Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 44 minuti fa S. Antonio abate

Date rapide

Oggi: 17 gennaio

Ieri: 16 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàPresente e futuro dell'informazione on line

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Presente e futuro dell'informazione on line

Scritto da (admin), martedì 31 marzo 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 31 marzo 2009 00:00:00

Una platea numerosa e variegata ha preso parte al Convegno “News&Web: l’Informazione on line”, organizzato da ilPortico.it e dall’agenzia di comunicazione MTN Company e svoltosi questa mattina, martedì 31 marzo, presso la Sala Teatro Comunale di Cava de’Tirreni. Presenti vari esponenti del mondo giornalistico e politico e numerosi studenti del Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno, del Liceo Classico “Marco Galdi” e del Liceo Scientifico “A. Genoino” di Cava de’Tirreni.

A fare gli onori di casa Lello Pisapia, Responsabile de ilPortico.it, che ha moderato i lavori ed introdotto il tema centrale del dibattito: i nuovi orizzonti dell’informazione giornalistica in relazione alle sfide lanciate dalle moderne tecnologie informatiche.

Prestigiose le personalità presenti al tavolo dei relatori. Ad introdurre gli interventi in programma è stato Antonio Di Giovanni, Presidente dell’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone”, che ha patrocinato l’iniziativa. Di Giovanni ha analizzato il ruolo svolto dall’informazione nella nostra epoca. «Specchio deformante della nostra società o strumento di potere politico?»: il quesito posto dal Presidente dell’Associazione “Lucio Barone” ha introdotto un altro tema fortemente discusso e sentito dagli “addetti ai lavori”, ovvero la difficoltà di essere giornalisti oggi.

Una difficoltà legata alla capacità di ogni giornalista di informare l’opinione pubblica su argomenti talvolta scomodi ed oggetto di attacchi da parte delle stesse istituzioni, spesso fonte privilegiata di ispirazione per quanti vogliano intraprendere la strada del giornalismo cartaceo ed on line. «La speranza è quella di una libera stampa in un libero Stato», ha concluso Di Giovanni, sottolineando il diritto all’informazione proprio di ogni cittadino.

A seguire l’intervento di Gianni Colucci, Redattore del quotidiano “Il Mattino” e Segretario di Assostampa Campania, che ha affrontato il tema “Dalla penna al mouse: come cambia l’informazione”. «Viviamo in un mondo che, lavorativamente parlando, è disarticolato e privo di regole e tutto ciò si ripercuote sull’informazione. La stampa locale è in forte crisi». Di qui l’analisi sia della situazione di “sfruttamento” cui spesso sono soggetti i giornalisti sia del bisogno di «inquadrare la professione in modo concreto, per dare garanzie economiche reali che consentano al professionista di essere “libero” di esercitare».

Colucci ha poi spostato l’attenzione sul tema centrale dell’informazione on line e lo ha fatto partendo dal libro “L’ultima copia del New York Times” di Vittorio Sabatini, testo essenziale per comprendere come la «fisicità delle redazioni sia stata sconvolta dall’arrivo del web». Occhi puntati anche sull’evoluzione del rapporto rapidità-approfondimento nell’informazione on line, con l’approfondimento divenuto oggi l’oggetto qualificante del giornale, in quanto motivo di differenziazione e fidelizzazione dell’utente.

Considerazioni sulla “Comunicazione istituzionale on line” sono state espresse dal Sindaco di Cava de’Tirreni, Luigi Gravagnuolo. «Il lettore deve essere aiutato a decriptare quanto viene veicolato attraverso le informazioni per poter essere veramente libero», ha affermato il primo cittadino metelliano, chiamato a portare la propria testimonianza sull’esperienza della comunicazione on line presso la Pubblica Amministrazione. Particolare attenzione è stata riservata dal Sindaco Gravagnuolo alle caratteristiche del portale istituzionale del Comune di Cava de’Tirreni, accessibile, ricco di informazioni ed altamente interattivo: «Grazie al sito web, il Comune diventa un vero e proprio “Palazzo di vetro”. Con le nuove tecnologie, infatti, qualsiasi evento realizzato nell’Aula Consiliare può essere seguito in diretta sul proprio pc».

“L’editoria on line tra le normative vigenti e le prospettive future” è stato il successivo argomento affrontato da Virgilio D’Antonio, Professore di “Diritto Comparato dell’Informazione e della Comunicazione” del Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno. «In materia di editoria elettronica l'impianto normativo è ancora inadeguato», ha sottolineato il docente, secondo cui la velocità della comunicazione in Internet è tale da impedire al legislatore, nazionale ed internazionale, di predisporre una normativa idonea e sempre aggiornata. «La possibilità di abbattere i costi e di raggiungere un numero maggiore di utenti» è sicuramente un punto a favore di Internet, ma non basta ad abbattere le problematiche normative del settore. Le garanzie a tutela delle testate giornalistiche telematiche, infatti, sono ancora molto residuali ed anche sul piano economico l’editoria on line è notevolmente svantaggiata, non potendo giovare dei finanziamenti alla stampa previsti dalla legge n. 416 del 1981.

