Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Saba abate

Date rapide

Oggi: 5 dicembre

Ieri: 4 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Natale Adesso! Prenota adesso il tuo panettone artigianale firmato Pansa, dal 1830 patrimonio della Costa d'AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureAcquista on line i panettoni artigianali realizzati dal Maestro Pasticcere Sal De Riso. Da oggi a portata di ClickCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniAttualitàPadre Conte abbandona Santa Maria del Rovo

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Padre Conte abbandona Santa Maria del Rovo

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 11 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 febbraio 2002 00:00:00

Don Raffaele Conte (nella foto in alto) lascia la parrocchia di Santa Maria del Rovo, facendolo nel suo stile, da persona gentile, cordiale e mite. Per il suo ritorno alla guida dei fedeli rovesi si attende ora la decisione del vescovo. Una vicenda che ha origini antiche. Fin dai primi anni del suo servizio pastorale al Rovo sorsero i primi contrasti con una parte dei fedeli, capeggiati da Eligio Canna. Pomo della discordia la chiesa parrocchiale, che, ristrutturata dai danni subiti dal sisma del 1980 con una spesa di circa 400 milioni, don Raffaele si è sempre ostinato a tenere chiusa. Un fatto che ai nostalgici fedeli non è andato mai giù, fino al punto da ricorrere alla Procura della Repubblica. Una storia che ha visto spesso don Raffaele Conte sul punto di abbandonare il suo gregge, ma sotto le pressioni dei suoi superiori il proposito è rimasto tale, forse supportato anche da alcune garanzie ricevute circa il mantenimento della struttura prefabbricata. Negli ultimi giorni la pressione della fronda parrocchiana è tornata alla carica e padre Raffaele non se l'è sentita di continuare il braccio di ferro ed ha abbandonato. Sembra che, nel mese di agosto dello scorso anno, abbia ricevuto una comunicazione dal Provveditorato regionale per le Opere pubbliche che gli intimava l'apertura della chiesa. Un atteggiamento diverso avrebbe comportato la restituzione del finanziamento ricevuto.

La Curia prende tempo

Prendono tempo il vescovo, monsignor Orazio Soricelli (nella foto al centro), e la Curia diocesana nell'affrontare la vicenda di don Raffaele Conte. Una serie di imprevisti, di impegni e l'organizzazione di attività religiose per i ragazzi della diocesi non hanno dato modo ai vertici ecclesiastici di intervenire sulle dimissioni del prelato cavese. Dalla Curia, però, fanno sapere che al vescovo sta a cuore la volontà dei fedeli di Santa Maria del Rovo e di don Raffaele. Inoltre, assicurano che, una volta accertati i fatti relativi allo stato dei lavori della chiesa ed al loro effettivo completamento, e presa visione della comunicazione del Provveditorato regionale per le Opere pubbliche, che intimava l'immediata apertura della chiesa, è suo intendimento dare una risposta ed una soluzione che sia la più equa possibile. Il vescovo, poi, invita i fedeli ad essere uniti nella preghiera e ad evitare ogni forma di fanatismo. Per quanto riguarda la chiesa prefabbricata, non esiste nessuna volontà di distoglierla dalla funzione cui attualmente è destinata. In effetti, a quanto si è saputo nelle ultime ore da ambienti vicini a don Raffaele Conte, pare che i lavori di ricostruzione della chiesa (nella foto in basso) non siano stati ultimati e che non ci sia ancora stata la definitiva consegna dei lavori. Sarebbe stato questo il motivo che ha spinto padre Raffaele a non riaprire il vecchio luogo di culto.

Il ritiro

Intanto, lasciata la parrocchia di Santa Maria del Rovo, don Raffaele Conte si è ritirato alla Maddalena, in una delle sue precedenti esperienze parrocchiali e, a quanto pare, sembra abbia espresso il desiderio di entrare in un ordine religioso di frontiera. A Sua Eccellenza, monsignor Orazio Soricelli, da alcuni anni alla guida dell'arcidiocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni, il compito di dirimere la vicenda. Egli ha ereditato una delle più incantevoli zone della Campania, ma, nel contempo, una comunità diocesana fra le più irrequiete del territorio, dove la nuova linea dei giovani sacerdoti spesso si è venuta a trovare in contrasto con quella degli anziani prelati. Oggi, Sua Eccellenza monsignor Orazio Soricelli si trova fra le mani una vicenda che di religioso ha ben poco, ma che rischia di esplodere, provocando una spaccatura nella comunità dei fedeli di Santa Maria del Rovo. Don Raffaele Conte, fino a domenica scorsa parroco di questa comunità, ha volontariamente abbandonato la sua missione pastorale, in seguito alle pressioni esercitate da alcuni fedeli che lo accusano di tenere chiusa la vecchia chiesa, preferendogli la più capiente struttura in prefabbricato leggero. Venerdì scorso ha consegnato le chiavi e simbolicamente la nomina di parroco nelle mani del vicario don Carlo Papa. «La stima ed il rispetto che nutriamo per don Raffaele - afferma Eligio Canna, uno dei capi della fronda - rimane immutata. Chiediamo solo che parte della storia della frazione non venga cancellata».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Attualità

Strada Avvocatella: Comuni di Vietri e Cava de' Tirreni lavorano alla riapertura

Si lavora per la riapertura della strada dell'Avvocatella. Lunedì scorso un incontro in Provincia per fare il punto della situazione e predisporre nuovi e rapidi interventi per il ripristino della viabilità sulla Sp75. «Lunedì - spiega il vicesindaco di Vietri sul Mare, Angela Infante, - con il sindaco...

Cava de' Tirreni: approvato il ristoro per le attività commerciali

È stata approvata ieri dal Consiglio Comunale, tenutosi in videoconferenza, con il voto favorevole della maggioranza e l'astensione della minoranza, nell'ambito della salvaguardia di bilancio, la variazione per rendere disponibile le risorse necessarie da utilizzare a parziale copertura della Tari 2020...

Cava de' Tirreni, realizzata postazione tamponi per mondo della scuola [FOTO]

Come già anticipato dal sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, due squadre della Protezione Civile cavese, coordinata da Francesco Loffredo, hanno provveduto allo smontaggio delle tende posizionate in via Gramsci utilizzate come drive in per l'Usca. Le operazioni delle squadre logistiche sono...

Cava, Gruppo Consiliare PD devolve fondo economico ai cittadini in difficoltà

Gran bel gesto quello del Gruppo Consiliare del Partito Democratico. I Consiglieri Luca Narbone (capogruppo), Anna Padovano Sorrentino, Giuliano Galdo, Eugenio Canora, Franco Manzo, Paola landi, hanno deciso di devolvere l'ammontare del proprio fondo economico previsto per le attività istituzionali,...

«Realizzeremo postazione tamponi per il mondo della scuola»: l'annuncio del Sindaco di Cava de' Tirreni

A Cava de' Tirreni c'è forte apprensione sul ritorno a scuola. Il primo cittadino, Vincenzo Servalli, ha prorogato il rientro in classe per il 3 dicembre, ma, come ha ribadito giorni fa, la situazione nella città metelliana non permette, almeno per il momento, una riapertura in sicurezza. «Moltissimi...