporta "La Città", nell'udienza di ieri, il pm Vincenzo Senatore della Dda di Salerno...

Aggredito da tre giovani nel centro di Cava, 30enne rischia di perdere un occhio

Tensione e violenza in pieno centro a Cava de' Tirreni nella notte del 1° giugno. Tre giovani, nei pressi del Comune metelliano, hanno aggredito un 30enne, procurandogli seri danni all'occhio. Come riporta il quotidiano "Il Mattino", l’aggredito, era in compagnia della fidanzata, quando, per qualche...

Si spara e finisce in coma: non ce l'ha fatta l'imprenditore di Cava de' Tirreni

Non ce l'ha fatta l'imprenditore 69enne di Cava de' Tirreni che, lo scorso 28 maggio, si sparò un colpo di pistola alla testa nella sua abitazione nella frazione di San Pietro. L'uomo (V.F.), come riporta "La Città", è infatti deceduto all'ospedale "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno dopo...

Pericolo crolli e tombe danneggiate: al cimitero di Cava disposto abbattimento per sette alberi

Rischio di crollo per sette alberi presenti all'interno del cimitero di Cava de' Tirreni. L'amministrazione comunale ha quindi deciso di prendere provvedimenti, disponendo l'abbattimento per evitare ulteriori danni. Come riporta laredazione.eu, infatti, i cipressi, i pini e i cedri, negli anni hanno...