Di “giornalismo partecipativo nei blog e nei social network” si è occupato, invece, l’eclettico pubblicitario varesino Alex Badalic. Il copywriter e strategic planner, molto popolare in Rete, ha spiegato agli studenti in aula la sua esperienza di blogger e l'uso di Internet come medium non solo di informazione, ma anche di visibilità. «Le tecnologie dell'informazione si evolvono continuamente», ha affermato Badalic, sottolineando come oggi la notizia on line viaggi ad una velocità ancora troppo lenta rispetto a quella potenzialmente raggiungibile in futuro.

In conclusione l’atteso intervento di Angelo Di Marino, Direttore Responsabile del quotidiano “La Città”, il quale, dopo aver mostrato piena condivisione alle opinioni espresse dai precedenti relatori, ha rivolto lo sguardo al passato, ricordando l’avvento delle radio libere e l’importanza di tale fenomeno. «Anche quella era informazione, o almeno cercava di esserlo», ha affermato Di Marino, operando un’attenta comparazione tra i due media, entrambi di fortissimo impatto ed immediatamente acquisiti dal pubblico di fruitori. Quanto alle peculiarità del giornalismo digitale rispetto a quello cartaceo, «l’unica differenza possibile è quella tra buona e cattiva informazione. Spetta al fruitore operare la distinzione, dando maggiore o minore attendibilità a quanto legge», ha concluso Di Marino, che ha anche ribadito la centralità e l’importanza, pur in un momento di forte crisi, del ruolo svolto dalle testate giornalistiche locali.

Un dibattito, quello di stamani a Cava de’Tirreni, estremamente interessante e concreto, che ha appassionato i presenti e che si è chiuso con la proposta avanzata dal giornalista Michele Cinque, direttore di “Positanonews”, il quale ha paventato la possibilità di un “riconoscimento futuro” all’attività giornalistica on line, come già successo, attraverso innovativi interventi normativi, nelle Regioni Valle d'Aosta e Marche. Un’iniziativa che consentirebbe all’informazione on line di diventare un’attività sempre più autorevole e soprattutto paritaria rispetto a quella cartacea.

Per info e contatti:
MTN Company, Corso Mazzini 22, 84013 Cava de’Tirreni (Sa). Tel/fax: 089 3122124/125; e-mail: redazione@ilportico.it.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, possibili fondi per la 44ª "Disfida dei Trombonieri"

Concluse le vacanze di Natale è già tempo di preparare la 44ª edizione de la Disfida dei Trombonieri, manifestazione che rievoca l'intervento dei cavesi durante la battaglia di Sarno. Secondo quanto riportato da laredazione.eu, l'amministrazione, quest'anno, ha deciso di fare le cose in grande candidando...

Cava, concorso di scrittura per la memoria di Betty Sabatino

Concorso di scrittura creativa in memoria della professoressa Betty Sabatino, prematuramente, scomparsa e rimasta nel ricordo dei suoi alunni e di quanti l'hanno conosciuta per le sue spiccate capacità comunicative, volte a promuovere la storia ed il folklore della nostra città. La partecipazione al...

«Debito elevato e fatture non pagate entro scadenze», Ausino spiega perchè ha chiuso i rubinetti a Villa Cimbrone

L'Ausino spa, società che gestisce i servizi idrici integrati di Ravello, rappresenta le proprie ragioni in relazione al distacco forzato delle fornitura idrica operato al complesso di Villa Cimbrone lo scorso 12 gennaio. Per la società presieduta da Mariano Agrusta si tratta di una questione di morosità...

Cava, riprendono vita gli alberi con l'iniziativa "Ripiantiamo Natale"

Momento di grande coesione sociale quello di domenica, 14 gennaio 2018, con "Ripiantiamo Natale". All'iniziativa hanno preso parte Club Alpino Italiano, Scout CNGEI, Legambiente, Famiglia Insieme, Cittadini Volontari, Progetto DieciMetri, gruppo Scopatori Cavesi, Primaurora Vesuvio Assessore Nunzio Senatore,...

Cava, acqua dentro il liceo "Galdi-De Filippis": colpa degli aghi di un albero secolare

Negli ultimi giorni si è discusso tanto sul liceo linguistico e di scienze umane "Galdi - De Filippis", vittima dagli inizi di gennaio di infiltrazioni d'acqua che costretto i vigili del fuoco ad isolare alcune aule (e chiudere almeno 8 classi). A provocare le infiltrazioni non sarebbero solo le perdite...