Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Crispino da Viterbo

Date rapide

Oggi: 19 maggio

Ieri: 18 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàUn ‘sentiero di guerra' quotidiano

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Un ‘sentiero di guerra' quotidiano

Scritto da Lello Pisapia (admin), venerdì 15 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 15 febbraio 2002 00:00:00

Un elmetto protettivo, per un'adeguata copertura della testa; una vista almeno discreta, che consenta di evitare pericoli ed insidie; un olfatto sviluppato, che aiuti ad individuare le trappole disseminate qua e là. Tre elementi indispensabili per affrontare l'avventura che quotidianamente attende i cittadini metelliani: passeggiare lungo le strade di Cava senza riportare danni fisici o incorrere in spiacevoli inconvenienti. Da censura: è lo stato in cui versano alcune vie cittadine. Con l'ulteriore "chicca" che rasenta i limiti della vergogna: la presenza di passaggi pedonali "killer", che si trasformano in pericolose trappole per gli anziani e le persone meno reattive. Solo qualche giorno fa un episodio significativo in tal senso, segnalato alla redazione del Portico da un nostro affezionato lettore, Paolo Nicoletta. In via Montefusco (ex traversa Benincasa, per intenderci), la sua anziana madre (81 anni) è caduta, riportando la rottura del setto nasale. La causa? Manco a dirlo, le condizioni pietose del manto stradale in prossimità del passaggio pedonale presente nella zona (nelle foto in alto ed al centro il luogo incriminato). Il sig. Nicoletta, che ha evitato il capitombolo solo in virtù della sua prontezza di riflessi, si pone a tal proposito una serie di inquietanti interrogativi, che noi condividiamo e porgiamo alla vostra riflessione. Come è possibile spendere tanti soldi per allestire una fontana sulla Statale 18 e poi trascurare un aspetto così importante come quello relativo alle condizioni delle strade? E' giusto che un disabile con la carrozzella sia costretto a fare un po' di cross per attraversare simili passaggi pedonali? Nulla di nuovo da segnalare, verrebbe da commentare. Quella dei "rattoppi" operati sull'asfalto stradale con la tecnica del "speriamo che io me la cavo" non è certo un fatto inconsueto. Un esempio tra i tanti: la situazione in via Guerritore, di recente nuovamente chiusa al traffico per riasfaltare il manto stradale. Fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che, prima di quest'opportuno intervento, le condizioni in cui era stata abbandonata la suddetta strada, dopo i lavori all'impianto idrico dei mesi scorsi, sarebbero state degne dell'organizzazione di un "Rally safari". Ma, al di là dei singoli, pur significativi episodi, preoccupa l'assoluta mancanza di una strategia globale di protezione dei pedoni e degli utenti deboli della strada. La presenza di piste ciclabili è, ormai, pura utopia; la mancanza di marciapiedi in alcune arterie molto trafficate diventa un autentico attentato all'incolumità. Passeggiare lungo via Di Marino (nella foto in basso), ad esempio, nei pressi del Liceo Scientifico "A. Genoino", con le auto che sfrecciano a velocità sostenuta, è un "lusso" che possono consentirsi solo le persone più reattive ed avvedute. Parlavamo, in precedenza, di olfatto sviluppato, che, unito ad una buona vista, rappresenta l'unica arma per non imbattersi negli escrementi dei cani, in bella mostra, in quantità copiosa, lungo tutte le strade cittadine. Spesso, per utilizzare i marciapiedi, bisogna effettuare delle autentiche acrobazie. Anche qui non mancano le segnalazioni e le proteste dei nostri lettori, che, nella sezione "Voci di Portico" (Come vivi la tua città?), evidenziano tale deprecabile fenomeno. Nulla contro gli affettuosi animali, ma l'inciviltà e la cattiva educazione dei loro padroni sta determinando una situazione insopportabile, dal punto di vista igienico ed etico. Cosa è stato fatto per combattere quest'indecenza? Quante multe sono state elevate ai proprietari dei cani per il mancato uso di palette e sacchetti? Fuor di dubbio che combattere l'inciviltà di alcuni cittadini rappresenti un'impresa disperata. Garantire, però, l'osservanza delle norme ed un minimo di "convivenza" rispettosa anche dei diritti altrui, beh, questo è un dovere al quale le autorità preposte non possono assolutamente sottrarsi!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, la ditta "Liguori Caffè Italiano" in aiuto dei volontari della Croce Rossa

Ci sono storie, emozioni, che meritano di essere raccontate, soprattutto in un periodo incerto e difficile come quello della pandemia. Protagonisti della vicenda, ancora una volta, sono i volontari della Croce Rossa di Cava de' Tirreni, che da mesi combattono in prima linea il Covid e aiutano nelle difficoltà...

Ostensori sui balconi per la Festa del Santissimo Sacramento: continua la tradizione a Cava de' Tirreni

Anni fa in occasione dell'avvicinarsi dei festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento c'era l'usanza di esporre ai balconi delle case della nostra città dei piccoli Ostensori in segno di fede e devozione al Santissimo Sacramento che veniva portato in processione su al castello nell'ottava del Corpus...

L'artigianato digitale di Cava de' Tirreni protagonista su Rai Uno [FOTO-VIDEO]

Cava de' Tirreni protagonista su Rai Uno. Sabato scorso, l'artigianato digitale della città metelliana è stato al centro della puntata di "Linea Verde Life", condotta da Marcello Masi e Daniela Ferolla. Il CAD (Centro per l'Artigianato Digitale) è un centro di innovazione, hub formativo e tecnologico,...

Cava de' Tirreni, Sindaco sul Moderna Day: «Le intenzioni erano buone, ricevuto critiche violente e furibonde»

«E' successo questo episodio che ha generato tante critiche e giuste proteste da parte dei nostri concittadini. Le intenzioni degli organizzatori erano dei migliori, cioè dedicare una giornata alla fascia di popolazione 50-59 donne che non si erano ancora vaccinate». Sono le parole del sindaco di Cava...

A Cava de' Tirreni abbattuti oltre 30 platani: la rabbia dei cittadini sui social

A Cava de' Tirreni aumenta giorno dopo giorno il numero di platani abbattuti. A testimoniarlo è una cittadina, Flora Calvanese, che ha documentato i numerosi e recenti abbattimenti nella città metelliana. «Ho contato almeno 35 sbattimenti di platani negli ultimi mesi. - scrive sui social - 11 a Rotolo,...